mercoledì 31 luglio 2019

I 'Guerrieri del Rosario'. Continua l'Operazione Assalto al Cielo del 1° di ogni mese col Cardinale Burke

Domani 1 agosto, come il primo giorno di ogni mese, Sua Eminenza il Cardinale Raymond Leo Burke celebrerà la Santa Messa alle ore 7:00am (ora locale) nel Santuario di Nostra Signora di Guadalupe in La Crosse, Wisconsin e, dopo, pregherà il Santo Rosario per 'prendere d'assalto il Cielo' con la Preghiera.
Appena possibile sarà riattivato lo streaming. Qui una celebrazione in differita. 
Rimaniamo fedeli a questa esperienza forte di preghiera che ci vede uniti già da oltre due anni. E intensifichiamola, soprattutto in relazione alle vicende che vedono il nostro Cardinale impegnato a riaffermare con parresìa l'insegnamento costante della Chiesa. Ricordando Padre Pio: « Il Santo Rosario è l'arma per questi tempi ». Senza dimenticare le forze oscure che, oltre alla Chiesa, minacciano il nostro Paese e l'Europa intera.
Anche in questo mese rinnoviamo il nostro fervore e preghiamo più che mai. Ricordiamo a tutti voi, compagni Guerrieri del Rosario che ci uniremo dai quattro angoli della terra per elevare insieme la nostra voce al Cielo. Gli oltre 145.000 Guerrieri del rosario reciteranno il Santo Rosario e prenderanno d'assalto il Cielo con la Preghiera, in unione alla Santa Messa celebrata dal Cardinale Burke.
Ricordiamo che Suor Lucia dos Santos, la veggente di Fatima,disse che "la lotta finale con Satana avrebbe riguardato la famiglia e il matrimonio".
Quando direte il vostro Rosario, ricordate di pregare per le intenzioni di tutti i Guerrieri del Rosario, così come loro pregano anche per le vostre.
« Il potere del Rosario è superiore ad ogni descrizione! » affermava l'Arcivescovo Fulton Sheen. Usate dunque questa preghiera potente per prendere d'assalto il Cielo e rivolgere a Dio e alla Benedetta Vergine Maria le seguenti intenzioni:
  • In riparazione dei peccati e delle offese nei confronti del Cuore Immacolato di Maria;
  • Per il Papa, per vescovi, preti e religiosi in tutto il mondo. Che possano crescere nell'amore di Dio e della Sua Santa Chiesa. E che possano avere la forza, la saggezza ed il coraggio per insegnare sempre la Verità, difendere la Fede e condurre le anime alla salvezza eterna;
  • Per la nostra amata Nazione e per ogni nazione della terra. Noi italiani preghiamo anche perché l'Italia non venga travolta dal nemico esterno (invasione musulmana + poteri forti) e da quello interno; perché ritrovi la sua unità nel vero Cattolicesimo;
  • Perché la cultura della vita sconfigga la cultura della morte;
  • Perché tutti coloro che tutelano l'ordine e la giustizia possano essere protetti da San Michele Arcangelo nel compimento dei loro doveri quotidiani;
  • Perché ognuno di noi cresca nella devozione alla Vergine Benedetta e si radichi sempre più nel Sacro Cuore di Gesù;
  • Perché possa essere dissipata ogni confusione dai cuori e dalle menti di tutti gli uomini e possa risplendere in essi la Luce della Verità;
  • Per le nostre famiglie e per l'istituto familiare così sotto attacco nel nostro mondo;
  • Per la conversione di tutti alla vera fede e perché i peccatori cambino vita;
  • Perché si estenda sempre più la schiera delle anime fedeli;
  • Per tutte le intenzioni personali che vengono affidate alla Operation Storm Heaven 'Operazione Assalto al cielo'

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Testimonianza di qualche anno fa ma sempre valida
https://gloria.tv/article/L1iYg7BQqH736pyfFSfuruRNC

Nel 2015 Oliver Dashe Doeme, pastore della diocesi nigeriana di Maiduguri, raccontò alla Cna di quando, nel 2014, Gesù gli apparve “mentre ero nella mia cappella di fronte al Santissimo Sacramento”, consegnandogli una spada che, una volta nelle sue mani, si trasformò in un Rosario. Dopodiché Gesù disse a Doeme: “Boko Haram è stato sconfitto”. Come a ricordare ciò che dice nel Vangelo, che ci sono “demoni che solo la preghiera e il digiuno possono scacciare”. Mali per cui nessuna strategia umana può andare a buon fine senza la grazia supplicata a Dio.

Anonimo ha detto...

