martedì 21 agosto 2012

Scuse ai lettori

Chiedo scusa ai lettori che hanno dovuto assistere a diatribe poco cristiane, prima ancora che cattoliche nel thread dedicato alle chiese orientali tradizionaleggianti, che ora è tornato 'in sonno' tra le bozze.

Sono stata assente da ieri fino ad ora e purtroppo non ho potuto seguire la discussione né eliminando i messaggi non commestibili né moderando i toni degli interlocutori che sono soliti passare con troppa facilità agli insulti personali, mentre la loro attenzione dovrebbe essere concentrata sui contenuti intorno ai quali ci si confronta.

Mi spiace per quanto di positivo potevamo ricavarne come riflessione, facendo la necessaria cernita; ma ho preferito togliere di mezzo ciò che aveva causato un clima non tollerabile su questo blog, sul quale ci  sforziamo di mantenere stile ed equilibrio consoni a persone civili, prima ancora che cristiane.

Buon proseguimento a tutti con il nuvo argomento che proporrò al più presto.

10 commenti:

Domenicano ha detto...

Grazie ancora per il lavoro che sta facendo, sig.ra Guarini.

Danta Pastorelli ha detto...

A mio avviso, MIC, dovresti eliminar i commenti non commestibili e ripristinar quelli che affrontan l'argomento, alcuni dei quali, condivisibili o meno, han portato motivi di riflessione. Ma soprattutto credo che dovresti toglier a chi invia un 3d la possibilità di cancellar i commenti che non gli aggradano

Anonimo ha detto...

E' quello che mi ripromettevo di fare appena ne avrò il tempo.

L'opzione del cancellare dovrebbe essere di default: così come l'autore di ogni post può cancellare i suoi, evidentemente la stessa facoltà resta valida per tutto il contenuto degli articoli proposti.
Cercherò di approfondire le opzioni tecniche.

don Camillo ha detto...

Concordo con Pastorelli, meno con il suo pessimo atteggiamento.

Anonimo ha detto...

Purtroppo trovo che i pessimi atteggiamenti sono troppo diffusi anche da parte di altre persone che, a parte una insolita verve aggressiva per chi si affaccia per la prima volta in un'agorà nella quale non è conosciuto, sarebbero in grado di dare validissimi contributi.
Peccato che perché siamo tutti a rimetterci...

DANTE PASTORELLI ha detto...

Non m'intendo di default (a parte quello che rischiamo in Italia e in Europa) e non so come tu possa rinediare. Io credo che solo l'amministratore debba aver la facoltà di pubblicare i post di pima pagina, suoi o altrui presane visione e applicar la censura ai commenti.

don Camillo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
DANTE PASTORELLI ha detto...

Dato che il mio pessimo atteggiamento non merita neppure la pubblicazione di un commento, prendo atto.

Marco Marchesini ha detto...

Mic,
perché non metti solo te stessa come unica amministratrice del blog in modo che gli altri utenti possono solo modificare e cancellare i propri post e non quelli degli altri?
Tecnicamente l'operazione è fattibile.

Gederson Falcometa ha detto...

Mic,

È possibile modificare il sistema di commenti sul blog, da un altro che offre più opzioni. Ad esempio, nel sistema Disqus di commento, si ha accesso al l'indirizzo email e IP dei commentatori e la possibilità di una lista nera e una lista bianca. Per lista nera si possono mettere tutti i commentatori cattivi, che non potrà più commentare sul blog e per i commentatori dalla lista bianca, possono commentare direttamente senza moderazione. E se si installa il sistema, è possibile eseguire la migrazione di tutte le commentari per esso, senza perdere nessuno.

Già l'opzioni dei commenti del blogger sono più limitati (ma è possibile evitare il commento da Anonimo). Inoltre al Disqus esistono altri opzioni, come Echo, Lifefyre, Intense Debate, Commentari dal Facebook, ecc.

Un saluto dal Brasile