mercoledì 21 settembre 2022

Dichiarazione di S.E. Carlo Maria Viganò a proposito delle “benedizioni” di coppie omosessuali celebrate in Belgio

Qui l'indice degli interventi precedenti e correlati.
Dichiarazione
di S.E. Carlo Maria Viganò
a proposito delle “benedizioni” di coppie omosessuali
celebrate in Belgio

CON GRANDE SCANDALO per la salvezza delle anime e per l’onore della Chiesa di Cristo, la Conferenza Episcopale del Belgio ha approvato e pubblicato un rito di “benedizione” delle unioni omosessuali, contravvenendo sfrontatamente all’insegnamento immutabile del Magistero Cattolico, che considera tali unioni «intrinsecamente perverse» e che, come tali, non solo non le può benedire, ma deve anzi condannarle come contrarie alla Morale naturale. La base ideologica di questo rito sacrilego viene indicata nelle parole subdolamente ingannatrici di Amoris Lætitia [qui], secondo cui «ogni persona, a prescindere dal proprio orientamento sessuale, va rispettata nella sua dignità e accolta con rispetto».

Il processo di dissoluzione dottrinale e morale portato avanti dalla setta bergogliana prosegue inarrestabile, incurante del disorientamento che esso provoca nei fedeli e dei danni incalcolabili che arreca alle anime.

È ormai evidente, oltre ogni dubbio, l’assoluta inconciliabilità tra l’insegnamento del Vangelo e le deviazioni di questi eretici, i quali abusano del proprio potere e dell’autorità di Pastori per lo scopo opposto a quello per cui Cristo ha istituito la Sacra Gerarchia nella Chiesa. Ed è ancor più evidente il perverso gioco delle parti che assegna a chi siede in Roma la formulazione di principi eterodossi in contrasto con la dottrina cattolica e ai suoi complici nelle Diocesi la loro scandalosa applicazione, nell’infernale tentativo di scardinare la Morale per obbedire allo spirito del mondo.

I vergognosi eccessi di alcuni esponenti della Gerarchia trovano la propria origine in un piano deliberato e voluto dall’alto, che grazie al percorso sinodale vuole rendere autonomo l’Episcopato ribelle nel propagandare errori di Fede e di Morale, mentre con autoritarismo impedisce ai Vescovi fedeli di proclamare la Verità di Cristo.
21 Settembre 2022
S. Matthæi Apostoli et Evangelistæ
Feria Quarta Quattuor Temporum Septembris

18 commenti:

Anonimo ha detto...

Anche il livello di conoscenza della Dottrina Cristiana Cattolica è insufficiente, nullo. Ora si capisce quale sia stato, nella chiesa e nello stato, lo scopo di ridurre, facilitare ogni programma scolastico, avere davanti un popolo ignorante incapace di riconoscere le trappole che gli sarebbero state tese, nel mentre i media manipolavano le masse con deboscia su deboscia e tutte le eresie venivano ampiamente diffuse tra popoli indifesi impreparati impotenti davanti ai bombardamenti del nuovo/decrepito che avanza. Fatte le dovute eccezioni, almeno tre sono le generazioni allevate scientemente per restare ignoranti a vita ed in contemporanea la propaganda stipava grilli e fumo nelle menti.

Anonimo ha detto...

Il vescovo ausiliare di Zagabria dal 1915 al 1924 (anno della sua morte), mons. Giuseppe Lang, del quale è in corso la causa di beatificazione, era un tipo che, tanto per capirci, se incontrava in inverno un mendicante scalzo in mezzo alla neve, gli dava le sue scarpe e camminava lui scalzo in mezzo alla neve.
Tanto per capire quale fosse la sua (vera) umiltà e dono totale ai bisognosi che aiutava in mille modi, non solo dando loro denaro ma trovando anche loro lavoro se necessario, impegnandosi per la protezione dagli sfruttatori delle contadine che venivano a Zagabria a cercare un lavoro più rimunerativo come domestiche.
Ma era anche uno che prima, come rettore del Seminario, fece chiudere alle dieci di sera le porte del Seminario impedendo così a sacerdoti zuzzurelloni ivi ospitati di tornare a a casa tardissimo dopo chissà quali avventure notturne, che non esitava a fare espellere i seminaristi che vivevano nell'immoralità, che vietava ai seminaristi e ai sacerdoti ospiti del Seminario di frequentare osterie, trattorie e teatri, che pretendeva dai chierici impegno nello studio , che combatteva contro il liberalismo anticristiano che aveva già inquinato le menti di molti chierici, che diceva ai seminaristi che se non avessero amato la Madonna e non avessero pregato il Rosario, non sarebbero stati buoni sacerdoti, poiché se non si ama la Madonna non si ama neppure Gesù, poiché si arriva a Gesù solamente passando per l'intercessione di Maria.
Come si vede da questi brevi tratti, la vita di mons. Lang dimostra che dare la vita per i poveri non significa essere "di manica larga" né benedire il peccato con il pretesto dell'andare incontro al peccatore, come accade nella Chiesa di oggi.
La cosiddetta "chiesa dei poveri" di oggi è falsa fino al midollo poiché a essa non importa nulla delle anime immortali...
Guido Villa su Fb

