sabato 8 febbraio 2014

Il nuovo Vescovo di San Remo - Ventimiglia

Apprendiamo da Riposte Catholique.
Lettori italiani ci dicono che il papa a fine gennaio ha nominato un nuovo vescovo favorevole al Motu Proprio per la diocesi di Ventimiglia - San Remo (Italia).
Il nostro corrispondente ci informa che il nuovo vescovo, don Antonio Suetta, sostiene il Motu Proprio Summorum Pontificum, verso i cui fedeli mostra speciale benevolenza. 
Sacerdote della diocesi di Albenga-Imperia, nominato canonico del capitolo della cattedrale nel 2009, era già economo e rettore del seminario della diocesi. Stretto collaboratore di Mons. Mario Oliveri diventa, a 51 anni, il più giovane vescovo del paese.

4 commenti:

Alessandro Mirabelli ha detto...

Si sta affacciando una nuova generazione di vescovi, coloro che sono nati o durante o dopo il Vaticano II e del quale ora vedono i frutti davvero amari: seminari vuoti e chiese quasi deserte. Speriamo che questa nuova generazione riesca a lasciarsi alle spalle la spazzatura del modernismo e il ciarpame del cattoprogressismo. Speriamo che non predichino utilizzando i triti e ritriti luoghi comuNi degli anni '70.

(((†))) . Radio . Vobiscum . [ Germania ] ha detto...

Laudetur Iesus Christus ! Semper laudetur !

VIVA VOX - Voce dai blog della Tradizione cattolica - Radicati nella Fede: Stabilitas Loci - Editoriale di Febbraio 2014 - A cura di don Etienne

http://radio-vobiscum.tumblr.com/post/76029954824/viva-vox-voce-dai-blog-della-tradizione

Durata: 00:14:41 - Volume: 13.45 MB

Buon ascolto a tutti !

A mani giunte ! Preghiamo l’Immacolata.

Radio Vobiscum - [Germania]

Email: radiovobiscum(chiocciola)gmx.de

[ Voci crito-lefebvriane in liberta. - Mamma li traditionalisti ! ]

bernardino ha detto...

Certo e' una buona notizia leggere che vengono nominati nuovi vescovi titolari di diocesi, uomini che sostengono, ma soprattutto speriamo facciano poi applicare nelle parrocchie il Motu Proprio Summorum Pontificum.Speriamo che questi vescovi, illuminati dallo Spirito Santo comincino e facciano ricominciare la celebrazione della Santa Messa traditio - o di Rito antico - che e' la base di tutta la Dottrina Cattolica.
Tanti auguri a Don Antonio Suetta che incomincia la Sua missione nella diocesi San Remo-Ventimiglia, e un grazie di cuore a Mons. Oliveri che ha sicuramente messo il seme buono, visto che Mons. Suetta e' stato un suo stretto collaboratore.
Abbiamo un bisogno enorme di sacerdoti come questi.
Il nostro aiuto e' nel nome del Signore.
Speriamo che seguano altre momine simili a questa.

murmex ha detto...

Sono felice di questa nomina,(anche perchè miei stetti congiunti abiteranno in quella diocesi)Ringrazio la Divina Provvidenza,e anche l'ottimo Vescovo Mons Oliveri