martedì 9 luglio 2019

Terzo Pellegrinaggio della Tradizione Marciana ad Aquileia

Sabato 21 settembre 2019
MONASTERO DI AQUILEIA (UD) - Terzo Pellegrinaggio della Tradizione Marciana

ore   9.00: inizio del pellegrinaggio a piedi dalla chiesetta di Belvedere San Marco (UD)
ore 11.00: Santa Messa cantata in rito antico
ore 12.30: processione verso la Basilica di Aquileia e sacra funzione nel battistero
ore 13.30: pranzo friulano del pellegrino

Organizza la Compagnia di Sant'Antonio
tel. 347.396.1396
email: compagniasantantonio@libero.it
* * *

CONVERTE NOS DEUS SALUTARIS NOSTER 

Con questa accorata preghiera nel cuore, volta ad impetrare le grazie necessarie alla propria conversione e santificazione personale ma, al contempo, anche alla restaurazione nella nostra società dei valori cristiani, affinché venga proclamata e trionfi per sempre la regalità sociale di Nostro Signore Gesù Cristo, i pellegrini della Compagnia di Sant’Antonio si preparano alla terza edizione del Pellegrinaggio di Aquileia, alle sorgenti della nostra Fede di tradizione marciana.

Ci ritroveremo ad Aquileia il sabato 21 settembre 2019, sulle orme del Santo Evangelista Marco, come conclusione di una breve stagione di pellegrinaggi locali. Un percorso tra Friuli e Veneto che ci ha portato a visitare il Santuario di Madonna del Monte di Aviano, dove la Vergine Santa apparve l’8 settembre 1510 ad un pio contadino, Antonio Zampara. E poi a Concordia, figlia di Aquileia nella Fede, nel 1630° anniversario della consacrazione della Basilica Apostolorum, della costituzione della Diocesi e soprattutto per la venerazione dei suoi Santi Martiri, fulgidi testimoni di un Credo che portiamo ancora con noi e consegneremo alle future generazioni di veneti e friulani. 

Aquileia, chiesa madre per molte nazioni dell’antico Patriarcato, che si estendeva fino al Garda, a nord arrivava al Danubio e poi ad est fino all’Ungheria. Molti cattolici, e non solo italiani, ritrovano in quest’antica città romana le origini della loro Fede in Cristo. Aquileia è quindi la meta del nostro cammino spirituale, la nostra Gerusalemme, da dove la Fede cristiana si diffuse e arrivò ai nostri padri sin dai primi secoli dell’era cristiana. 

Anche quest’anno partiremo da Belvedere San Marco, dove la tradizione vuole che sbarcò San Marco, in arrivo da Alessandria d’Egitto e dove cominciò la sua opera di evangelizzazione. 

L’appuntamento è alle ore 09,00 presso la Chiesetta di Belvedere. Sarà disponibile una corriera per portare i pellegrini sul posto e che partirà dalla stazione di Cervignano alle 08,30, passando anche da Aquileia (fermata di fronte all’Hotel I patriarchi). 

Chi non riuscirà ad arrivare a Belvedere di Aquileia per tale orario potrà associarsi ai pellegrini nella chiesa di Monastero di Aquileia per la Santa Messa in Rito Romano Antico alle 10,30. 

Seguiranno il rinnovo delle promesse battesimali nel Battistero della Basilica e quindi la venerazione delle reliquie dei Santi Martiri aquileiesi nella cripta. Saranno anche disponibili dei sacerdoti per le confessioni. 

E’ offerta la possibilità di pranzare insieme presso l’hotel “i Patriarchi”, vicino alla Basilica, previa prenotazione (compagniasantantonio@libero.it - oppure 3473961396 . Menù friulano al costo di €16). 

Nel pomeriggio un momento di formazione cattolica presso la sede parrocchiale (sala Romana) chiuderà il pellegrinaggio. 

Come sempre il pellegrinaggio è aperto a tutti e vi attendiamo numerosi, soprattutto coloro che credono sia quantomai necessaria e ormai indifferibile una difesa coraggiosa e pubblica della nostra Fede.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

http://panamazonsynodwatch.info/it/2019/06/25/sinodo-panamazzonico-verso-una-nuova-chiesa-dal-volto-amazzonico/

L’aspetto più preoccupante del Documento Preparatorio, però, è il ruolo centrale che esso attribuisce agli stregoni amazzonici: “I vecchi saggi, chiamati indistintamente – fra l’altro – payés, mestres, wayanga o chamanes, hanno a cuore l’armonia delle persone tra loro e con il cosmo. Tutti costoro sono memoria viva della missione che Dio ha affidato a tutti noi: avere cura della Casa Comune”. È da essi, secondo il documento vaticano, che dobbiamo imparare il “buon vivere” della comunità umana per convertirci all’“ecologia integrale”, identificata col Regno di Dio.