Anonimo ha detto...

https://www.marcotosatti.com/2022/09/21/brandmuller-il-cammino-sinodale-tedesco-e-apostasia-di-massa/

Anonimo ha detto...


Le 18 septembre, une trentaine de fidèles se sont réunis dans la cathédrale de Metz, avec des étendards de sainte Jeanne d’Arc et saint Michel, et ont dit publiquement un acte de réparation après que, le 5 septembre dernier, la cathédrale a servi pour la présentation des équipes du "Metz handball".

L’initiative n’a pas été du goût du clergé de la cathédrale et notamment de son gros archiprêtre, le chanoine Thiry, qui a fait évacuer par la police les fidèles en prière.

https://www.youtube.com/watch?v=Q3idOsS6eWs

Anonimo ha detto...

Quella fiamminga faccia quel che vuole, nel frattempo si consideri fuori dalla Chiesa cattolica Apostolica Romana.

La Chiesa Cattolica Apostolica Romana continui ad annunciare il Vangelo di Gesù Cristo e lasci andare chi tradisce la Parola.

Anonimo ha detto...

L'uso del nucleare, non proteggerebbe l'Ucraina da nessuno! Tanto meno da se stessa!

L'obiettivo dell'elitè è STERMINARE quanta più popolazione possibile! E lo stanno facendo tramite tanti MEZZI:
PERVERSIONE MORALE: Propagande Immoralizzatrici e Atee. Questa porta l'uomo a vivere di un INSANO EGO. L'immoralità è una SPINTA alla crisi demografica! Per tanto (per loro) bisogna combattere la Religione Cattolica per questo motivo materiale! Meglio iniettare il veleno nel costume poco per volta e presentarlo in guisa attraente di 'moda', 'si usa'. Di modo che così la gente faccia proprie certe usanze peccaminose! (Infatti chi può dire che non è riuscito?) la colpa maggiore sono dei sedicenti "Cristiani" che come pecore le hanno fatte proprie! Basta vedere che si è sempre partiti a stuzzicare i Giovani, proprio perchè NON pensano! Ma assorbono tutto come spugne!
POLITICA INTERNA SUICIDA: Linee politiche DESTRUTTURANTI ciò che ha garantito la possibilità di Vivere. Rendere impossibile la Vita e la Creazione di famiglie con "crisi" economiche è il classico! Inoltre, alla malapolitica, si unisce anche la malagiustizia! Favorire il Crimine. Tutto ciò porterà al crollo delle relazioni interpersonali e soprattutto verrà a mancare la FIDUCIA, (La Carità si va spegnendo)
POLITICA ESTERA GUERRAFONDAIA: una volta che determinate cose son determinate dalla politica interna, anche quella estera ne avrà risentimento! Si tratterà di una politica aggressiva che sfocerà nella GUERRA!
GUERRA (O GUERRE LOCALI)
MALATTIE: Avere gente malata è il loro obiettivo sia per soddisfare i profitti Marketing, che per motivi puramente OCCULTISTICI.

Vi è oltre la ragione di "Marketing" anche quella OCCULTA, in senso proprio religioso!
Tutte queste cose descritte sopra, fanno si che dopo secoli di indottrinamento sfocino nella creazione di una nuova ideologia, una nuova forma mentis che si OPPONE alla Cattolica! Quindi abbiamo il terreno fertile ad una "nuova religione", che si sostituisce a quella di Dio! Ossia il Satanismo!
Mentre voi pensate che il tutto sia 'frutto del cambiamento' da accettare, in realtà si tratta di un ideologia Eretica, Apostata e Scismatica che vi porta FUORI dalla Chiesa e se non vi pentite, andrete DRITTI all'inferno!

