martedì 2 settembre 2014

Siamo su Radio Vaticana, voce della Santa Sede...

Letto su Radio Vaticana 27 agosto 2014 [qui]. Titolo: Impronte nella cultura.
Nella versione italiana non l'ho trovato. Impronte orwelliane, direi: affastellamento di simboli (povera Croce!) = linguaggio sovvertitore. "Coexist", davvero?? E la parola PAZ buttata lì... Ricordiamo Colui che ci ha detto «Vi lascio la pace, vi do la mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi»...

Nel programma di oggi siamo atterrati nel mondo di Plim Plim, una serie Argentina la cui missione è quella di educare e divertire i più piccoli, mano nella mano di solidarietà, responsabilità, gioco di squadra, sport e rispetto per l'ambiente. In occasione della partita della pace [qui - oltre allo 'stridore' con i tragici eventi del MO, da notare il kistch degli inviti] del 1° settembre a Roma, promossa da Scholas Occurrentes e Fondazione Pupi [1] chiesta da Papa Francesco, visita gli studi di Radio Vaticana uno dei creatori di questo grazioso pupazzo, Guillermo Pino...
Non faccio commenti. Mi limito a citare Milan Kundera. A ben pensarci, c'è attinenza col totalitarismo di qualunque genere.
Cos'è il kitsch? La domanda non è banale. Non si tratta soltanto di qualcosa di cattivo gusto. C'è anche l'atteggiamento kitsch, il comportamento kitsch. « Quando parla il cuore non sta bene che la ragione trovi da obiettare. Nel regno del Kitsch impera la dittatura del cuore. I sentimenti suscitati dal Kitsch devono essere, ovviamente, tali da poter essere condivisi da una grande quantità di persone. Per questo il Kitsch non può dipendere da una situazione insolita, ma è collegato invece alle immagini fondamentali che le persone hanno inculcate nella memoria... ».
L'essenza del kitsch: « ...Kitsch è una parola tedesca nata nella meta del diciannovesimo secolo sentimentale, e dal tedesco è entrata in tutte le lingue Occidentali. Comunque, l'uso ripetuto ha obliterato il suo significato metafisico ed originale.  ...un mondo dove la merda è negata e dove tutti si comportano come se non esistesse. ...Il Kitsch elimina dal proprio campo visivo tutto ciò che nell'esistenza umana è essenzialmente inaccettabile...»
Il vero antagonista del kitsch è "l'uomo che pone interrogativi".
___________________
1. - Scholas Occurrentes, è un ente educativo promosso da Papa Bergoglio che si trova presso la Pontificia Opera delle Scienze in Vaticano e che usa l’arte, lo sport e la tecnologia per favorire l’integrazione sociale.
- La Fondazione P.U.P.I. Onlus, voluta da Paula e Javier Zanetti e che da oltre un decennio sostiene programmi di adozione a distanza e assistenza. [qui]

63 commenti:

Japhet ha detto...

Tra Tradi-protestanti e Kitsch, preferisco i tradi-protestanti...

Amicus ha detto...

A questo punto ai postneomodernisti non resta che un ultimo dilemma: confluire nelle Logge di Rito Scozzese o in quelle del Grande Oriente?

Anonimo ha detto...

So che rovinerò i sogni irenici di molti, ma in concomitanza della partita, peraltro con pochissimi spettatori, su you tube sono stati immessi video in cui i jihaidisti giocano a calcio con le teste mozzate delle vittime.....dum Romae sunt circenses.....

RIC ha detto...

Kitsch o piaggeria della peggior risma?? ( a Roma si utilizzerebbe un vocabolo che lascio alla vostra immaginazione...)

Luisa ha detto...

Partita per la pace?
Talmente pacifica e pacificante che Maradona subito dopo la partita dà i numeri e si arrabbia contro non so chi, pagliacciata e presa in giro.
Il Papa superstar, che ama l`attenzione enfatica e idolatrica di cui è oggetto, tirerà la lezione che metterà un freno a certe sue iniziative?
Ne dubito.

Anonimo ha detto...

"Pax Christi in Regno Christi". Questi di che pace parlano?

Anonimo ha detto...

Vaticano nel pallone...

ori ha detto...

"Paolo predicava con l'unzione dello Spirito, non perché aveva fatto un corso alla Lateranense o alla Gregoriana" ha detto oggi il vescovo di Roma...

