Pagine fisse in evidenza

martedì 11 giugno 2019

Riparazione del Liguria Pride: aggiornamento

Siamo spiacenti di dover avvisare che la curia arcivescovile di Genova ha chiesto ai sacerdoti responsabili delle chiese sotto indicate di annullare i momenti di preghiera di riparazione pubblici già programmati. Invitiamo pertanto i fedeli interessati alla riparazione di pregare altrove, in comunione spirituale.

Per riparare le offese ai Santissimi Cuori di Gesù e Maria arrecate dal Liguria Pride 2019 in programma a Genova nel mese di giugno un gruppo di fedeli cattolici ha organizzato tre atti di riparazione:
  • Giovedì 13, ore 18:45: Rosario nella chiesa di Santa Marta (da piazza Corvetto)
  • Venerdì 14, ore 17:00: Rosario e Adorazione nella chiesa di San Pio X (via San Pio X, 27)
  • Sabato 15, ore 10:00-11:00: Adorazione nell’abbazia di Santo Stefano (da Via XX Settembre), dopo la Messa delle 9:30

26 commenti:

  1. Modello Modena a Vicenza11 giugno 2019 21:25

    COMUNICATO STAMPA 11.06.2019

    Con preghiera di pubblicazione

    PROCESSIONE DI PUBBLICA RIPARAZIONE PER IL VICENZA PRIDE-LA CURIA TACE

    Il silenzio del Vescovo di Vicenza non è una risposta chiara: l’Associazione San Marco Evangelista ha domandato a mons. Beniamino Pizziol il suo appoggio e la sua benedizione alla processione religiosa di riparazione per il pubblico scandalo del Vicenza Pride, in programma nella mattinata di sabato 15 giugno prossimo, con partenza alle ore 10 davanti a Palazzo Chiericati, in centro città.

    Inoltre, affinché non rimanessero confusi i fedeli che si interrogano su quale sia la posizione del proprio Pastore, Sua Eccellenza è stato invitato a prendere le distanze dalle veglie di preghiera “antiomofobia” organizzate nella Diocesi, il cui contenuto non è sembrato una semplice condanna della violenza, bensì un’esplicita approvazionedel comportamento omosessualee del movimento omosessualista (che non per niente le ha pubblicizzate come eventi preparatori al pride).

    La mancanza di risposta da parte della Curia vicentina induce gli organizzatori della processione di pubblica riparazione a ribadire la propria adesione al Magistero costante della Chiesa, che ci trasmette la perenne Verità di Dio ed è superiore alle politiche momentanee dei Pastori, dolenti che il confronto e il dialogo invocati come strumenti di coesione non siano applicati ai cattolici.

    Associazione San Marco Evangelista

    e-mail: evangelistasanmarco@gmail.com

    tel. 0444611699

    RispondiElimina
  2. L'importante è attaccare Salvini, ça va sans dir.

    RispondiElimina
  3. Ha visto bene quella volta la beata Katharina Emmerick, a proposito della Chiesa dei 2 papi, dove tutti erano accolti (nemici storici di Cristo e della Chiesa, idolatri, eretici, non cristiani, senza ammonimento né conversione), tutti tranne i veri cattolici. La Emmetick vide che mti di affannavano per costruire questa falsa "chiesa" dove non c'era niente di sacro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica cosa buona è che questa situazione non dovrebbe durare molto, stando alla Emmerick.

      Elimina
  4. ROMAPRIDE.
    facciamo un pò di mente locale: vi ricordate quando al World Congress of Families di Verona lo scorso Marzo, il Premier Conte tolse il patrocino al meeting internazionale sulla Famiglia? Nella sua pagina social infatti, annunciava così: "All’esito di un’approfondita istruttoria e dopo un’attenta valutazione dei molteplici profili coinvolti, ho comunicato al ministro Fontana la opportunità che il riferimento alla Presidenza del Consiglio sia eliminato e gli ho rappresentato le ragioni di questa scelta. Rimarrà il patrocinio con esclusivo riferimento al Ministero della Famiglia e ovviamente ciascun esponente del Governo sarà libero di partecipare all’evento, esprimendo le proprie convinzioni sui vari temi che saranno oggetto di discussione”.
    Insomma, si giustificò oltre spiegando che 'i temi non erano contemplati dal patto di Governo'.
    Oggi invece, come dimostrato dalla locandina della pagina social del Romapride, il patrocino della Repubblica Italiana C'E'. Oltre a quello europeo naturalmente.
    Ci chiediamo quindi se per caso la questione omosessuale sia presente nel patto di Governo.. perchè a noi non risulta (ironia).
    L.P

    RispondiElimina
  5. alessandro Mirabelli12 giugno 2019 08:26

    la decisione della curia genovese (si scrive curia ma si legge Bagnasco) rappresenta puro delirio. Che vogliano indurci a creare una chiesa clandestina come in Cina? Visto che quella patriottica c'è gia ed è costituita dai tanti vescovi che tacciono. Vedo in loro tanto rispetto umano, tanta accondiscendenza verso il mainstream mediatico. Un amico ieri mi ha detto riferendosi alla decisione della curia genovese: se arriverà la persecuzione almeno sappiamo di chi NON fidarci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I correntisti Carige la fiducia in certe persone l'hanno pagata a caro prezzo
      ...

      Elimina
    2. Caro amico...come hai ragione! Quello che si mormora in tutta Genova é... maledetto chi ruba ai poveri!!!