Julio Loredo De Izcue

Ora, se è vero quanto insegna la Scrittura che “omnes dii gentium daemonia” (Sal. 95,5), c’è da chiedersi chi sia il vero ispiratore di questa “Chiesa dal volto amazzonico”.

Anonimo ha detto...

OT https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/07/09/fine-vita-non-ce-piu-tempo-per-una-legge-lega-di-traverso-niente-intesa-in-parlamento/5310417/

Radio Spada ha detto...

Oggi, 9 luglio, si celebra anche la (purtroppo dimenticatissima) Beata Giovanna Scopelli.
Figura altissima del Carmelo, santa miracolosa che vide l'urgenza di proteggere la Chiesa alle soglie dell'uragano protestante (scoppiato poco dopo la sua morte). Nel suo nome, a inizio maggio 2017, nacque presso Reggio Emilia, sua città natale, l'omonimo Comitato, che sotto la sua protezione ha segnato l'inizio della grande stagione delle riparazioni pubbliche.
Viva la Beata Giovanna! Viva la Santa Fede Cattolica!

Anonimo ha detto...

L'arresto di Epstein e lo scoperchiamento del vaso di Pandora.
Nel quieto Luglio, si sta consumando a Washington una delle più atroci lotte intestine della storia: la Luce della Verità opera per far emergere il vero volto della menzogna.
Chiaramente, per ora, i Media tradizionali si tengono alla larga dal fornire notizie in merito. Anzi già si stanno adoperando per depistare l'informazione pubblica.
Ma se tutto fosse confermato, con l'arresto di Jeffrey Epstein verranno alla luce fatti inenarrabili che toccano personaggi di primo piano del mondo della politica, della finanza e dello spettacolo: il jet set della globalizzazione (I nomi già girano su internet). Si parla di pedofilia, di violenze sui bambini, di lolita express e molto alto
E' lo scoperchiamento del vaso di Pandora che porterà inevitabilmente alla fine di tutto quel mondo liberal-globalista, massonico e di "sinistra", che ha determinato la nostra storia degli ultimi vent'anni.
E forse ci renderemo conto che teorie aberranti, come quella del gender, erano semplicemente il frutto di uomini e donne con la mente offuscata dall'enormità del peccato e del marcio della loro vita privata.

Japhet ha detto...

PREGHIERA ALLA VERGINE MARIA

O Maria, Madre mia,umile figlia del Padre, del Figlio Madre Immacolata, amata sposa dello Spirito Santo, ti amo e ti offro tutta la mia vita. Maria, piena di bontà e misericordia, mi volgo a te in queste ore di amarezza per implorare il tuo aiuto, Madre ammirevole, Madre della divina grazia, vero conforto nel pianto, l’avvocato più dolce dei peccatori, costante presenza di Dio, abbi pietà di me e di tutti quelli che amo.

Cuore Immacolato di Maria, Tabernacolo e Tempio della Santissima Trinità, sede del vostro potere, Sede della Sapienza, oceano di bontà, ottienici dallo Spirito Santo che il nostro cuore sia il tuo nido dove riposare per sempre.

Portami quello che mi serve così tanto, quello che con tutto il fervore della mia anima chiedo, per i meriti di Gesù e per i meriti vostri, se è per la gloria della Santissima Trinità e il bene della mia anima. Vengo a te, vengo chiedere la tua potente intercessione, in questo difficile bisogno, per ottenere la soluzione a questo problema impossibile che mi provoca tanta disperazione e lo trovo irraggiungibile con le mie forze :

per me è quasi impossibile da raggiungere da solo una soluzione a questo problema, spero che tu mi permetterai la grazia di vedere risolta questa difficoltà e la fine di ogni preoccupazione e dolore che mi causa questa situazione angosciante.

Vergine Santa, nobile Regina degli Angeli, Sposa dello Spirito Santo, ricordati che sei mia madre! Tu, che intercedi presso tuo Figlio, ascoltami e dammi la grazia che umilmente ti chiedo con tanta urgenza. Dolce Maria, Madre amata, liberami dai nemici della mia anima e dai mali temporanei che minacciano la mia vita, a te tutta la mia gratitudine e devozione.

Maria madre mia , Santa Maria, prega per tutti noi il suo santissimo Figlio, nostro Signore Gesù Cristo.
Amen.

Anonimo ha detto...

Novena alla Madonna del Carmine (dal 7 al 15 luglio) ---> https://www.sursumcorda.cloud/preghiere/2323-novena-alla-madonna-del-carmine-dal-7-al-15-luglio.html