giovedì 20 agosto 2020

Verso la dittatura globale! Il Nuovo Ordine Mondiale ora si studia a scuola

Sono passati ormai molti anni da quando si è sentito parlare per la prima volta di Nuovo Ordine Mondiale, e fino a ieri le persone che parlavano di questo apertamente in pubblico venivano derise da amici, parenti e conoscenti ed etichettate come paranoici complottisti.
Morale della favola: Nonostante fior di prove spuntate come funghi negli anni, dalle più svariate testimonianze, ai video di politici e capi religiosi che profetizzavano in pubblico l’avvento di un Nuovo Ordine Mondiale, la maggior parte della massa dormiente e ignorante non ci credeva lo stesso, forse non lo farà nemmeno adesso che tale argomento si insegna nelle scuole.
Ecco le foto di un libro scolastico che prepara i bambini alla prossima dittatura globale (foto a lato) 
Il mondo è quel disastro che vedete,
non tanto per i guai combinati dai malfattori,
ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono
e stanno lì a guardare
.”
Albert Einstein.
Nel libro “Il Nuovo Ordine Mondiale” (foto a lato) scritto nel lontano 1990 si legge questo:
«Il Nuovo Ordine Mondiale includerà cambiamenti nella:
Famiglia: i matrimoni omosessuali saranno legalizzati; ai genitori non verrà permesso di crescere i propri figli (ci penserà lo stato;) tutte le donne dovranno essere impiegate e non sarà loro permesso di essere “casalinghe”; il divorzio sarà estremamente semplice e i matrimoni monogami saranno lentamente e gradualmente aboliti;
Lavoro: lo Stato diventerà padrone di tutti i fattori produttivi e la proprietà privata sarà fuorilegge.
Religione: le religioni saranno bandite e i credenti verranno eliminati o imprigionati; ci sarà una nuova religione; il culto dell’uomo e del suo pensiero; tutti crederanno nella nuova religione».
Vogliamo ancora parlare di complottisti paranoici? - Fonte

17 commenti:

Anonimo ha detto...

"...Il Nuovo Ordine Mondiale ora si studia a scuola"

Menomale! Intanto a scuola non si impara più, per legge ormai.

Poveri figli è come se crescessero nel deserto del Gobi! Ancora una generazione e i figli saranno di compagnia, mentre cani e gatti saranno mandati dall'addestratore.

Anonimo ha detto...

Un bambino di cinque anni ucciso da un nero non fa notizia

Secondo la polizia di Wilson, North Carolina, il 9 agosto scorso il bambino di cinque anni Cannon Hinnant, mentre andava in bicicletta nel suo giardino di casa è stato ucciso volontariamente con un colpo di pistola alla testa da un vicino di casa.

«Cannon era un bambino amorevole» ha detto il padre di Cannon. «Amava andare in chiesa. Illuminava ogni stanza in cui entrava.» Vedendo suo figlio steso a terra ha pensato che fosse caduto dalla piccola bici. Quando si è reso conto che era morto l’ha preso tra le braccia. Mentre il sangue gli colava lungo il braccio «tutto quello che potevo fare era pregare Dio.»

Le due sorelline di Cannon, presenti durante la tragedia, porteranno per sempre nella memoria e nel cuore il terribile momento.

La notizia è stata oscurata dalle grandi reti TV, probabilmente perché l’accusato, che si trova in galera in attesa di giudizio, è nero.

Nel caso del quarantaseienne George Floyd, che viveva di espedienti, ucciso involontariamente da un poliziotto, tutte le TV del mondo ne hanno parlato come fosse una catastrofe planetaria. L’America è stata messa a ferro e fuoco con centinaia di violenze e furti e decine omicidi. I sinistri e i media di tutto il mondo hanno benedetto e sostengono tutt’ora i Black lives matter, un movimento neo marxista che istiga all’odio verso l’occidente e la razza bianca. I politici Dem americani si sono inginocchiati per ricordare Floyd, un tipo che, data la sua vita problematica, non aveva mai pensato di diventare un eroe internazionale. Anche la Boldrini e sinistri hanno voluto ricordare alla Camera la memoria di Floyd https://www.huffingtonpost.it/entry/laura-boldrini-si-inginocchia-alla-camera-in-memoria-di-george-floyd-video_it_5edf453cc5b6d09ac35f83f3

Per il piccolo Cannon, tranne la Fox News https://www.youtube.com/watch?v=F33uVghqIUU non si è mossa foglia mediatica. Conoscendo la mentalità ideologica, nessuna meraviglia poiché, sinistramente parlando, il piccolo Cannon aveva tre colpe: bianco, credente cristiano e vittima di un nero. Tutto ciò conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che la cupola rossa è costituita da maestri dell’odio e dell’inganno. Non penso che i giornalisti e i politici dei paesi democratici siano mai caduti così in basso.