Semplicemente il Cornuto del piano di sotto, spinge gli uomini di potere e di influenza ad aumentare la Mortalità e i suoi presupposti! Affinchè voi non abbiate tempo a capire e pentirvi!
Il Cornuto vuole anime che adesso sta illudendo! E la guerra è uno dei suoi strumenti! Ma coll'avvento del nucleare, MILIONI di Vite saranno spazzate via in un pochi minuti!

Non c'entra la "difesa dell'Ucraina", questa è SOLO una tra le tante scuse!

Anonimo ha detto...

Salmo 122, 6-8

Chiedete pace per Gerusalemme:
vivano sicuri quelli che ti amano;
sia pace nelle tue mura,
sicurezza nei tuoi palazzi.

Per i miei fratelli e i miei amici
io dirò: "Su te sia pace!".

Anonimo ha detto...

"...lo scopo di ridurre, facilitare ogni programma scolastico..."

In realtà non è stato neanche così, perché i libri scolastici in ogni classe del corso di studi, dalla prima elementare all'università, son aumentati di numero e di pagine verbose dove perdersi è facile e quando la sintesi è presente è arida come un elenco telefonico. Le caratteristiche dei libri post riforma della scuola media unica non organizzano il sapere, non fortificano l'impegno per lo studio, non coltivano la soddisfazione di un reale sapere raggiunto, che piano piano ognuno scoprirà connesso a tanti altri saperi,...contengono tanto troppo confuso presto dimenticato.
Direi che anche in campo della istruzione, che dovrebbe essere anche educazione, l'arma impiegata per la sua sistematica distruzione è stata ed è la 'confusione'; confusione che troviamo usata non solo nella pedagogia e nella didattica, ma in ogni ambito dove sono in uso 'parola' ed 'immagine', entrambe strumenti imprescindibili di ogni trasmissione di fatti pensieri sentimenti variamente assortiti.

Anonimo ha detto...

Icona gay picchiata dai trans, a Bruxelles sponda del PD ai Fratelli Musulmani, eutanasia dei disabili, 500 esplosioni in Svezia in 4 anni e in Francia strade intitolate alle mogli di Maometto
https://meotti.substack.com/p/cronache-di-ordinaria-follia-dal-ef3

Anonimo ha detto...

Il cristianesimo non è una speculazione filosofica, non è una costruzione della nostra mente. Il cristianesimo non è nostro, è la rivelazione di Dio, è un messaggio che ci è stato consegnato e che non abbiamo il diritto di ricostruire a piacimento. Dunque non siamo autorizzati a trasformare il Padre nostro in una Madre nostra: il simbolismo usato da Gesù è irreversibile ed è fondato sulla stessa relazione uomo-Dio che egli è venuto a rivelarci. Ancor meno ci è lecito sostituire Cristo con un’altra figura. Ma ciò che il femminismo radicale — talvolta anche quello che dice di richiamarsi al cristianesimo — non è disposto ad accettare è proprio questo: il carattere esemplare, universale, immodificabile della relazione tra Cristo e il Padre. Sono infatti convinto che ciò cui porta il femminismo nella sua forma radicale non è più il cristianesimo che conosciamo, è una religione diversa. Ma sono anche convinto (cominciamo a vedere le ragioni profonde della posizione biblica) che la Chiesa cattolica e quelle ortodosse, difendendo la loro fede e il loro concetto di sacerdozio, difendono in realtà sia gli uomini che le donne nella loro totalità, nella loro distinzione irreversibile in maschile e femminile, dunque nella loro irriducibilità a una semplice funzione o a un «ruolo». Vale del resto, anche qui, quanto non mi stanco di ripetere: per la Chiesa, il linguaggio della natura (nel nostro caso: due sessi complementari tra loro e insieme ben distinti) è anche il linguaggio della morale (uomo e donna chiamati a destini egualmente nobili, entrambi eterni, ma insieme diversi).

(Joseph Ratzinger/Benedetto XVI - da "Rapporto sulla fede". Vittorio Messori a colloquio con Joseph Ratzinger)

Anonimo ha detto...

Choc in Spagna. La ministra Montero dice che «i bambini hanno diritto di fare sesso purché consenzienti». E' il naturale approdo dell'ipersessualizzazione infantile iniziata con la rivoluzione sessuale. Pd, Sinistra italiana e Ue ovviamente zitte, impegnate a distribuire patenti di democrazia all'Ungheria pro life.