Anonimo ha detto...

Tremendo ! Difficilissimo da digerire questo rospo !
Signore , io so che Tu non dormi nella barca pero'....
ci metti veramente a dura prova !!

Aderiamo a questa iniziativa : https://www.facebook.com/197268327060719/photos/a.210315405756011.46173.197268327060719/625788524208695/?type=1

Quanto a Maradona : chiese udienza al Papa ( non ricordo quale ) e dopo essere stato ricevuto , se ne uscì con questo : "Tutta questa ricchezza non va bene , il papa dovrebbe vendere tutto e darlo ai poveri ".......
1^ Domanda : Esimio Maradona , se anche si vendesse tutto S.Pietro , pensa che la poverta' sarebbe sconfitta ?
2^ Domanda : Come mai non batte piu' su questo tasto ?
3^ Domanda : Lei e' un buon esempio di cristiano
cattolico ?
Per la Tua Misericordia perdonami Signore , perche' ho espresso un giudizio . Per penitenza domani digiunero' a pane e acqua
come a Medjugorie !

Anonimo ha detto...

Sarebbe meglio che le partite interreligiose le facessero lì dove si muore , altro che piantare ulivi !

Luisa ha detto...

Il Papa superstar ridotto ad un supermanager?
Ci ha pensato un certo Jeffrey Krames che, nella sua papamania, non si imbarazza di raccontar frottole e mostrare la sua ignoranza.
Articolo ripreso dal Sismografo.

http://lentreprise.lexpress.fr/rh-management/management/les-4-secrets-du-leadership-du-pape-francois_1571256.html

Anonimo ha detto...

E' veramente sorprendente come nell'era della comunicazione di massa le persone non riescano a capire cosa stia realmente avvenendo ed è sorprendente che anche molta dell'informazione alternativa non sia proprio così alternativa nelle sue analisi. E non vi nascondiamo certo che nemmeno noi riusciamo a capire tutti i dettagli di questo quadro criminale molto complesso.
Una delle cose che però ci pare di aver capito è che nell' Europa gesuitica l'introduzione dell'euro ha avuto lo scopo di esacerbare i nazionalismi e i razzismi tra le nazioni europee; ed era quello che si voleva fare, dato che si vogliono demonizzare le nazioni per poi distruggerle.


da
Unione Europea e Euro: due tool gesuitici per ridurre diritti e democrazia

http://nwo-truthresearch.blogspot.de/2014/08/unione-europea-e-euro-due-tool.html

PS. mi pare evidente che si voglia anche demonizzare l'identità cattolica e la certezza della Fede bimillenaria che in venti secoli i Santi hanno vissuto in totale offerta della propria vita a NSGC. Guai oggi a chi voglia seguirli e imitarli nelle 3 virtù teologali: si mette pericolosamente contro la civiltà dell'amore universale che avanza col NWO irenico-apostatico del melting pot religioni&culture, contro la dittatura "del cuore", se osa aderire con la ragione alle verità rivelate nella/dalla Chiesa perenne (quella che non muta per aderire al NWO e sceglie di subire il martirio come i primi cristiani, rifiutando di offrire anche solo un granello all'imperator-pensiero unico, il kitsch obbligato per legge)

Rr ha detto...

Post gia' ripreso- meraviglia di internet che abolisce gli oceani - da Rorate coeli.
Più parlano di coesistere e più il mondo si riempie di lotte, dissidii, duelli, battagli, guerre civili.
Ieri sera ho letto che un villaggio di Gguatemaltechi ha ottenuto che una comunità molto ortodossa ebrea se ne andasse. Non si capisce bene perché , ma pare fosse appunto un problema di impossibile coesistenza di due culture molto diverse.
Rr

Anonimo ha detto...

http://traditioninaction.org/bev/170bev09_01_2014.htm

http://traditioninaction.org/bev/Web_Sources/bev170_Caserta.mp4

Ma, è vero che a Caserta Bergoglio ha detto che tutti i cattolici che erano contrarii ai Protestanti sono indemoniati?


Romano

mic ha detto...

