sabato 25 aprile 2015

15 maggio. Il card. Raymond Leo Burke a Brescia.


6 commenti:

Michele MAcIK Durighello ha detto...

Buon 25 Aprile a quanti all'ombra dell'italico tricolore serban nel cuore la fede in nostro SIgnore!
MD

rr ha detto...

Riuscirà ad arrivare a Milano?
RR

Anonimo ha detto...

Correggetemi se sbaglio.
Da ciò che si vede, di quella locandina, di tutto si fa riferimento, tranne che di Messe, ordi, o extra-ordi che siano.
Siamo già al punto che un cardinale sceglie di non celebrare, per evitare discussioni con il clero locale?

mic ha detto...

Chissà perché c'è sempre chi spacca il capello in 44.
Non mi risulta che il Cardinale non celebri al limite anche il NO. Lo ha fatto una marea di volte.
L'evento riguarda l'ennesima presentazione del suo libro e non è domenica.. Donde l'obbligatorietà della Messa (NO o VO che fosse)?

Michele MAcIK Durighello ha detto...

Diciamo che da quelle parti ci tengono molto alla specificità della liturgia (se romana perchè romana, se ambrosiana perchè ambrosiana) indipendentemente dalla forma (ordinaria o no) scelta.. Poi se le gerarchie valgono ancora qualcosa Burke potrebbe semplicemente mostrare la porpora e avrebbe già detto più del necessario. Se non celebra vedrai che di certo ha riflettuto e almeno una benedizione alle 21 non mancherà..
Scola quando era patriarca ha concesso alla FSSP delle chiese, non credo farà gran problemi per una eventuale presenza di Burke..

Anonimo ha detto...

Sono l'organizzatore delle visite del card. Burke a Milano (2013) e a Brescia (vedi sopra).
Non mi pare lecito trarre conclusioni così affrettate sul programma. Evidentemente ci sono state ragioni per cui non è stato possibile inserire la S. Messa VO pubblica.
DP