venerdì 6 aprile 2012

Hora nona - Consummatum Est!


Deus, qui peccáti véteris hereditáriam mortem, in qua posteritátis genus omne succésserat, Christi Fílii tui, Dómini nostri, passióne solvísti, da, ut confórmes eídem facti, sicut imáginem terréni hóminis natúræ necessitáte portávimus, ita imáginem cæléstis grátiæ sanctificatióne portémus. Per Christum Dóminum nostrum. R. Amen.

Dio, che con la passione di Cristo tuo Figlio e Signore nostro hai dissolto la morte, eredità del peccato antico cui era soggetta l’intera discendenza umana, fa’ che, diventati a lui conformi, come per l’ineluttabilità della natura abbiamo portato l’immagine dell’uomo terrestre, così per la santificazione della grazia portiamo ora l’immagine dell’uomo celeste. Per Cristo Signore nostro. Amen

Nessun commento: