mercoledì 15 settembre 2021

Mercoledì 29 settembre. San Michele Arcangelo. Messa Antiquior in San Pietro

All’arcangelo San Michele, già dall’VIII secolo, era dedicato un piccolo oratorio posto tra la rotonda di S. Petronilla e l’antica Basilica. Oggi all’Arcangelo è dedicata la cappella più antica della nuova basilica. Tale cappella conserva anche la memoria del più antico culto di San Michele (V secolo) del santuario dell’Arcangelo sulla via Salaria.

Mercoledì 29 settembre 2021 - ore 7:00
(ingresso in Basilica da Piazza S. Pietro alle ore 6,45)
Festa di S. Michele Arcangelo
Santa Messa solenne della Festa
Cappella di S. Michele
Basilica di S. Pietro in Vaticano
Celebra Mons. Marco Agostini
“Non è sanza cagion l'andare al cupo:
vuolsi ne l'alto, là dove Michele
fé la vendetta del superbo strupo”.
Il fatto che andiamo (Dante e Virgilio) nella profondità infernale non è senza ragione; ciò è voluto dal Cielo, là dove l’Arcangelo Michele punì giustamente la superba violenza degli angeli ribelli. (DANTE ALIGHIERI, Divina CommediaInferno VII,10-12).
“Ben m’accorsi ch’elli era da ciel messo,
E volsimi al maestro; e quei fé segno
Ch’i stessi queto ed inchinassi ad esso”.

Mi accorsi senza dubbio che questi era un angelo mandato dal cielo, e mi rivolsi al maestro; ed egli mi fece segno di tacere e di inchinarmi a lui. (Inferno IX, 85-87). 

Adesto itaque, Dux invictissime, populo Dei contra irrumpentes spiritales nequitias, et fac victoriam. Te custodem et patronum sancta veneratur Ecclesia; te gloriatur defensore adversus terrestrium et infernorum nefarias potestates; tibi tradidit Dominus animas redemptorum in superna felicitate locandas”.
San Pietro 29 settembre 2018

7 commenti:

Anonimo ha detto...

https://lanuovabq.it/it/attaccano-ippocrateorg-ma-ha-curato-60mila-persone

«Attaccano IppocrateOrg, ma ha curato 60mila persone»
ATTUALITÀ15-09-2021 Andrea Zambrano
Dopo il convegno in Senato organizzato dalla Lega, politica e media mettono all'indice IppocrateOrg, l'associazione di medici che ha curato il covid sfidando i fallimentari protocolli ministeriali. Vengono accuati di essere "incompetenti", "stregoni", "segreti". La Bussola è andata a conoscerli e qui intervista la coordinatrice scientifica: «Diamo fastidio perché in appena 150 medici abbiamo salvato 60mila pazienti dimostrando che il covid si cura, ma ci sono molti interessi contrari: in quale altra patologia si aspetta che la situazione sia disperata prima di intervenire?». I farmaci? «Gli studi ci sono».

Anonimo ha detto...

" Dio ha inscritto nell'anima umana un profondo desiderio di verità e bellezza. [...] È innegabile il fatto che, almeno a partire dalla pubblicazione dell'epocale motuproprio Summorum pontificum, di Benedetto XVI, la messa tradizionale latina è divenuta sempre più la Messa dei giovani. "Salirò sull'altare di Dio, a Dio che allieta la mia giovinezza". Queste parole del Salmo 42, recitate all'inizio della Messa tradizionale latina, proclamano qualcosa che possiamo tutti constatare con gioia: la Messa tradizionale latina attira un numero crescente di giovani persone, giovani famiglie e soprattutto giovani uomini."

Christus Vincit, di Mons. Athanasius Schneider

Anonimo ha detto...

https://lanuovabq.it/it/metodo-ayuso-combattere-il-covid-senza-perdere-la-liberta

COVID E POTERE
Metodo Ayuso: combattere il Covid senza perdere la libertà
ATTUALITÀ15-09-2021 Stefano Magni
Vale la pena di cancellare i principi nel nome della sopravvivenza? Isabel Diaz Ayuso, presidente della Comunità di Madrid, ha preservato i valori cristiani e di libertà, anche in tempo di pandemia. Premiata a Milano, dall'Istituto Bruno Leoni, ha illustrato il suo modello di difesa, che ha avuto successo, ma soprattutto le idee che lo ispirano.

Anonimo ha detto...

https://lanuovabq.it/it/lappello-dei-docenti-svela-i-partigiani-dello-stato-etico

LIBERTÀ
L'appello dei docenti svela i partigiani dello stato etico
EDITORIALI15-09-2021 Eugenio Capozzi
L'appello dei docenti ha mandato bruscamente all'aria la "narrazione" ufficiale, che era stata impostata intorno ad una presunta contrapposizione tra "scienza" e "ignoranza", tra colti e informati da un lato, irresponsabili e rozzi “no vax” dall'altro. Chi oggi riprende, contro i critici del green pass e dell'obbligo vaccinale, il ritornello della “libertà collettiva” sta perpetuando, anche quando non ne è consapevole, la tradizione profondamente autoritaria della cultura politica italiana.

Anonimo ha detto...

I tre articoli della 'Bussola' segnalati sopra sono caldamente consigliati.

Ave Maria! ha detto...

Grazie !

Anonimo ha detto...

Il marito della signora Ursula von der Leyen sembra avere qualche ruolo nell'industria farmaceutica. Quant'è piccolo il virus!