Ha detto:

... E queste leggi sono state sancite da battezzati! Alcuni di quelli che hanno fatto questa legge e alcuni di quelli che hanno perseguitato, denunciato i fratelli pentecostali perché erano “entusiasti”, quasi “pazzi”, che rovinavano la razza, alcuni erano cattolici… Io sono il pastore dei cattolici: io vi chiedo perdono per questo! Io vi chiedo perdono per quei fratelli e sorelle cattolici che non hanno capito e che sono stati tentati dal diavolo e hanno fatto la stessa cosa dei fratelli di Giuseppe. Chiedo al Signore che ci dia la grazia di riconoscere e di perdonare… Grazie!...

http://w2.vatican.va/content/francesco/it/speeches/2014/july/documents/papa-francesco_20140728_caserta-pastore-traettino.html

mic ha detto...

Sul "perdono di Caserta", che in fondo è una richiesta di perdono per essere cattolici - tra l'altro impropriamente trattandosi di questioni politiche se non addirittura bufale - così concludeva Alessandro Gnocchi:

"Chiede dove è finita la Chiesa cattolica. Recentemente sono stato a parlare con uno dei pochi, pochissimi vescovi di cui mi fido e con un eremita che consuma i suoi anni nel silenzio e nella preghiera continua, proprio per porre la stessa domanda che mi ha posto lei. Tutti e due mi hanno risposto con le stesse parole con la stessa concisione: “Sotto tutto quello che siamo costretti a vedere, la Chiesa cattolica continua ad ardere come la brace”.

Ci troviamo ai piedi della Croce, vediamo Gesù morto eppure sappiamo con certezza che è vivo. ... pensiamo a Maria dopo la deposizione di suo Figlio: lo porta in grembo morto eppure gli può parlare. Contempliamo questa immagine e ne trarremo fede e forza. Abbastanza per sentire il tepore della cenere che sta sotto lo scempio di questi tempi."

mic ha detto...

Ne avevamo parlato qui

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2014/07/bergoglio-i-pentecostali-e-poi.html

Anonimo ha detto...

Mic,

qualche parole sono sparite dal ... del brano citato da Lei...


l'argomento di Tradition in Action è che le parole originali sono

"sono stati indemoniati dal Diavolo"...

Qualcuno possano trovarli? Vede il link con il discorso viva voce...


Romano

mic ha detto...

Il brano che ho ripreso dal sito vaticano dice "tentati"dal diavolo e li assimila ai fratelli di Giuseppe...

mic ha detto...

Ma, a prescindere da queste parole è tutto l'episodio e un comportamento del genere che è semplicemente assurdo...

Anonimo ha detto...

Noi lo troviamo assurdo, ma il coro kitsch non ci trova niente da ridire.
W l'ecumenismo da calabraghe!

Rafminimi ha detto...

Rafminimi ha detto...

Furono i Valdesi che presentarono le pratiche pentecostali come pericolose
non solo per l'equilibrio psico-fisico delle persone (un tossico storico
delle mie parti, quando assiste alle preghiere dei carismatici "Cattolici"
commenta:"NON è GIUSTO! IO, PER RIDURMI IN QUELLE CONDIZIONI DEBBO SPENDERE,
TRA Gin, VINO E CANNE ALMENO 200 EURO. QUELLI CI SI FANNO GRATIS"!) ma
anche per la salute della "razza". E cosi' facendo ottennero delle leggi
repressive nei loro confronti.
Leggi che furono approvate dopo una campagna di stampa in tal senso del giornale Valdese "LA LUCE".
lm
30 luglio 2014 12:04

Alberto ha detto...

Quella scritta coexist qua in California va molto di moda. La si vede su magliette, zainetti e adesivi da attaccare sull'automobile. Chissà se come altre brutte cose la si vedrà presto in tutta Europa dove si copia il peggio di quanto proviene dagli States. Questi amanti della coesistenza della verità e dell'errore, poi puntualmente, sono i primi ad inalberarsi se qualcuno manifesta un pensiero difforme dall'"Unico-polticamente-corretto".

e cc ha detto...

Scusate , ma in qualita' di cattolici si puo' promuovere
una class action contro questi ? Oppure si deve solo ingoiare perche' ad essere tutelate sono solo tutte le altre confessioni ?

Insomma basta con tutte queste richieste di perdono . Basta additarci in continuazione come se fossimo dei reietti .

http://www.tempi.it/torino-da-il-patrocino-alla-mostra-lgbt-e-basta-guardare-la-locandina-per-capire-tutto#.VAYAUGR_t2A

Franco ha detto...