      Elimina
  6. https://www.genova24.it/2019/06/in-tre-chiese-di-genova-preghiere-di-riparazione-in-vista-del-liguria-pride-del-15-giugno-218648/

    RispondiElimina
  7. Buongiorno,
    Ci permettiamo di rammentare il S. Rosario di riparazione al gay pride di Varese che si terrà il prossimo sabato alle 14:30 alla prima Cappella del Sacro Monte.
    Dopo una prima (insperata) disponibilità, dobbiamo purtroppo comunicare che non verrà celebrata la S. Messa in rito antico nella chiesa dell'Immacolata Concezione e neanche all'aperto, in quanto si tratta di una proprietà privata della Parrocchia, la quale ha negato il suo permesso.
    È invece confermato il consueto S. Rosario guidato da un sacerdote della FSSPX.

    Grazie.

    RispondiElimina
  8. Il successo e il diffondersi delle riparazioni pubbliche certifica un positivo risveglio

    RispondiElimina
  9. Servivano per il ciclo di incontri con la Bonino

    RispondiElimina
  10. Bagnasco, dove sei?
    La tua curia sta agendo per tue disposizioni, o contro la tua volontà?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Curia affitta la cripta del Museo Diocesano, dove ci sono i sepolcri dei Vescovi genovesi, per matrimoni e feste. Ad una mia cara amica é capitato di essere invitata ad un matrimonio e di essersi trovata di fronte ad un dj set fra discomusic e luci stroboscopiche in.mezxo alle tombe. Anathema sit su questi prelati.

      Elimina
  11. Per gli amici di Varese: su santorosarioperlitalia.net sto cercando di raccogliere le informazioni per tutte le città, inclusa la vostra:

    https://santorosarioperlitalia.net/2019/06/11/riparazione-del-varese-pride/

    Devo cancellare il riferimento della Messa alle 16:00 dunque?

    RispondiElimina
  12. Anonimo 18.22 Bagnasco? Colui che ha dato la Comunione al sig. Guadagno, che non ha mosso un dito contro "preti" come Gallo e Farinella, che ha lasciato la parola a un imam al funerale delle vittime del Morandi? Lo saprà sicuramente, e da consumato politico qual è approverà in toto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Politico ed economista ... banchiere, soprattutto.

      Elimina
    2. Temo che Genova non avrà mai pace. Avvoltoi in Curia e nei palazzi del potere.

      Elimina
  13. A seguito di alcune espressioni pubbliche, offensive e discriminatorie della fede cristiana, avvenute purtroppo nell’ambito del Gay pridetenutosi a Trieste alcuni giorni orsono, si celebrerà una preghiera di riparazione il 13 giugno, a partire dalle 20.30, presso il Santuario diocesano di Monte Grisa.

    RispondiElimina
  14. https://santorosarioperlitalia.net/2019/06/13/perche-latto-di-riparazione/

    RispondiElimina
  15. In Belgio festeggiano ancora il Corpus Domini.
    http://belgicatho.hautetfort.com/archive/2019/06/13/bruxelles-dimanche-23-juin-procession-de-la-fete-dieu-dans-l-6158022.html

    La millenaria tradizione romana, dalla Cattedrale del mondo a Santa Maria Maggiore, è stata abolita? Indovinate da chi?

    RispondiElimina
  16. Messa in latino13 giugno 2019 13:10

    La telefonata è venuta dal Vicario Generale: "Sua Eminenza desidera che annulliate la veglia di preghiera nella sua chiesa".
    QUI il precedente comunicato dell'indizione delle veglie di preghiera.
    Come fedeli invitiamo il Cardinale a spiegare il nostro "DUBIO": perchè?
    Forse solo in Corea del Nord si proibisce la preghiera in silenzio in chiesa da parte del Parroco.
    Non sono i Dubia per Amoris laetitia, ma pensiamo di avere diritto anche noi ad una riposta da parte del Presidente dei Vescovi Europei, dell'Arcivescovo di Genova, del Cardinale e, anche, del successore di Siri.
    Possiamo?
    Luigi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà difficile, Luigi, la loro ormai è una tattica collaudata, vincente: non rispondere mai a possibili critici (non avrebbero argomenti validi, e lo sanno bene) e, se insistono, diffamarlo, accusarli di "essere contro" i pastori, rifuggendo sempre dal parlare dell'oggetto del contendere. Iniziò Paolo VI con Ottaviani e Bacci e il loro "Breve esame del NOM".

      Elimina
    2. La Curia di Genova valorizza gli omosessuali, alcuni dei quali impresentabili

      Elimina
  17. https://www.maurizioblondet.it/bambino-evirato-e-ucciso-da-una-coppia-di-lesbiche/

    BAMBINO EVIRATO E UCCISO DA UNA COPPIA DI LESBICHE.
    Maurizio Blondet 14 Giugno 2019
    Hanno voluto praticare la chirugia per far “cambiare sesso” al piccolo
    L’ORRENDO CRIMINE, PER RAGIONI IDEOLOGICHE, VIENE TENUTO SEGRETO DALLA STAMPA INTERNAZIONALE!

    RispondiElimina
  18. https://www.maurizioblondet.it/radio-radicale-breve-storia-di-quanto-lavete-pagata-contribuenti/

    RADIO RADICALE – Breve storia di quanto l’avete pagata, contribuenti.
    Maurizio Blondet 14 Giugno 2019 15 commenti
    Bastava ascoltare le centinaia di voci di potenti che, a richiesta di Radio Radicale, si sono appellati – su Radio Radicale – per la continuazione della stessa medesima radio a spese pubbliche per capire che questa radio “è” il POTERE. Le Pouvoir. Quel potere senza nome e nello stesso tempo mainstream, che congegna le campagne internazionali di cui RR (e il partito radicale) è l’esecutore di successo: dall’aborto all’eutanasia fino alla droga libera alla globalizzazione...

    RispondiElimina

I commenti vengono pubblicati solo dopo l'approvazione di uno dei moderatori del blog.