Agostino Nobile

Anonimo ha detto...

Come ha potuto Comunione e Liberazione cadere così in basso?
"Ci vuole una bella faccia tosta a chiamarsi Mario Draghi e a fare – come ha fatto l’ex presidente della BCE al consueto Meeting per l’amicizia fra i popoli di Comunione e Liberazione, in quello che molti hanno interpretato come l’inizio della sua personale campagna elettorale – un discorso tutto incentrato sui giovani".
Draghi, infatti, è "colui che per otto anni ha presieduto la più importante carica istituzionale dell’Unione europea, quella di presidente della Banca centrale europea (BCE), e che in quella veste ha pervicacemente sostenuto le politiche di austerità fiscale che hanno condannato milioni di giovani europei alla disoccupazione, alla precarietà e all’emigrazione forzata, distruggendo le prospettive di un’intera generazione".
Thomas Fazi

https://www.ilparagone.it/interventi/mario-draghi-senza-vergogna-da-architetto-dellausterita-a-salvatore-dei-giovani/

Anonimo ha detto...

CL = cattolici liberali, un ossimoro!

Anonimo ha detto...

Ma ci stanno considerando tutti stupidi! Oggi, con gran clamore, radio, TV e giornali annunciavano un balzo di ben 642 nuovi contagi annunciati dalla Protezione civile nella giornata di ieri. Ma il dato ufficiale del bollettino è il seguente: Attuali positivi: 15360 (incremento 271); Dimessi/guariti: 204506 (incremento 364); Deceduti: 35412 (incremento 7); Totale casi: 255278 (incremento 642!). Ma come? Metti nei casi in più anche i dimessi e guariti, oltre ai deceduti? Ma come fate i conti? O siete incapaci od in chiara malafede. I nuovi riscontri positivi sono 271!

Anonimo ha detto...


Ma del libro di cui alla foto nell'articolo, non si danno le coordinate:
titolo, editore, etc.
DA quello che si legge nella pagina, il titolo "Un nuovo ordine mondiale"
sembra più che altro descrittivo, si tratterebbe del nuovo ordine che
si è sostituito al precedente, con tanti Stati, l'ONU etc.
Il nuovo ordine alla Frankenstein che apparirebbe, come descritto nell'articolo,
si trova effettivamente nel libro?
La fonte non sembra molto affidabile.
Questo non significa che non ci sia il tentativo da parte di alcuni di "stabilire un nuovo ordine mondiale" . VA però criticato in modo documentato.

Pietro - Salerno ha detto...

Meeting di Rimini...
Anche CL ha ormai operato la sua "svolta religiosa".
Don Giussani ci ha insegnato che Cristo è presente nella storia.
Si starà certamente rivoltando nella tomba.
I ciellini sono ormai diventati quegli "utili idioti" compagni di strada.

mic ha detto...

Non è la prima volta che incontriamo il nuovo ordine mondiale e riferimenti ben più precisi e attendibili.
Ha colpito il dato che se ne parli in un libro di testo sia pure non meglio identificato.
In ogni caso non è un'impressione ma una constatazione che ormai stiano venendo più allo scoperto in vari ambiti.

Luigi ha detto...

Chiedo a mic: dove posso trovare i riferimenti citati più precisi e attendibili riguardo al nuovo ordine mondiale?

Che ne dite? ha detto...

In what follows, I’d like to add to his proposals by considering how his analysis of Jewish education might be extended to the world of Catholic classical education, and then consider how Jews and Christians might work together to form and protect American civic education, such that we might pursue the common civic good while also protecting and bolstering the particular formation of our respective traditions.

https://eppc.org/publications/what-christians-can-learn-from-the-jewish-schools-of-the-future/

mic ha detto...

Alcuni precedenti sul blog

http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2020/06/il-nuovo-ordine-mondiale-riferimenti.html

http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2020/04/il-ritorno-agli-idoli-e-il-nuovo-ordine.html

http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2020/06/il-nuovo-ordine-mondiale-gnostico.html

http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2019/05/mysterium-iniquitatis-dal-nuovo-ordine.html

mic ha detto...

Qui la globalizzazione con l'uomo al centro
http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2014/03/si-alla-globalizzazione-ma-con-luomo-al.html

Anonimo ha detto...


