mercoledì 9 giugno 2021

Immagine emblematica di figli (e non solo) ceduti al regime

La situazione è cambiata. Siamo in 'zona bianca' ma i nuovi rituali non cambiano.
La scuola si appresta a chiudere per la pausa estiva.
Passando stamane davanti a una elementare osserviamo l'ennesima scena: bambini con mascherina fuori dall'istituto.
Ormai le persone non ci fanno più caso, tutti si sono abituati a questa orripilante, dannosa ed inutile carnevalata. Noi invece continuiamo a provare rabbia esattamente come il primo giorno.
A giugno 2021 come si può ancora accettare una situazione simile?
Inoltre la stampaglia nazionale pubblica articoli spazzatura come quello a fianco.
Un paese di canaglie, non c'é altra definizione. 
(Da Weltanschauung Italia)

7 commenti:

Ireneo ha detto...

Un Paese, l'Italia, che in larga maggioranza ha rinnegato Dio Onnipotente da 50 anni, almeno, e che raccoglie macerie su macerie, materiali e spirituali. Non a caso proprio il 25 Dicembre scorso su un furgone nero fu fatto entrare scortato come un salvatore in Italia il dio-vaccino, cui folle di vittime di una guerra psicologica non dichiarata guardano come al nuovo liberatore, avendo ormai abbandonato ogni Fede ed ogni Speranza. Finirà malissimo. Poveri figli, nati in questo tempo dis-graziato. Che Dio voglia abbreviare questi giorni.

Anonimo ha detto...

Il commento non riguarda dei bambini, bensì dei sacerdoti anziani.
Leggo su guyboulliane.com, che SETTE sacerdoti della Congregazione dei Figli di Maria Immacolata sono morti, a Chavagnes-en-Pailliere in Vandea, dopo avere ricevuto la loro dose di vaccino Moderna o Pfizer. Su ventidue membri uno solo non è stato vaccinato, sette sono morti e sei hanno avuto forme gravi di effetti collaterali.
La tragedia è avvenuta nel silenzio mediatico più assoluto.

Anonimo ha detto...

La scuola statale italiana era regime anche prima della pandemia.

Anonimo ha detto...

Vittorio Sgarbi:
«Ostentare il rosario? Da noi non si può. Dobbiamo vergognarci di essere cristiani. È in corso uno sradicamento dei valori cristiani, anche attraverso l'intolleranza e il compatimento riservati a Salvini da osservatori che si considerano autorevoli…
Intanto la moda ci impone di vedere stilisti celebri inginocchiarsi a una sola religione: quella transgender, per non discriminare nessuno. Guardate l'ultima campagna Gucci, in Italia, con un nero e un pakistano, vestiti in modo incomprensibile e ridicolo…»

Anonimo ha detto...

Condivido pienamente lo stato d'animo di chi scrive! Aggiungo delusione per la totale remissivita' e cieca obbedienza al regime di troppe persone che hanno smesso di pensare con la propria testa!

Anonimo ha detto...

10 giugno 2021 07:42

Giustissimo. In realtà si passa, di secolo in secolo, da regime a regime. Mai uni.
Neanche per scherzo.

Anonimo ha detto...

"Sapete cosa c'è di più terribile di una diciottenne che muore per un vaccino? La narrazione che ha convinto quella diciottenne a vaccinarsi a tutti i costi, con la falsa promessa di sconfiggere un virus di cui non avrebbe dovuto essere spaventata e riacquistare diritti di cui non avrebbe dovuto essere privata"
(Matteo Brandi)