Per una Chiesa veramente dei poveri potremmo fare cosi': il Vaticano vende i suoi tesori artistici, disseminandoli per il pianeta fra i vari Paperoni, magari anche islamici e cinesi, in grado di acquistarli per quello che valgono ( ma allora perche' il governo italiano non dovrebbe fare lo stesso e allo stesso fine con gli Uffizi e Brera ? ); pero' invita le grandi star del pallone a fare dono ai diseredati di almeno l'80 per centro dei loro premi di ingaggio e patrimoni, del cui vistoso ammontare chissa' perche', quasi nessuno si lamenta.

bedwere ha detto...

Confermo quel che scrive Alberto. Dove sei tu? Io sono a San Diego.

Rr ha detto...

Bedware e Alberto,
tra possibili terremoti " impending" , incendi boschivi e grave siccità, oltre al multiracial che li impera, tra un po' i Californiani coesisteranno con le razze estinte.
Rr

vighi ha detto...

Guardo quel simbolo e mi dico, ok tutti vogliono la pace, bene!!! ma chi davvero la pratica e la testimonia nel suo vivere quotidiano ?
La mezzaluna con i suoi seguaci, che siano essi integralisti oppure no, che predicano violenza e sopraffazione ogni giorno?
Il pacifismo con le sue ideologie spinte all’estremo tanto da diventare radicali, esclusive e a volte violente?
L’ideologia del gender che vuole assimilare ad essa tutto e tutti e chi non lo fa viene biecamente insultato, deriso e ormai anche discriminato ?
I nostri fratelli maggiori ebrei che continuano nei secoli per una ragione oppure per un’altra a seminare guerre, a gestire gli affari nel mondo ?
La i che sta per l’amore libero suppongo che fa della libertà degli istinti più animali un simbolo, tra cui quello dell’ aborto pur di avere l’amore libero da tutto ?
La S che sinceramente non so cosa significa e a cui do quindi un’apertura di credito
E poi arriva la croce, che parla di un uomo che si è fatto inchiodare ad essa per salvare ogni uomo dai suoi peccati,che parla di missionari nel mondo che si adoperano per i più bisognosi,che parla di fermare le guerre con la forza delle preghiere.
Bene la risposta me la sono data da sola sul chi è veramente che si spende davvero per la pace in questo azzeccagarbugli che è questo simbolo di pace.
Perciò basta chiedere ad ogni sospinto perdono,come se tutte le colpe del male fossero dei cattolici, a cui sicuramente qualche peccato sarà da attribuire, ma non certo tutte le brutture che sono accadute e che accadranno in questo mondo. Vighi

rocco ha detto...

e interessante notare come i primi cinque simboli siano in aperto odio dell'ultimo. vanno tutti d'accordo quando si tratta di fare male al cristiano. prima o poi vorranno eliminare la t... anzi sembra proprio una bella presa in giro visto che Crociate comprese le uniche guerre fatte dai cattolici erano di difesa. e visto che oggi e nella storia i piu perseguitati da tutti i seguaci dei simboli nella scritta, sono proprio gli ultimi, quelli della t. le guerre di conquista e sterminio e le manifestazioni di odio le fanno gli altri . vedi lo stato di israele, vedi i regimi islamici jihadisti, vedi le femen , vedi i momimenti glt che disturbano e attaccano le manifestazioni delle sentinelle.

rocco ha detto...

il link ci CC poco sopra e il post anonimo che parla della partita con le teste, conferma quanto da me scritto

rocco ha detto...

ma PLIM PLIM non lo faceva chi beveva tanta acqua uliveto?

Catholicus ha detto...

Socci dalla sua pagina Facebook

Raccogliendo i vostri inviti propongo nove giorni di preghiere per i cristiani perseguitati e massacrati.
Un Rosario ogni giorno dal 4 settembre al 12 settembre, festa del Santo Nome di Maria.
Per i perseguitati e per i pastori che, mentre imperversa la persecuzione, organizzano partite di calcio, invece di proteggere il gregge dal lupo, magari facendo fare novene a tutta la cristianità, giorni di digiuno e penitenza. Il Signore tocchi i loro cuori.
PS Mi dicono che durante quella partita voluta dal Papa sono state cantate canzonette contro la religione (and no religion too). Immagino come si sentirebbero quei poveretti che, per non rinnegare Cristo, sono stati pronti a perdere tutto e a mettere a rischio la propria vita, in tanti casi anche al martirio...