FT. Una pessima notizia. L'errore clamoroso di Trump, che si dichiara pro-gay

La pubblica LifeSiteNews. In un video si vede Trump assieme ad un ex-funzionario
americano, omosessuale dichiarato, il quale dichiara esser Trump il presidente che
più ha fatto per gli omosessuali. Non si capisce il senso di questa dichiarazione
visto che, a quanto se ne sa, non è che Trump abbia fatto molto per il mondo lgbt
americano. Non ha fatto niente contro, salvo interrompere i contatti, assai intensi
durante la presidenza Obama. Ha ordinato di escludere i transgender dall'esercito.
Restava comunque una zona d'ombra. Lo si è visto quando poco tempo fa la Corte Suprema
ha scandalosamente ridefinito la definizone del sesso, quella tradizionale della Legge sui Diritti Civiili del 1964, dicendo che maschio e femmina oltre che in senso biologico devono intendersi anche nel senso di orientamento sessuale e genere. Trump non ha battuto ciglio.
Adesso fa un video nel quale afferma: "un mio grande onore esser chiamato il presidente più grande pro-gay della storia americana". L'ex-funzionario entrerebbe nello staff della campagna elettorale.
Impressione: nettamente sotto nei sondaggi, Trump sta perdendo la testa e tenta questa mossa assurda e controproducente per acchiappare i voti dei lgbt, che, tra l'altro, non glieli daranno, sono impegnatissimi contro di lui.
In compenso potrebbe perdere parecchi voti di conservatori, cattolici e protestanti.
Mi viene in mente Berlusconi. Dopo il quinquennio al governo, perse le successive elezioni per poche cenetinaia di migliaia di voti. Fu prima di quelle elezioni che a sorpresa disse alla radio di esser favorevole ai diritti dei gay. Una mossa "astuta", che molto probabilmente gli fece perdere le elezioni.
Spero di sbagliarmi, ma con questa mossa Trump si è messo a rincorrere i democratici,
una mossa da perdente. Anche perché sicuramente a Dio non piacerà di certo.
Viene in mente la lettera che gli ha scritto mons. Viganò, del tutto corretta nella volutazione della posta in gioco e del ruolo che fino a quel momento Trump aveva svolto. Adesso perde valore, la lettera, con l'improvvisa involuzione di Trump in senso contrario ai valori cristiani.
Forse Dio vuole proprio punire l'America e lasciar vincere Biden. L'America e tutti noi.
Non se ne esce - questo senso di impotenza, questa mancanza di un vero leader, uno che sia capace di andare sino in fondo senza fare errori clamorosi.
Almeno gliele canteremo sino alla fine, a tutti i filistei che ci circondano.
Questo, almeno, lo faremo, finché potremo. Etsi omnes, ego non.
Z.


L'impressione è

Anonimo ha detto...

A Z, a me non risulta quanto lei dice, comunque non è che un gay che dice che Trump ha fatto, quando non ha fatto o ha fatto il contrario, faccia testo, la disinformazione funziona in tal modo e non è cosa buona la disinformazione. Produca le prove nel caso, e non basta un testo o una frase estrapolata dal contesto. Quanto a chi chiede prove sul nom a scuola è ampiamente provato che il nwm è cosa fatta col deep state che comanda il mondo e quindi come già han fatto con Garibaldi & c. che ci han fatto studiare a scuola come eroi (penso che sia esperienza condivisa) mentre erando delinquenti, più che logico che ora insegnino con la stessa logica il nwm alle nuove generazioni come punto di un traguardo positivo, peccato che lo sia solo per loro positivo. E peccato che noi denunceremo che non è cosa buona, lo grideremo dai tetti.

Anonimo ha detto...

Trump è in vantaggio, se vince Biden è perchè vince la frode dei voti elettronici o postali.Dio non voglia. Noi preghiamo per Trump.

Anonimo ha detto...

Una coincidenza: in questi giorni il padre di Maria Elena Boschi ha avuto l'archiviazione del suo processo, mentre è stato arrestato Bannon, l'ex' consigliete di Trump. A Trump fra l'altro stanno imponendo di consegnare le dichiarazioni dei redditi degli ultimi 8 anni. (Consegnare a chi? Lo stato non ce le ha già? Mah)
La Borsa di New York è al massimo storico. Ma le elezioni le "deve"vincere Biden.

Anonimo ha detto...


All'anonimo disinformato e "disinformante"

La notizia dello spot elettorale pro-gay di Trump, l'ho detto, viene da
LifeSiteNews di ieri, un articolo con tanto di foto di Trump con il suo
ex-collaboratore gay, entrambi sorridenti.
Vada su LifeSiteNews e vedrà il tutto.
La disinformazione mi sembra che la stia facendo lei.
Non capisco cosa c'entri nel contesto Garibaldi & C, gratificati
dei soliti insulti da agit-prop dell'Antirisorgimento.
Z