Già, la Sinistra. Per anni Podemos e la coppia Montero-Iglesias sono stati presi a modello da molti esponenti della Sinistra di casa nostra, dai radical chic delle redazioni, dalla femministe e dai circoli Lgbt.

Ma è la stessa Sinistra che, tra Partito Democratico di Letta e Sinistra Italiana di Fratoianni se ne sta guardando bene in queste ore dal condannare le parole della ministra e dal protestare col il governo amico di Sanchez. Tra compagni non si fanno questi sgarbi, meglio indirizzare i propri strali contro le politiche pro natalità di Orban in Ungheria, considerato il male assoluto da quando è alleato della Meloni.

A proposito di Orban. Silenzio anche da parte dell’Unione Europea e del Parlamento europeo, dove pure la Spagna siede con deputati e rappresentanti. C’è da scommettere che nessuno si permetterà di dire che la Spagna non è una democrazia come invece è stato fatto per l’Ungheria dopo la legge sul battito cardiaco dei feti in chiave antiaborto.

Evidentemente ci sono diritti e diritti: di qua il “diritto” del bambino ad avere relazioni sessuali con chi vuole, di là il diritto del bambino a nascere. Quale dei due diritti sta più a cuore ai paladini sinistri dell’uguaglianza e delle pari opportunità? ­­

https://lanuovabq.it/it/ministra-comunista-sdogana-la-pedofilia-un-diritto

Anonimo ha detto...

23 settembre 2022 08:54

Raccontino pure tutte le storie che vogliono, questo al paese mio si chiama: Inferno.

Anonimo ha detto...

E anche oggi il nostro slogan l’abbiamo detto.

Anonimo ha detto...

Quanto fa schifo la sinistra liberal progressista gender europeista che schiaccia il debole cristianesimo attuale e tace vigliaccamente sugli omicidi commessi da genitori ed autorità islamiche in Italia e Iran su giovani donne solo perché non accettavano certe idee tradizionali islamiche
Che silenzio assordante

Anonimo ha detto...

Andrea Zambrano
«La ministra spagnola Irene Montero usa lo stesso linguaggio delle lobby pedofile. È il segnale che è iniziato l’ultimo miglio verso l’abisso: sdoganare la pedofilia per accettarla come una variante sessuale qualunque». Parla alla Bussola il prete anti pedofilia don Fortunato Di Noto. «Consenso, diritto, adultizzazione: ecco perché quelle parole sono inquietanti».

Che cosa intende quando dice che “giustificano la pedofilia non come atto, ma come stato”?
Secondo loro il pedofilo è giustificato finché non c’è il reato, cioè l’atto sessuale sui bambini. Ma il punto è che se si abbassa l’età del consenso e se si mette l’accento non sulle intenzioni dell’adulto, ma sul consenso del bambino il gioco è fatto.

Ed è proprio quello che ha fatto la Montero?
Esattamente. Le parole della Montero sono sconcertanti perché utilizzano lo stesso linguaggio di queste lobby pedofile. Il concetto è semplice: se il bambino ha diritto ad una sessualità con chi gli pare, è chiaro che l’adulto è già pronto a farsi avanti. In questo modo non c’è la violenza secondo loro, nel senso che il consenso elimina la violenza e tutto avviene nel campo della volontarietà.

Diabolico…
Il partito pedofilo olandese, che poi è stato sciolto, ma ora ha rilanciato il programma come abbiamo denunciato dopo aver scoperto il manuale del pedofilo, promuoveva proprio questo ragionamento dell’abbassamento dell’età del consenso. Uno dei suoi fondatori è stato arrestato.

Continua a leggere... https://lanuovabq.it/it/don-di-noto-montero-parla-il-linguaggio-delle-lobby-pedofile

Anonimo ha detto...

se scrivi encicliche ad minchiam e non rispondi ai dubia, va a finire che alla fine qualche genio ti sorpassa e si spinge anche oltre
Alberto Lacchini

Anonimo ha detto...

Pena, soprattutto la moderazione che approva questi peti.

Anonimo ha detto...

La decisione dei vescovi di lingua fiamminga di rendere pubblica una “liturgia” per la benedizione delle coppie omosessuali si pone in aperto scisma con la Chiesa, ma il documento utilizza Amoris laetitia per giustificarsi. Toccherà al Papa stabilire se l’interpretazione di AL e del processo sinodale da parte dei vescovi fiamminghi sia andata troppo in là oppure no. Ammesso che non assuma una posizione di “neutralità disarmata”.