Anonimo ha detto...

Secondo l'arcivescovo di Torino ,la locandina blasfema (una grassona nuda che schiaccia un'icona col volto di Gesù e della Madonna)offende anche i non credenti. Ma è mai possibile che solo noi dobbiamo essere così squallidi? Ma cosa me ne importa dell'offesa (?) ai non credenti?Ma un arcivescovo può essere tanto fumoso ed elusivo? Questi uomini di chiesa sono veramente senza vergogna.Bobo

rocco ha detto...

ciao Bobo, voglio spezzare una tibia in favore dell'arcivescovo di Torino: forse intendeva dire non solo per noi cattolici , ma per l'uomo. una volta un amico di mio padre mi si presento con una locadina di un rave party dove c'era la vergine che tenva in mano un cuore di bue vero e sanguinante. e ridacchiava quello. alchè gli ho detto: bella porcheria! anche se non ci credi comunque prendi in giro la madre di un uomo che è stato trucidato e crocifisso innocente. non ti fa onore ridere delle tragedie degli altri, ma data la vostra grettezza la cosa non mi stupisce.

ho risposto come l'arcivescovo piu o meno. forse l'arcivescovo ha parlato in questo senso. ma non ho letto le sue parole precise ma solo il tuo post.

Anonimo ha detto...

Mi capita abbastanza spesso (purtroppo) di imbattermi nei notiziari di Radio Vaticana. E altrettanto spesso spengo per evitare di sorbirmi devastanti sessioni di indottrinamento politicamente corretto e conforme su qualsiasi argomento dell'Universo. Mai una volta che si discostino dalla linea liberista-globalista-progressista planetaria. Mai, nemmeno di una virgola. Neanche a Repubblica, che è la Cattedrale del genere, riescono ad essere così ligi e zelanti su ogni punto.
Ma almeno "gli altri" non hanno la pretesa "di non essere del mondo", di "essere segno di contraddizione" bla bla bla...
Miles

mic ha detto...

Mi era sfuggito questo commento di Ori 17:10
"Paolo predicava con l'unzione dello Spirito, non perché aveva fatto un corso alla Lateranense o alla Gregoriana" ha detto oggi il vescovo di Roma...

Credi che il Papa possa impedire allo Spirito di dare la sua unzione a chi studia alla lateranense o alla gregoriana ed ha un cuore umile e sincero?
Questa divisione manichea in categorie comincia a diventare stucchevole.

Luisa ha detto...

Effettivamente sono riprese le meditazioni mattutine di papa Beegoglio e con esse i suoi giudizi senza appello che dividono i cristiani in due categorie.
Ieri sono i teologi ad aver ricevuto lo scapellotto papale:

“il popolo non amava quei predicatori, quei dottori della legge, perché parlavano davvero di teologia, ma non arrivavano al cuore, non davano libertà”.
“Non erano capaci di far in modo che il popolo trovasse la propria identità, perché non erano unti dallo Spirito Santo”


Giudizio ripreso con la solita delizia dai media, apprezzeranno i teologi, apprezzeranno gli studenti nelle Università Pontificie ( che cosa aspetta per chiuderle?), saranno "ravis" tutti i falsi profeti e maestri che stanno portando tanti, troppi, cristiani su false vie e che pretendono che tutto quel che fanno e dicono è ispirato dallo Spirito Santo, si riconosceranno in quelle parole papali i pentecostali, i carismatici, tutti coloro che se ne fanno un baffo dell`insegnamento della Chiesa perchè obbediscono allo "Spirito".

Che papa Bergoglio si servi dell`esempio di una vecchietta per dar peso alle sue parole non può che dar materia ai suoi soliti cortigiani, ma il Papa potrebbe spiegare, al di là di un certo discorso al limite del populismo stucchevole, come i cristiani, i cattolici, possono "capire le cose dello Spirito"?
Ieri ha detto:

" Ma l’uomo lasciato alle sue forze non comprende le cose dello Spirito di Dio: l’uomo da solo non può capire questo!”
“se noi cristiani non capiamo bene le cose dello Spirito, non diamo e non offriamo una testimonianza, non abbiamo identità”.
L’uomo mosso dallo Spirito, invece, “giudica ogni cosa: è libero, senza poter essere giudicato da nessuno”


OK, e chi le fa capire le cose dello Spirito?
Compri un Vangelo, lo leggi, lo apri a caso, ti metti in meditazione, ti lasci guidare dallo "Spirito" per capire ciò che quel passaggio vuol dire a te, nella e per la tua vita e sarai libero.
Ma è ciò che fanno già altri cristiani, o sedicenti tali, solo che non sono cattolici.

