sabato 29 febbraio 2020

I 'Guerrieri del Rosario'. Continua l'Operazione Assalto al Cielo del 1° di ogni mese col Cardinale Burke

Domani 1 marzo, come il primo giorno di ogni mese, Sua Eminenza il Cardinale Raymond Leo Burke celebrerà la Santa Messa alle ore 7:00am (ora locale) a Roma e, dopo, pregherà il Santo Rosario per 'prendere d'assalto il Cielo' con la Preghiera.
Questo mese preghiamo specialmente per la Chiesa cattolica per riparare gli errori teologici le eresie e gli atti idolatrici scaturiti dal Sinodo per l'Amazzonia.
Chi vuol seguire lo streaming può farlo iscrivendosi qui
Rimaniamo fedeli a questa esperienza forte di preghiera che ci vede uniti già da oltre due anni, ricordando Padre Pio: « Il Santo Rosario è l'arma per questi tempi ».
Alle intenzioni sotto elencate, aggiungiamo la richiesta di protezione dalle forze oscure - ed anche dalla recente pandemia - che, oltre alla Chiesa, minacciano il nostro Paese, l'Europa e il mondo intero. Anche in questo mese rinnoviamo il nostro fervore e preghiamo più che mai. Ricordiamo a tutti voi, compagni Guerrieri del Rosario che ci uniremo dai quattro angoli della terra per elevare insieme la nostra voce al Cielo. Gli oltre 151.000 Guerrieri del rosario reciteranno il Santo Rosario e prenderanno d'assalto il Cielo con la Preghiera, in unione alla Santa Messa celebrata dal Cardinale Burke.
Ricordiamo che Suor Lucia dos Santos, la veggente di Fatima,disse che "la lotta finale con Satana avrebbe riguardato la famiglia e il matrimonio".
Quando direte il vostro Rosario, ricordate di pregare per le intenzioni di tutti i Guerrieri del Rosario, così come loro pregano anche per le vostre.
« Il potere del Rosario è superiore ad ogni descrizione! » affermava l'Arcivescovo Fulton Sheen. Usate dunque questa preghiera potente per prendere d'assalto il Cielo e rivolgere a Dio e alla Benedetta Vergine Maria le seguenti intenzioni:
  • In riparazione dei peccati e delle offese nei confronti del Cuore Immacolato di Maria;
  • Per il Papa, per vescovi, preti e religiosi in tutto il mondo. Che possano crescere nell'amore di Dio e della Sua Santa Chiesa. E che possano avere la forza, la saggezza ed il coraggio per insegnare sempre la Verità, difendere la Fede e condurre le anime alla salvezza eterna;
  • Per la nostra amata Nazione e per ogni nazione della terra. Noi italiani preghiamo anche perché l'Italia non venga travolta dal nemico esterno (invasione musulmana + poteri forti) e da quello interno; perché ritrovi la sua unità nel vero Cattolicesimo;
  • Perché la cultura della vita sconfigga la cultura della morte;
  • Perché tutti coloro che tutelano l'ordine e la giustizia possano essere protetti da San Michele Arcangelo nel compimento dei loro doveri quotidiani;
  • Perché ognuno di noi cresca nella devozione alla Vergine Benedetta e si radichi sempre più nel Sacro Cuore di Gesù;
  • Perché possa essere dissipata ogni confusione dai cuori e dalle menti di tutti gli uomini e possa risplendere in essi la Luce della Verità;
  • Per le nostre famiglie e per l'istituto familiare così sotto attacco nel nostro mondo;
  • Per la conversione di tutti alla vera fede e perché i peccatori cambino vita;
  • Perché si estenda sempre più la schiera delle anime fedeli;
  • Per tutte le intenzioni personali che vengono affidate alla Operation Storm Heaven 'Operazione Assalto al cielo'

10 commenti:

Ave Maria ! ha detto...

Mi permetto di aggiungere che il mese di Marzo e' dedicato al Patriarca San Giuseppe .
Santa preghiera a tutti !

Anonimo ha detto...

Stiamo acconsentendo ad un nuovo cambio di paradigma, l'alba di una dispotica rivoluzione istituzionale e sociale. Una settimana d'influenza ha fatto più che vent'anni di terrorismo/crisi. Il cantiere mondialista accelera testando le masse che impaurite cedono ancora libertà in cambio di sicurezza.

Oltre al coronavirus ha detto...

ERDOGAN E LA UE HANNO CONCORDATO CHE GRECIA ED ITALIA SIANO PER I MIGRANTI, CE NE MANDA 3 MLN,la CEI BENEDICE ARRIVI.

Anonimo ha detto...

Grecia chiude il confine con la Turchia: lacrimogeni contro centinaia di migranti.

In Italia li accoglieremo cantando "Bella ciao"

E.P. ha detto...

Intanto, da parte di soggetti viventi (cioè non abortiti), continuano i tentativi di silenziare Gianluca, come se riconoscessero che sta ottenendo risultati.

Anonimo ha detto...

Non credo che sarà possibile mettere al bando l'aborto con il volantinaggio. Questi sono ossessi che sull'aborto guadagnano, nel mentre la coscienza nazionale si flette e si oscura. Basta guardare le nostre reazioni di Italiani davanti ai soprusi a cui siamo sistematicamente sottoposti dalla ue. Non abbiamo più nerbo.

Anonimo ha detto...

Romano Guardini, Diario, Appunti e testi dal 1942 al 1964, p.244, Morcelliana - Brescia, 1983

" 12.1.64
Tra le cose più incompatibili che esistano rientra la cecità del liberalismo per le conseguenze storiche dei suoi atteggiamenti e concezioni. Mi capita di rilevarlo in continuazione dalla corrispondenza di Th.Mann, di cui leggo il secondo volume. La distruzione di tutti i criteri assoluti, della possibilità d'una autentica decisione, anche di ciò appunto da cui dipende il nome, la libertà. Il liberalismo tedesco è stato - e in qualche forma sarà ancora sempre - il padre del nazismo."

Anonimo ha detto...

Bassetti: a nome della Chiesa “scusa” per Debre Libanos
Il Cardinale Presidente della Cei condanna il collateralismo dei cattolici alle mire del regime fascista in Etiopia
https://www.lastampa.it/vatican-insider/it/2020/02/28/news/bassetti-a-nome-chiesa-scusa-per-debre-libanos-1.38529016

Anonimo ha detto...

I vescovi invitano a pregare perché Dio sostenga i malati e i medici, pochi di loro chiedono di pregare perché il Cielo sconfigga il contagio. Sembra che non si riconosca a Dio la possibilità di operare al di fuori dell’ordine del creato, come invece in San Tommaso, ma solo rispettando le leggi di questo ordine. Ecco il frutto della teologia di Rahner, dove Dio è intramondano.
https://lanuovabq.it/it/i-vescovi-e-il-dio-che-sostiene-ma-non-puo-fare-miracoli

Catholicus.2 ha detto...

http://www.unavox.it/ArtDiversi/DIV3398_De-Mari_Bar_aperti_chiese_chiuse.html