lunedì 26 dicembre 2016

Addio e onore ad una leggenda della Russia.

È caduto nel Mar Nero il Tupolev che portava il più grande coro dell’Armata Rossa, l’Ensemble Alexandrov di 84 membri, in Siria – dove avrebbe cantato per i soldati che sono là ad allietare il loro Natale lontani da casa, in zona di guerra. Con loro erano alcune ballerine, nove giornalisti, i membri dell’equipaggio, Lisaveta Glinka, nota come “dottoressa Lisa” perché dirigeva un’organizzazione governativa per il soccorso ai bisognosi.
Altro sangue russo versato per una causa giusta. Signore, aiuta i nostri Paesi e anche la Russia, che in questo momento della storia tiene il fronte su molti valori che l'occidente atlantico ed europeo sembrano tradire, con la resistenza di pochi. Sii vicino alle famiglie piombate nel dolore. Preghiamo per le vittime - [Fonte]

11 commenti:

Anonimo ha detto...

http://www.imolaoggi.it/2016/12/26/donne-e-islam-pilota-afghana-costretta-a-chiedere-asilo-agli-usa/

irina ha detto...

Onore alla Russia, che ha saputo custodire il buon seme, malgrado errori e sangue sparsi. Onore alla Russia, unita nella buona e cattiva sorte. Onore ai suoi soldati uniti in vita e in morte, nel portare aiuto e sollievo ai fratelli.

Requiem aeternam dona eis,Domine,et lux perpetua luceat eis. Requiescant in pace.
Amen.

Gianni B. ha detto...

Geazie, Mic, bentornata!

Gianni B. ha detto...

Un ricordo doveroso e opportuno...

Catholicus ha detto...

L'eterno riposo dona loro, o Signore, e splenda ad essi la luce perpetua, riposino in pace. Amen

Alessandro Mirabelli ha detto...

OT segnalo quanto pubblicato oggi da Tosatti. Da non credere tanto e' notevole la maleducazione. Il vdr sta facendo terra bruciata attorno a se. Gli è vicino solo il cerchio magico.

Anonimo ha detto...

Ho sempre avuto un attaccamento particolare per il Coro dell'Armata Rossa, ora Alexandrov Ensemble. Può sembrare strano ma c'è qualcosa che va oltre gli schieramenti e se portando una divisa si può essere puri quei soldati per quello che facevano lo erano. Mai avrei voluto ricordarli per un accadimento come questo. Da un Occidente più orrendo, inumano e guerrafondaio che mai: Cлава! И слава России!
Miles

Anonimo ha detto...

E visto che stavano andando lì ricordiamo chi sono gli angeli e chi sono i demoni:
https://www.youtube.com/watch?v=iLylpRn9uXQ&feature=share
Miles

Anonimo ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2016/12/26/francesco-la-curia-e-il-governo-episodi-che-rendono-perplessi-ma-questo-papa-e-buono/

Anonimo ha detto...

http://www.marcotosatti.com/2016/12/26/francesco-la-curia-e-il-governo-episodi-che-rendono-perplessi-ma-questo-papa-e-buono/

... articoli di "alto" livello ... non c'è che dire!

Esistenzialmente Periferico ha detto...

Potrei sbagliarmi, ma sembra un'altra di quelle mosse avventate tipiche della Quarta Guerra Mondiale ormai pienamente in corso.