Ma se, come dice :
L’autorità del cristiano viene dallo Spirito Santo, non dalla sapienza umana o dalle lauree in teologia", non c`è comunque bisogno di una guida sicura e fidata e questa guida non è forse il Magistero della Chiesa?
Beh, il Papa parla di identità cristiana, forse c`è una certa coerenza.

Rr ha detto...

Siccome sono maligna, ho pensato subito: " si sta levando finalmente il rospo contro quei professori di teologia tedesca che non l' hanno voluto anni fa nella loro facoltà " ed anche: " eccolo qui, l' uomo ignorante (perché non ha voluto studiare, non ha avuto l' umiltà di farlo, non perché non ha potuto) nella solita critica agli studiosi, a quelli che conoscono la teoria oltre la pratica".
Ma si può avere un papa, ma anche un vescovo cosi ?
Si può, per motivi personali, distorcere così la dottrina cattolica ?
Ma usque tandem dovremo sopportare vescovi, cardinali, preti ed ora anche pontefici protestantizzanti ? Se non sta loro più bene il Cattolicesimo, se ne vadano!!!! Dai pentecostali, dagli evangelici, dai rabbini, imam, ecc., basta che ci lascino essere, ascoltare, vedere, vivere, da Cattolici !!!!
Tra l' altro comincio a non sopportare piu 'sto richiamo continuo allo " Sspirito" . Non nominare il nome di Ddio invano no ? O forse per " spirito" s' intende una specie di Manitu ? Magari entrando in comunicazione tramite " spirits, liquors and drugs", figli dei fiori-like ?
Infine mi par di ricordare che S.Paolo, già Saul, avesse ricevuto un' ottima educazione, e fosse versato anche in filosofia greca, quindi in metafisica, la " mamma" della teologia. Altrimenti come spiegare il discorso all' Aereopago?
Per non citare Nostro Signore che, fanciullo, insegnava ai dotti nel Tempio.
Rr

mic ha detto...

Lo Spirito Santo non è MAI separato dal PADRE e dal FIGLIO in Cristo Gesù Signore e si manifesta e opera nella Sua Chiesa, per divina istituzione, non perché lo insegnano allla Gregoriana o altrove.
Poi che possa "soffiare dove vuole" questo è un altro discorso. Ma nessuno puó farne un elemento di ordinaria e pressappochistica e pentecostalistica amministrazione.
Il problema è che ci saranno sicuramente sacerdoti che insegnano secondo Verità; ma coram populo passa altro e vescovi e cardinali, delle 'distorsioni', non parlano...

Rr ha detto...

Un' altra cosa che non sopporto piu e' il concetto, ribadito anche oggi, che senza il lavoro l' uomo non e' degno, che la dignita' dell' uomo- e della donna, aggiunge subito, ridicolmente politically correct- stia nel lavoro. La dignita' dell' uomo sta nell' essere uomo, indipendentemente che lavori o no, perche e' fatto ad immagine e somiglianza di Dio . O sbaglio ?
Rr

mic ha detto...

La dignità dell'uomo: genere umano = uomo e donna :) sta nell'essere ordinato a Dio, il che rende possibile all'immagine realizzare sempre più la somiglianza, in Cristo.

Anonimo ha detto...

Cara Rosa a voler essere maligni se ne potrebbero dire molte altre di cose....comunque siamo in 2, anch'io ho affinato i miei denti velenosi e sinceramente non se ne può più e di quello che dice - non dice il vdr e anche degli indiani rinchiusi nel loro piccolo villaggio che non riescono a mettere il naso fuori dalla loro tenda, è inutile stilare classifiche di papi santi, ah quello sì, questo no, ah se venisse il tal papa.....questo abbiamo, questa è la chiesa di oggi, e tutti noi vi abbiamo contribuito, rifugiarsi dietro ai sogni di antan ed auspicare un quanto mai fantomatico arrivo di chissà chi o cosa non fa che gettare scompiglio nel già diseredato e piccolissimo gregge, se poi le pecore del gregge cominciano a fare distinzioni fra di loro,è finita, apriamo gli occhi e smettiamo di sognare, a me non piace fare miei i sogni di Dio, Dio è Altro da me e io non sarò mai come Dio, e ora non è più tempo di sognare, una guerra vicinissima incombe ed un'altra poco distante sta per deflagrare, vogliamo capirlo o no? Quelli ci faranno fuori tutti in ogni modo e l'Europa non esiste più né come radici culturali né come radici cristiane, è un miscuglio senza senso e ne pagheremo presto le conseguenze.Anonymous.

