giovedì 5 marzo 2020

La stretta de mano - Trilussa

Quela de da' la mano a chissesia
nun è certo un'usanza troppo bella:
te pô succede ch'hai da strigne quella
d'un ladro, d'un ruffiano o d'una spia.

Deppiù la mano, asciutta o sudarella,
quanno ha toccato quarche porcheria,
contiè er bacillo d'una malatia
che t'entra in bocca e va ne le budella.

Invece, a salutà romanamente,
ce se guadagna un tanto co' l'iggene
eppoi nun c'è pericolo de gnente.

Perché la mossa te viè a di' in sostanza: — Semo amiconi... se volemo bene...
ma restamo a una debbita distanza. —

4 commenti:

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=p-kEKoq2-v4

E ADESSO IN EUROPA ARRIVA L'ESERCITO AMERICANO - Manlio Dinucci

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=cGM58RZeCx4

LA NASCITA DELL'IMPERO AMERICANO E DEL GOVERNO DEL MONDO - Gianfranco Peroncini

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=uehrXxxbc6I

TAGLIATI 40 MILIARDI ALLA SANITÀ DAL GOVERNO MONTI A OGGI: ECCO CHI HA INFETTATO L'ITALIA - Amodeo

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=qN6ozfFjf8U

SONO COLPEVOLI E LO SANNO: CHIAMANO SCIACALLO CHI VUOLE LA VERITÀ - Diego Fusaro