venerdì 9 marzo 2018

Roma, 10 marzo. Secondo incontro di formazione sulla Liturgia Romana

Incontri di formazione sulla Liturgia Romana

Riporto di seguito l'intero ciclo degli incontri, il primo dei quali ha già avuto luogo [vedi]. Finalmente abbiamo un sacerdote e un luogo per i momenti formativi e di incontro da tempo desiderati. Questi incontri sono aperti a tutti: agli internauti, ai parrocchiani e anche ai non parrocchiani, che fossero interessati
  • 3 febbraio - La celebrazione eucaristica nella Chiesa primitiva e nella teologia dei Padri della Chiesa 
  • 10 marzo -  La celebrazione eucaristica nel Magistero del Concilio di Trento
  • 14 aprile - L'enciclica "Mediator Dei"
  • 5 maggio - La costituzione "Sacrosanctum concilium"
  • giugno (data da stabilire) - La costituzione apostolica "Missale Romanum" - L'Ordo Missae di Paolo VI
Roma, Parrocchia San Giuseppe da Copertino 
Ore 17:30Via dei genieri, 12  (zona Laurentina/EUR)

Uno degli antidoti alla crisi e al degrado civile morale e spirituale che ci sovrasta è il sottrarsi alle suggestioni e alle distorsioni che ci assoggettano alle forze dissolutrici di questo nostro tempo.

Molte sono le persone che si danno un appuntamento, spesso quotidiano, su queste pagine attraverso cui si riesce in parte a conoscersi anche senza conoscersi di persona. Alcuni si limitano ad attingere silenziosamente (salvo poi esprimere la loro gratitudine nelle occasioni più disparate). Poi c'è chi interviene ed esprime assiduamente e costruttivamente idee e conoscenze, che sono di edificazione per tutti, pur nelle differenze di vedute che rientrano nell'ordine naturale delle cose ma che non intaccano il cuore della fede e dell'impegno condivisi.

In definitiva, la nostra è una comunità virtuale che, tuttavia, consente di partecipare, "stare insieme", esprimere ciò che si ha dentro. Tra diversi di noi è anche reale perché abbiamo avuto l'opportunità di conoscerci, guardarci negli occhi e condividere alcune esperienze. E sono nate anche delle bellissime amicizie.

Oggi più che mai fare comunità - oltre ad essere una necessità ed una realtà il cui vero amalgama è la fede e il desiderio di custodirla e approfondirla e la cui unità autentica è solo nel Signore - è anche la prima arma per resistere alla dissoluzione e per mettere in campo elementi positivi di libertà e fortezza per il presente, di speranza per il futuro. Una comunità che, però, ha l'esigenza di essere più diretta, concreta, interconnessa in una rete che oltrepassi la tastiera e si faccia presenza fisica, per quanto possibile, attraverso occasioni come quelle che ho annunciato sopra ed altre che sono in divenire.

Spero che partecipiate numerosi, perché non sarà solo un incontro formativo ma, come accennavo, sia prima (già intorno alle 15:00) che dopo la Conferenza, ci sarà un tempo per scambiarci idee, iniziative, proposte e, naturalmente, per pregare insieme il Signore. Di fronte alla Parrocchia c'è anche un confortevole albergo (tre stelle) con annesso ristorante, molto carino e di buona fama, nel quale avremo anche un momento conviviale di fine serata tutto per noi..

Informazioni essenziali
Poiché molti di voi non vivono a Roma, invito caldamente gli interessati a contattarci direttamente via email (romaperenne@gmail.com), al fine di evitare spiacevoli disguidi e darvi tutte le indicazioni per arrivare senza problemi.
Scambiandoci anche i numeri di cellulare. Eccovi il mio: 3394093165 e quello di Luigi 3383981290
Ѐ possibile arrivare con la metropolitana Linea B sino al capolinea Laurentina, prendendola dalle due stazioni ferroviarie (Termini e Tiburtina), o anche dall'Areoporto, prendendo il treno per la fermata Magliana e da lì la metropolitana linea B sino a Laurentina. Fateci sapere Al capolinea ci sarà qualcuno di noi a prendervi con l'automobile per accompagnarvi in Parrocchia. 

16 commenti:

Per chi non puo' intervenire fisicamente : ha detto...