Gli ipocriti che compongono il Comitato di bioetica hanno elaborato una bella distinzione di lana caprina tra "eutanasia" e "suicidio assistito". Pomparsi in vena il veleno preparato da un medico, in presenza di un medico e con assistanza infermieristica non sarebbe più "eutanasia", ma "suicidio assistito", che in quanto libera autoderminazione dell'individuo sarebbe da normalizzare. Eutanasia no, quindi, suicidio assistito ni anzi sì. E' anche interessante sapere come i cattolici del Comitato, per quanto spesso all'acqua di rose, siano stati gli unici a opporsi. Perchè non c'è niente da fare: l'etica laica razionale, una volta che rifiuta la teleologia (cioè la concezione finalistica classica), non è più razionale. Diventa la maschera del desiderio individuale. Essa cederà sempre al nuovo oscurantismo dell'autodeterminazione assoluta dell'individuo. Tutto deve essere a disposizione dell'arbitrio individuale. Questo nuovo oscurantismo individualistico- egualitario è destinato a vincere sempre, se l'uomo non recupererà la trascendenza. L'uomo che ha perso la trascendenza ha perduto se stesso. Perché, come scriveva Eric Voegelin, solo "la vita dello spirito è la fonte dell'ordine nell'uomo e nella società". E, come diceva un noto personaggio di Fedor Dostoevskij, "se Dio non esiste tutto è permesso". Proprio tutto.
Martino Mora

mic ha detto...

AVVISO SACRO SULL'INDULGENZA DELLA PORZIUNCOLA O PERDONO DI ASSISI

Dal mezzogiorno del 1° Agosto alla mezzanotte del giorno seguente è possibile lucrare il Perdono di Assisi: l’indulgenza plenaria cioè accordata da Onorio III a san Francesco nel luglio del 1216.

L’Indulgenza della Porzincuola si può lucrare:

• ogni giorno dell’anno per sé o per un anima del Purgatorio presso la medesima Chiesa della Porziuncola;

• presso tutte le chiese francescane e parrocchiali del mondo che ne sono facultate, dalle ore 12 del 1° agosto alle ore 24 del 2 agosto, festa di santa Maria degli Angeli e memoria della dedicazione della omonima Patriarcale Basilica di Assisi. L’Ordinario del luogo può fissare l’acquisto dell’indulgenza anche la domenica successiva al 2 agosto.

Per lucrarla il fedele dovrà:

• nell’arco degli otto giorni precedenti o successivi al giorno della visita alla chiesa, confessarsi e ricevere l’assoluzione per essere in stato di grazia;

• ascoltare la Santa Messa e accostarsi alla Santa Comunione;

• fare la visita alla chiesa;

• recitare 6 Pater, Ave, Gloria;

• pregare secondo le intenzioni del Sommo Pontefice (l’esaltazione della Chiesa, la propagazione della Fede, l’estirpazione delle eresie e degli scismi, la conversione dei peccatori, la pace e la concordia tra i Principi cristiani e gli altri bisogni della Società Cristiana). Chi desidera applicare l’indulgenza alle anime purganti, può recitare per esempio il De profundis o il Requiem aeternam.

https://www.radiospada.org/2018/08/non-anni-ma-anime-il-perdono-di-assisi/

Anonimo ha detto...

Don Colombo: suicidio assistito da rifiutare come l’eutanasia

Don Roberto Colombo, membro della Pontificia Accademia per la Vita: non è vero che il parere della Commissione Nazionale di Bioetica apra la strada alla sua legalizzazione, i media ne hanno dato una lettura forzata. Il testo fotografa solo la discussione in atto, con pareri favorevoli e contrari

Anonimo ha detto...

«L'ecumenismo è nemico dell'Immacolata»
«Soltanto quando tutti gli scismatici e i protestanti professeranno il Credo cattolico con convinzione e quando tutti gli ebrei chiederanno volontariamente il Santo Battesimo, solamente allora l’Immacolata avrà raggiunto i suoi obiettivi. In altre parole non c’è peggior nemico dell’Immacolata e della sua Milizia che l’ecumenismo attuale, contro il quale ogni Cavaliere non solo deve combattere, ma anche fare opera di neutralizzazione attraverso un’azione diametralmente opposta che in ultima battuta lo annienti. Noi dobbiamo realizzare il più rapidamente possibile l’obiettivo della Milizia Immacolata, cioè conquistare all’Immacolata, ed attraverso lei al Sacratissimo Cuore di Gesù, il mondo intero ed ogni singola anima che vive oggi o che vivrà domani, fino alla fine del mondo» (San Massimiliano Maria Kolbe)
ISTRUZIONE CATTOLICA

https://gloria.tv/photo/11iaQoHWzLAKAocpD8LAbo3Ln

E' l'obiettivo del mio piccolo solitario apostolato silenzioso :
" conquistare anime all'Immacolata ".
Santa Madre del Redentore , aiutami nel progetto in corso , rendimi forte contro i Tuoi nemici .
Ave Maria !

Anonimo ha detto...

Non si hanno più notizie del Sovrano Ordine di Malta. Perchè?

Anonimo ha detto...

« Anima Christi, sanctifica me.
Corpus Christi, salva me.
Sanguis Christi, inebria me.
Aqua lateris Christi, lava me.
Passio Christi, conforta me.
O bone Jesu, exaudi me.
Intra tua vulnera absconde me.
Ne permittas me separari a te.
Ab hoste maligno defende me. »

mic ha detto...

