sabato 24 giugno 2017

4 giugno. Il nostro primo anniversario.

Carissimi, il 4 giugno dello scorso anno, in più di cento provenienti da tutta Italia, eravamo nella Basilica di San Pietro in Vaticano, riuniti intorno alla tomba dell'Apostolo dopo la Santa Messa celebrata in onore del Cuore Immacolato di Maria, per consacrarci al Suo Cuore Immacolato. Lo ricordiamo oggi anche se non proprio alla scadenza precisa...

Non è stato facile convenire nel luogo prescelto, transennato e in quel momento irraggiungibile anche per lo sbarramento da parte dei gendarmi. Ma le nostre preghiere, insieme all'insistenza di don Elia e di alcuni di noi, alla fine ci hanno portati fin lì.
Ed è lì, nel luogo in cui la Roccia scelta da Cristo diede la vita per Lui e per la Sua Sposa, che abbiamo implorato dalla Madonna il bene della Chiesa e delle nostre famiglie, mediante il ristabilimento della retta fede e di una sana vita morale, "forzando" il Cielo ad intervenire nella situazione di inaudita emergenza spirituale morale e materiale in cui si trova la Chiesa, il nostro amato Paese e il mondo intero.
Anche chi non è riuscito a raggiungere Roma ha potuto leggere e meditare individualmente il testo proposto:  Il Segreto di Maria del Montfort, per pronunciare in privato, in unione spirituale, la Consacrazione.

Ricordo alcuni importanti approfondimenti sulla Consacrazione [qui] :
- p. Settimio M. Manelli. I fondamenti biblici della Consacrazione alla Vergine Maria 

Molti di noi, me compresa, erano già consacrati alla Vergine con la formula del Monfort; ma l'occasione è stata preziosa per rinnovare la Consacrazione e chiedere tutte le grazie necessarie per il nostro impegno. 

Trascrivo di seguito l'Atto di Consacrazione a Maria così com'era stato aggiornato dal nostro Sacerdote, per coloro che anche oggi vogliono unirsi spiritualmente e noi, rinnovando o pronunciando la Consacrazione.
Auxilum Christianorum, ora pro nobis!

ATTO DI CONSACRAZIONE A MARIA
O Cuore Immacolato di Maria,
centro e vertice dell’opera creatrice e salvifica del Padre,
giardino chiuso del Verbo e vivente santuario dello Spirito,
sorgente e modello della vita umana del Figlio di Dio,
rifugio dei peccatori pentiti e instancabile fucina di Santi,
oggi io Ti scelgo come mia dimora spirituale,
perché Tu sia per me fortezza inespugnabile
contro tutti gli attacchi e le seduzioni
di Satana e dei suoi servitori.
A Te mi consacro interamente
con tutti coloro che il Signore mi ha affidato:
Ti consegno la mia persona, le mie capacità, le mie energie
e quanto mi resta da vivere sulla terra,
mettendomi a Tua completa disposizione
per la realizzazione dei Tuoi piani di salvezza per il mondo,
in vista del Tuo annunciato trionfo
e dell’avvento glorioso di Cristo salvatore.
Quanto più pienamente Ti apparterrò
per vivere più perfettamente da figlio/a di Dio nell’Unigenito,
tanto più mi preserverai con i miei cari
dalla prova che deve purificare l’umanità peccatrice
e preparare la Chiesa terrena all’incontro con lo Sposo.
Radicami sulla Roccia della fede stabilita da Tuo Figlio
e fa’ di me un(’)ardente apostolo/a degli ultimi tempi
per la conversione e la salvezza di tante anime smarrite.
Istruiscimi con la pura dottrina trasmessaci fin dall’inizio,
donami le grazie necessarie per praticarla con la santità di vita
e insegnami a corrispondere ad esse con tutto me stesso/a.
Assimila sempre più il mio cuore a Te
perché sia conformato a quello di Gesù
e la mia anima, inabitata dalla Trinità santissima,
divenga, come Te, figlia, sposa e madre dell’Altissimo,
a eterna lode e gloria del Dio uno e trino,
che spero di godere e contemplare con Te
per i secoli dei secoli. Amen!

San Pietro, Vicario di Cristo e Roccia della Chiesa, prega per noi!
Salve Regina, Mater misericordiae...

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa Mic,mi sembra che fosse il 4 giugno

mic ha detto...

Grazie. Mi sono rimbambita. Ma correggo la data e mi scuso per la trasposizione. Spero che la Vergine accoglierà la nostra buona volontà al di là del tempo specifico.

mic ha detto...