Amicus ha detto...

'Francesco' (così lo chiamo perchè così si firma) si esprime nel classico gergo pentecostale,tipico di qualsiasi leader protestante di quel movimento, poi travasatosi in casa cattolica subito dopo il famigerato Vaticano II.
Minimalismo dottrinale e tanto pseudomisticismo. Roba da Fratelli del libero spirito o da alumbrados.

Rr ha detto...

Grazie, MIc.
Rr

Rr ha detto...

Sempre riguardo Plim Plim, su RomereporterTV, che credo sia una TV cattolica in inglese, c'e' parte di un' intervista al creatore del cartoon, ed il trailer promozionale della partita. Ad un certo punto PLim Plim gioca a pallone con Bergoglio in talare bianca, che poi si esibisce in un palleggio alla Maradona.
Pare ci fossero soslo 20.000 spettatori...
Rr

mic ha detto...

Quelli ci faranno fuori tutti in ogni modo e l'Europa non esiste più né come radici culturali né come radici cristiane, è un miscuglio senza senso e ne pagheremo presto le conseguenze.Anonymous.

Su ci faranno fuori tutti, vedremo. C'è sempre speranza che anche chi dorme si svegli!

Anche nei sussulti finali e dopo la caduta dell'Impero Romano c'è chi non si è arreso e ha conservato i 'semi' della nostra civiltà. Allora ci sono stati i monaci che, dopo la seminagione hanno coltivato pregando e lavorando.
Chi sono i 'monaci' di oggi?

Anonimo ha detto...

Fra i gesuiti è spesso esistita una differenza fra una corrente di milites in difesa della Chiesa, e una corrente "calda" di mistici (un nome per tutti: il p. Surin). Già Ignazio fu sospettato di essere un "alumbrado", ma si impegnò a conseguire i suoi bravi titoli accademici alla Sorbona. Oggi una giornalista (la Falasca) sbeffeggia su Avvenire gli specialisti del logos, e il papa segue e rafforza questo clima di (sola)prassi ateoretica.
Antonio V.

Anonimo ha detto...

Mic, era un tutti generico....su chi siano i monaci oggi, non saprei, certo che la caduta dell'impero romano è costata un mare di morti e di rovine.....vorrei passare una notizia che non passerebbe mai sui media ufficiali, noi qui facciamo traduzioni di ogni tipo e quindi leggiamo blog in parecchie lingue,principalmente inglese e spagnolo, scorrendo siti talora classificati in gergo come 'insignificanti', i.e.tipo audiofilia ed amatori vari, leggiamo tantissimi messaggi interlineari che raccontano di massacri che avvengono in Russia, Crimea-Ucraina e mandano sos perché Putin sta controllando internet e non solo lui, anche la Cina non scherza in merito ad oscuramenti, i messaggi ci avvertono che Putin farà una guerra e i primi saltare saranno i gasdotti e ci mettono in guardia, all'inizio pensavamo fossero hackeraggi o scemi blogganti, ma non è così, purtroppo ci raccontano un mare di balle,in Europa scoppierà la guerra e noi siamo qua....non c'è da prenderla sottogamba, sappiamo dove hanno portato l'Europa le bugie nazi. Se lo ritieni pericoloso come post, cancella pure. Anonymous.

Luisa ha detto...

La Falasca...illustre sconosciuta ante 13 marzo 2013 diventata ora, come esperta in "Bergoglio", inevitabile, arrogante e aggressiva ospite di media cartacei o televisivi.

mic ha detto...

Anonymous,
difficile districarsi nell'intreccio di informazioni le più disparate spesso contrastanti, a seconda delle fonti.
Purtroppo possiamo ben poco...
Grazie per i tuoi contributi.

e cc ha detto...