Da questa fonte sicuramente cattolica sarebbe possibile in futuro , a Dio piacendo, trasmettere le catechesi mensili via streaming in modo da rendere il nostro e l'altrui apparato radicale forte nella Fede ?

Anonimo ha detto...

Un tempo nel foglietto per l’esame di coscienza prima della confessione, trovavo scritto se avevo mancato a qualcuno dei comandamenti, qualche tempo dopo mi veniva chiesto se avevo cambiato le ruote usurate dell’auto e se avevo pagato tutte le tasse, recentemente ero indagato per capire se avevo fatto la raccolta differenziata e accolto con cortesia i migranti.

mic ha detto...

trasmettere le catechesi mensili via streaming in modo da rendere il nostro e l'altrui apparato radicale forte nella Fede

Ci abbiamo pensato e dobbiamo attrezzarci. Lo streaming sarebbe l'ideale, ma anche la registrazione condivisa su Youtube è una delle risorse che dobbiamo attivare.

Anonimo ha detto...

Dio La benedica !
Quando Lei parla di Dio sappia che sa affascinare
( almeno me ).

mic ha detto...

Quando Lei parla di Dio sappia che sa affascinare

Non so cosa dire di questo.
In ogni caso a parlare, com'è cosa buona e giusta che sia, sarà il Sacerdote.

Lei non e' soporifera . ha detto...

Mi spiego :
La Domenica faccio chilometri per ascoltare la predica di un Sacerdote anziano insegnante in un Ateneo Pontificio che ha il dono di far "vivere" la Parola di Dio , di farla uscire dall'Evangeliario . Così mi e' parso alcune volte di Lei quando corregge e/o puntualizza relativamente alla Sacra Scrittura perche' anche se la Teologia e' il Suo campo non tutti hanno quel quid in piu' e la sanno trasmettere . Insomma , a me piace quando tratta delle cose di Dio , anzi , vorrebbe cominciare la rubrica di ri-evangelizzazione?
Dio ci da la possibilita' di ricominciare , bene , ricominciamo dall'ABC : dal Catechismo basilare della Chiesa Cattolica spiegato nel 2018 come non e' mai stato fatto prima d'ora , poi i Padri della Chiesa e via e via .....per irrobustire le piccole radici ( i giovani ) e fortificare le vecchie .

Anonimo ha detto...

https://cooperatores-veritatis.org/2018/02/27/vergogna-o-sacro-timor-di-dio-chi-non-dobbiamo-giudicare/

Anonimo ha detto...

https://cooperatores-veritatis.org/2018/03/03/intervista-a-stefano-fontana/

mic ha detto...

Ringrazio l'Anonimo che non mi considera soporifera :)
Colgo l'occasione per dire che ho già in mente alcune 'rubriche' periodiche da rendere disponibili dalla colonna di destra del blog. Sto organizzando risorse e collaborazioni.

Anonimo ha detto...

Se la Chiesa non educa, abbandona il popolo a se stesso
http://www.lanuovabq.it/it/se-la-chiesa-non-educa-abbandona-il-popolo-a-se-stesso

Questo titolo viene proprio come si suol dire "a fagiuolo".
Occorre che chi ne ha le capacita' ( i famosi carismi ) ari , dissodi , semini e inviti a pregare facendo le veci e per la Santa Madre Chiesa affinche' dai e dai rinsavisca .

Patrizia ha detto...

Ci sarò. Ho preso l'indirizzo. Grazie, a domani!

fabriziogiudici ha detto...

Purtroppo un imprevisto in casa mi impedisce di esserci. Speriamo per la prossima volta.

Anonimo ha detto...

Com'e' andata ? L'incontro e' stato fruttuoso ?

mic ha detto...

È andata molto bene. Appena possibile faremo il resoconto di questa conferenza e della precedente.
Per le prossime ci stiamo organizzando per renderle condivisibili.

mic ha detto...

Abbiamo spostato la dsta del prossimo incontro che sarebbe coinciso con la Conferenza internazionale di Roma del 7 aprile.
E dunque il prossimo incontro, che avrà per tema la 'Mediator Dei', sarà per sabato 14 aprile alle 17:30

Anonimo ha detto...

A lode e gloria di Gesu', Giuseppe e Maria .
Così sia