In realtà mi sono confusa perché la memoria del Cuore Immacolato di Maria è stata istituita da Pio XII per oggi, 24 giugno, come memoria facoltativa il giorno dopo la festa del Sacro Cuore di Gesù... Quindi tutto sommato è stato provvidenziale per richiamare l'evento e rinnovare la consacrazione!

Anonimo ha detto...

Però non è esattamente così. La festam del Cuore Immacolato di Maria fu istituita da Pio XII per il 22 Agosto nel 1944. L'attuale calendario fa cadere liturgicamente il sabato seguente la solennità del Sacratissimo Cuore di Gesù. Quest'anno coincide con il ventiquattro che però è solennità della Natività di San Giovanni Battista. Meglio dunque seguire il vecchio calendario...

Anonimo ha detto...

Indimenticabile bellissimo rendez vous , ho avuto la grazia di poter esserci e nell'eventualita' di qualche imprevisto avevo con me fotocopie della formula di consacrazione . Al termine della confessione presso l'altare di S.Giuseppe , prima della promessa di consacrazione , con quello sconosciuto confessore ci siamo salutati con un bellissimo
" Siano lodati Gesu' e Maria !" .
Grazie ancora a Lei , a Don Elia e ai Francescani dell'Immacolata presenti in quella occasione .
La consacrazione non ci mette al riparo dal maligno per sempre e bisogna rinnovarla ogni giorno .

P.S. Oggi purtroppo , ricorre per la massoneria il 300°anno dalla fondazione .
Bisogna lottare fino alla fine perche' dove va la Madonna corre subito il diavolo, con lo scopo di strappare le anime .
Santa preghiera a tutti !

http://www.grandeoriente.it/24-giugno-festa-della-massoneria-tutti-al-vascello-per-celebrare-i-300-anni-di-vita-moderna/

mic ha detto...

Quest'anno coincide con il ventiquattro che però è solennità della Natività di San Giovanni Battista. Meglio dunque seguire il vecchio calendario...

OK. Ma questa è la riprova che "tutto concorre al bene di coloro che amano Dio" perché mi è arrivata una segnalazione con la memoria di oggi secondo il NO, che ha fatto sì che mi ritornasse alla mente la nostra esperienza. Ho confuso la data, ma la sostanza resta...

In effetti il vecchio calendario lo seguo quando posso permettermi la Santa Messa Antiqua (per ora solo una volta al mese ed è già una grazia!)

Michele MAcIK Durighello ha detto...

A margine degli errori di data mi piace condividere, prendendo spunto dal tema, che sto finendo il libro di p.Lanzetta su Fatima (dove si parla anche della consacrazione) che consiglio vivissimamente a ciascuno e che (per chi non le considera una montatura) oggi è il 36°anniversario delle prima apparizione a Medjugorje..

mic ha detto...

Grazie Michele, alla prossima!

Anonimo ha detto...

Dal libro "Francescheide": Mi piace il galeotto, mi piace il musulmano; le scatole m'ha rotto soltanto il buon cristiano. https://www.ibs.it/francescheide-libro-lorenzo-stecchetti/e/9788892645165

Elia ha detto...

L'anno scorso, effettivamente, ci siamo consacrati nella basilica di San Pietro nella festa del Cuore Immacolato di Maria secondo il nuovo calendario (4 giugno 2016), cioè il giorno successivo alla solennità del Sacro Cuore. Quest'anno la festa sarebbe caduta il 24 giugno, Natività di san Giovanni Battista, il cui grado liturgico (solennità) prevale su quello dell'altra ricorrenza (memoria). In ogni caso colpisce il fatto che, proprio nel trecentesimo anniversario della fondazione della massoneria, il Cuore Immacolato di Maria sia stato in qualche modo presente, quasi a fare da scudo. Quest'anno celebrerò nelle Grotte vaticane il 22 agosto alle 8, nel giorno della festa (di II classe) secondo il calendario tradizionale. A suo tempo ne darò avviso in modo più esplicito.

Anonimo ha detto...

HUMANUM GENUS - LETTERA ENCICLICA -
"CONDANNA DEL RELATIVISMO FILOSOFICO E MORALE DELLA MASSONERIA"

20 Aprile 1884, anno VII del Nostro Pontificato.
LEONE PP. XIII
https://w2.vatican.va/content/leo-xiii/it/encyclicals/documents/hf_l-xiii_enc_18840420_humanum-genus.html