Ma guarda tu uno cosa deve sentire ?!?
Povero uomo , ma ti sei bollito il cervello ??http://www.tempi.it/al-chavez-nostro-che-e-nel-cielo-si-chiede-la-liberazione-del-capitalismo-ma-non-il-pane-che-il-socialismo-non-sa-garantire#.VAdFymR_

Anonimo ha detto...

A Rr 13.19 che scrive:" La dignita' dell' uomo sta nell' essere uomo, indipendentemente che lavori o no, perche e' fatto ad immagine e somiglianza di Dio . O sbaglio ?"

La dignità dell'uomo sta nel cercare, nello sforzarsi di vivere costantemente in grazia di Dio, con il Suo indispensabile aiuto, naturalmente.

Luisa ha detto...

Segnalo:

http://www.cooperatoresveritatis.it/it/questo-papa-non-mi-converte-ma-mi-piace

Rr ha detto...

Anonymous,
be aware that not only Putin controls Internet. And regarding lies of the past, I suggest you to read this book: Twelve American wars, nine of them avoidable(by Windchy, Kindle edition 3 euros circa).
Then we can talk again about lies, propaganda and media controls.
Rr

Rr ha detto...

Anonymous, diue articoli per te su Effedieffe
Rr

Anonimo ha detto...

Dear Rose, I'lltake it, but, believe me, messages of desperate people from the whole world are invading the net and it's ever and ever more difficult they can pass blackouts and I.M.O the situation it's getting worse and worse day after day, thousand people are arrested, killed, hanged up in many countries and that's very dangerous but the western world is not into the history, and the cc it's only narrowed in that : Who am I to judge.....many argies blogs have been silenced, peace and love, imagine there's no heaven....and no religion too imagine all the peole living like in peace, sex,drug, and rockandroll, it's only and 4ever the fab 60ies. Have a nice day, keep it up.Anonymous.

mic ha detto...

Apprezzo il vostro dialogo a distanza, sempre coinvolgente e intelligente.
Ma vi sarei grata se vi esprimeste in italiano. Una espressione ogni tanto, OK. A volte è addirittura più efficace... Ma l'intero testo!

mic ha detto...

Anche se si tratta di un testo non politicamente o ecclesialmente corretto. Sapete che il mio obbiettivo primario è la verità.

Rr ha detto...

Mic, hai ragione, e mi scuso. Non avendo un' email di Anonymous, ho scritto in Inglese, un po per " cover up" ( copertura).
Che nel mondo ci sia tanta gente disperata e conculcata nei propri diritti di liberta' e' senz' altro vero, ma ho paura che siamo in una fase storica in cui la propaganda, la falsa informazione, i "false flags" abbondano, e quindi bisogna essere molti prudenti, e basarsi sullo " storico pregresso" , cioe' su quali fatti ci sono stati nascosti o raccontati in una versione " ad usum Delphini" e da chi. Se han mentito un volta, possono averlo fatto ancora ed ancora...ci sono gruppi di persone e d' interesse che stan mentendo da almeno 150 anni, se non di piu'.
Non facciamo il loro gioco.
Rr

Rr ha detto...

Altro interessante articolo di Blondet su propaganda, teste mozze, ma senza sangue...ed occhio alla spai !
Rr

Anonimo ha detto...

Chiedo scusa anch'io, ma ormai comunicare in inglese è per me più facile che in italiano e poi la rete o è inglese o spagnola, noi italiani siamo fuori in tutti i sensi, questa è di servizio x Rosa: I can't have a profile of my own, sorry.Anonymous

Anonimo ha detto...

A proposito di neoreligione mondialista: la Radio vaticana ha riprodotto il logo di Plim plim (fonte: http://www.news.va/es/news/plim-plim-tambien-estara-en-el-partido-de-la-paz) per la partita della pace, censurando la stella a cinque punte (il puntino sulla "i" di coexist), segno usato dai neopagani e dalla wicca. Qui il logo originale:
https://www.facebook.com/PlimPlimUnHeroeDelCorazon/photos/pb.150117941692077.-2207520000.1409677415./712998342070698/?type=3&theater
Sull'uso del simbolo: http://it.wikipedia.org/wiki/Pentacolo
Almeno sul simbolo dei neopagani si sono vergognati!
Antonio V.

Rr ha detto...

Anpnymous, comincio ad intuire dove lavori.
Rr