domenica 11 novembre 2012

S. Messa di suffragio per Mons. Amodeo

Monsignor *ANGELO AMODEO* Canonico del Capitolo Metropolitano
AMBROSIANI RITUS CULTOR ET AMATOR - Milano 1932 - 2012
Santa Messa Solenne di suffragio - Ex Missali Ambrosiano -
"Respice, Domine, de excelsa sede majestatis tuae,
et tenebras noctis horrendae radio tui splendoris illumina
(dal Breviario Ambrosiano)

Chiesa di San Vittore in Meda (MB) 
X - XI - MMXII

11 commenti:

Di J ha detto...

Ieri c'è stata una grande partecipazione di clero e fedeli, soprattutto molti giovani.
Splendido il rituale Ambrosiano antico

Anonimo ha detto...

Solo che don Mauro è cattolico.
Pertanto, parlare di communicatio i n scris è ridicolo.

Anonimo ha detto...

So bene che don Mauro è cattolico e che quindi la communicatio in sacris C'E'... ma dov'è che viene in pratica applicata?

Questa è stata un'occasione come dovrebbero essercene tante, di perfetta osmosi tra la Fraternità e il resto della Chiesa. E forse anche qui, partendo dalla base....

Di J ha detto...

Nella Chiesa Cattolica ci sono molti giardini, il Giardino più fiorito è profumato che dà molto frutto è quello della Fraternità sacerdotale San Pio X,dove il seminatore utilizza concime naturale è seme di prima qualità, altri giardini della medesima chiesa stanno cercando con molto sacrificio di ottenere il medesimo risultato, ma bisogna che chi detiene il potere decisionale si convinca che sia bene adoperare sementi e concimi non adulterati.

Giani ha detto...

Scusate ma non capisco: i sacerdoti lefebvriani non sono - allo stato attuale - sospesi a divinis?

Anonimo ha detto...

I sacerdoti appartenenti alla Fraternità di San Pio X - lefebvriani è solo dal nome del loro fondatore che non ha insegnato loro nulla di men che cattolico - celebrano illecitamente in quanto mancano della regolarizzazione canonica, ma validamente perché celebrano una cum il Papa e secondo i libri liturgici da lui approvati.

Di J ha detto...

I Sacerdoti della Fraternità sono puri di dottrina e di sacramenti, anche se la loro posizione canonica ancora non regolare sono talmente fedeli al Sommo Pontefice e alla Chiesa se tutti gli altri sacerdoti vescovi cardinali fossero fedeli al Papa e alla Chiesa la crisi non si prolungherebbe

don Camillo ha detto...

Ciao carissimo don Mauro! Splendida celebrazione. Splendido il rituale Ambrosiano antico. A presto.

Amicus ha detto...

Una censura ecclesiastica può essere del tutto invalida, ossia nulla. E come invalida era la 'scomunica' del 1988, tale è la suspensio a divinis dei sacerdoti della FSSPX che secondo i neomodernisti vaticani sarebbe tuttora in vigore.
Questo per un motivo semplicissimo: laddove non esiste delitto, nessuna sanzione può essere legittimamente comminata. Il gravissimo stato di necessità in cui si trovano da cinquant'anni i fedeli - negato solo dai neomodernisti o dagli ingenui che non hanno capito nulla di ciò che succede nella Chiesa - giustifica il ricorso agli estremi rimedi messo in opera da Mons. Lefebvre e dai suoi successori. Insomma, il fatto stesso che la FSSPX sia tutt'oggi dichiarata dai neomodernisti in stato ufficialmente irregolare costituisce di per sè un abuso gravissimo da parte dell'autorità ecclesiastica, un'ingiustizia colossale.

Di J ha detto...

Dal Momento che è stata tolta la scomunica, la celebrazione è lecita basti pensare come vengono accolti nella cittadina di Lourdes, dall'ordinario del luogo mettendo a disposizione della fraternità, la Basilica di san Pio x e permettendo di presiedere la processione del S.S.mo Sacramento per le vie della città

Ghergon ha detto...

Mons.Angelo Amodeo celebrava in maniera ineccepibile, che sant'uomo!

Réquiem ætérnam dona ei, Dómine,
et lux perpétua lúceat ei.
Requiéscat in pace. Amen.