Anima Christi, sanctífica me.
Corpus Christi, salva me.
Sanguis Christi, inébria me.
Aqua láteris Christi, lava me.
Pássio Christi, confórta me,
O bone Iesu, exáudi me.
Intra tua vúlnera abscónde me.
Ne permíttas me separári a te.
Ab hoste malígno defénde me.
In hora mortis meæ voca me.
Et iube me veníre ad te,
ut cum Sanctis tuis laudem te
in sǽcula sæculórum.
Amen.

Anonimo ha detto...

http://m.ilgiornale.it/news/2016/08/02/accogliere-i-migranti-islamici-non-invitate-i-lupi-tra-le-pecore/1292573/

Grazie a Dorotea : ha detto...

Amare la Madre di Dio Maria e il Figlio Dio ( in questo caso rappresentato nel piccolo Gesu' di Praga ) semplicemente , senza tanti arzigogoli :

https://www.youtube.com/watch?time_continue=800&v=tcqVLj5oIrE
Gesù Bambino e la Vergine Maria in fondo all'oceano
Cooperatores Veritatis - Pubblicato il 2 ago 2019
Una storia interessante: non una ma ben due Statue collocate sotto il mare delle Filippine .

Anonimo ha detto...

Catechismo Tridentino: Articolo Primo, Io Credo in Dio....
Cooperatores Veritatis
Pubblicato il 27 mag 2019
https://www.youtube.com/watch?v=UkAduTaQEvQ


Catechismo tridentino. Catechismo ad uso dei parroci pubblicato dal Papa Pio V per decreto del Concilio di Trento
di T. S. Centi
Editore: Cantagalli
Collana: Classici cristiani
https://www.libreriauniversitaria.it/catechismo-tridentino-catechismo-uso-parroci/libro/9788882721480
In questo volume si propone la versione integrale del catechismo di Papa San Pio V. L'opera ha acquistato un grande interesse per le recenti discussioni sulla riforma liturgica, ed in particolar modo sulla possibilità riconosciuta da Papa Benedetto XVI di celebrare liberamente la messa in latino.

Personalmente proporrei la Catechista Dorotea a tenere i prossimi Esercizi Spirituali al Papa e ai Pastori .
Semplice , sintetica , efficace e a tratti divertente ( quando esemplifica in romanesco ) .

Andare a Dottrina : ha detto...

Non ascoltateli! Sono ciechi alla guida di ciechi - don Alfredo Maria Morselli
https://www.youtube.com/watch?v=miKM9FlmcCk&list=UUjaKO2fteRFxa_1gJtw5Zig&index=78

Non solo noi ( io) fedeli non conosciamo piu' il Catechismo della Chiesa Cattolica ma anche chi dovrebbe insegnarcelo : alcuni nostri Pastori

Anonimo ha detto...

Silvio Brachetta
Ieri alle 05:45
Ecco la minaccia che i simpatici attivisti gay di “Riscossa arcobaleno” hanno recapitato a don Davide Imeneo, colpevole di essersi opposto al Pride di Reggio Calabria.
Ma don Imeneo non si lascia minacciare e rilancia, sul giornale che dirige: “Ovviamente L’Avvenire di Calabria proseguirà indisturbato le proprie inchieste, la prepotenza non può spegnere la voce di chi è chiamato a raccontare la verità”.
Fonte:
http://www.ilgiornale.it/news/cronache/gay-minacciano-prete-anti-pride-ti-abortiremo-noi-prete-m-1735180.html

Anonimo ha detto...

« Ti amo, o mio Dio, e il mio solo desiderio è di amarti fino all'ultimo respiro della mia vita.

Ti amo, o Dio infinitamente amabile, e preferisco morire amandoti piuttosto che vivere un solo istante senza amarti.

Ti amo, Signore, e l'unica grazia che ti chiedo è di amarti eternamente.

Mio Dio, se la mia lingua non può dirti ad ogni istante che ti amo, voglio che il mio cuore te lo ripeta tante volte quante volte respiro.

Ti amo, o mio Divino Salvatore, perché sei stato crocifisso per me, e mi tieni quaggiù crocifisso con Te. Mio Dio, fammi la grazia di morire amandoti e sapendo che ti amo».

San Giovanni Maria Vianney

Anonimo ha detto...

"Nessuna grazia viene dal cielo senza prima passare per le mani di Maria".
(santo Curato d'Ars)

Anonimo ha detto...

Don Ciotti contro Salvini sul dl sicurezza: "È un'aberrazione"
http://www.ilgiornale.it/news/mondo/don-ciotti-contro-salvini-sul-dl-sicurezza-aberrazione-1735996.html

Anime vittime , recuperatelo al servizio di Dio Padre soltanto .
Affinche' spenda per Dio Padre soltanto tutte le energie .

Concilio Vaticano III ha detto...

Sinodo Amazzonia: cosa nasconde? - Intervista a Julio Loredo
https://www.youtube.com/watch?v=cYO6-f99nYQ

Dogma TV - Trasmesso in anteprima 110 minuti fa
Video in esclusiva per DogmaTV, Pierluigi Bianchi Cagliesi intervista il dott. Julio Loredo, responsabile di Tradizione, Famiglia e Proprietà su cosa si nasconde dietro al Sinodo Panamazzonico