lunedì 21 dicembre 2020

Arcivescovo Viganò. Vaticano: 'pactum sceleris' con la Cina in questa svolta storica senza precedenti

Testo di una riflessione dell'Arcivescovo Viganò pubblicata sabato 19, su "La Verità". Il Dr Tan, direttore del Council on Middle East relations, ha inviato all'Arcivescovo una copia della sua missiva al Segretario di Stato Parolin, riguardante l'accordo segreto con la Cina, alla quale non è seguito nessun riscontro da parte del Cardinale. Con la sua autorizzazione, Mons. Viganò ne rende pubblico il testo (che trovate tradotto di seguito) preceduto dalle sue considerazioni. Qui invece potete leggere il testo della lettera al card. Parolin : Pag.1 - Pag.2; qui i precedenti sulla spinosa questione cinese; qui l'indice degli interventi di Mons. Viganò.

Una spelonca di ladri
Exsurgat Deus, et dissipentur inimici ejus:
et fugiant qui oderunt eum a facie ejus. Salmo 67 

È di questi giorni la notizia che Bergoglio si stia dedicando ad una serie televisiva dal titolo La saggezza del tempo1, prodotta da quella Netflix che proprio ieri pubblicava su Twitter un post2 che sintetizza quale sia il proprio riferimento ideologico: Praise Satan, ossia Sia lodato Satana. E non occorre ricordare quanto questa multinazionale sia coinvolta nella diffusione dell’immoralità e del vizio, ivi compreso lo sfruttamento sessuale dei minori. 

È parimenti di questi giorni l’accordo siglato tra la Santa Sede e l’ONU per promuovere la sostenibilità e l’uguaglianza di genere3, dando contestualmente supporto ad un’organizzazione che diffonde l’aborto e la contraccezione. Nel giorno dedicato all’Immacolata – l’8 dicembre 2020 – quasi come un indegno oltraggio alla Madonna, è stata ufficializzata la nuova partnership tra il Vaticano e il Council for Inclusive Capitalism [qui] promosso da Lynn Forester de Rothschild4, grande amica di Hillary Clinton e di Jeffrey Epstein, dopo aver inviato un messaggio di elogio a Klaus Schwab, presidente del World Economic Forum e teorizzatore del Great Reset. E per non dare adito a equivoci, dopo i numerosi appelli ad obbedire alle autorità nell’emergenza della psico-pandemia, pare che il vaccino contro il Covid sarà reso obbligatorio per tutti i funzionari della Città del Vaticano, nonostante esso sia prodotto con materiale fetale abortivo e non dia alcuna garanzia di efficacia e innocuità. 

Credo si sia ormai compreso oltre ogni ragionevole dubbio che i vertici dell’attuale Gerarchia cattolica si sono posti al servizio dell’Oligarchia globalista e della Massoneria: al culto idolatrico della pachamama nella Basilica Vaticana si affianca ora anche un sacrilego presepe, la cui simbologia pare alludere agli antichi riti egizi e agli alieni. Solo un ingenuo o un complice può negare che in tutto questo concatenarsi di eventi non vi sia una chiarissima coerenza ideologica e una lucida mente diabolica. 

Ma come ho già fatto notare, sarebbe fuorviante limitarsi ad una valutazione degli eventi interni alla Chiesa senza inquadrarli nel più vasto contesto politico e sociale: vi è una sola regia in cui gli attori protagonisti e le comparse seguono il medesimo copione. Lo scopo è ormai dichiarato: distruggere le Nazioni dal loro interno tramite il deep state e la Chiesa di Cristo tramite la deep church per poter instaurare il regno dell’Anticristo con l’aiuto del Falso Profeta. 

L’Accordo segreto sino-vaticano, fortissimamente voluto da Bergoglio e rinnovato poche settimane fa, si colloca perfettamente in questo quadro inquietante, confermando il pactum sceleris che consegna i Cattolici cinesi alla persecuzione, i dissidenti alla rieducazione, le chiese alla demolizione, la Sacra Scrittura alla censura e all’adulterazione. Non è un caso se questo Accordo, sempre rifiutato con sdegno dai Pontefici, sia stato reso possibile grazie agli uffici dell’ex cardinale McCarrick e dei suoi complici, con l’ausilio determinante dei Gesuiti: gli attori, lo sappiamo, sono sempre gli stessi. Corrotti e corruttori, ricattati e ricattatori, accomunati dalla ribellione alla dottrina e alla morale e tutti indistintamente asserviti a poteri anticattolici, anzi anticristici. 

La Cina comunista costituisce il braccio armato del Nuovo Ordine Mondiale, tanto nella diffusione di un virus mutante creato in laboratorio, quanto nell’interferenza nelle elezioni presidenziali americane e nell’arruolamento di quinte colonne al servizio del regime di Pechino. E nel promuovere l’apostasia dei vertici della Chiesa, impedendole di proclamare il Vangelo e di porsi come antemurale contro l’attacco dell’élite. Che questo comporti vantaggi economici per il Vaticano rende ancor più vergognoso l’asservimento della setta bergogliana a questo piano infernale, creando un significativo contrappunto al business dei migranti, anch’esso parte del processo dissolutorio della società che un tempo fu cristiana. Sconcerta che tale scandaloso tradimento della missione della Chiesa Cattolica non meriti la condanna ferma e coraggiosa da parte dell’Episcopato, il quale – dinanzi all’evidenza di un’apostasia perseguita con sempre maggior determinazione – non osa levare la voce per pavidità o per un falso concetto di prudenza. 

Le parole del dott. Arthur Tane, Direttore del Council on Middle East Relations, possono suonare ardite e forti, ma hanno il merito di evidenziare senza falsi timori la sovversione operata sotto questo infaustissimo “pontificato”. C’è da sperare che con la pubblicazione della lettera di Tane al Cardinale Parolin vi sia chi finalmente apra gli occhi, prima che il piano dei congiurati si compia. È per questo lodevole e condivisibile la denuncia che il Card. Burke ha lanciato alcuni giorni fa [qui], a proposito dell’uso del Covid per gli scopi del Great Reset5: una denuncia che si affianca a quella da me formulata sin dallo scorso Maggio e più volte reiterata, e a quella di altri Pastori fedeli alla Parola di Dio e solleciti verso il loro gregge. 

La lettera di Arthur Tane al Segretario di Stato si chiude con una citazione evangelica quantomai appropriata: «Se la Chiesa non comprenderà il significato della sua missione, diventerà un tempio di cambiavalute. Poiché Gesù ha detto: È scritto che la mia casa sarà chiamata casa di preghiera, ma voi ne avete fatto una spelonca di ladri (Mt 21, 12-13)». 

Come Vescovi non possiamo tacere: il nostro silenzio costituirebbe una intollerabile connivenza e complicità con quei mercenari che, abusando di un potere usurpato, rinnegano Cristo e consegnano le anime al Nemico del genere umano. 
+ Carlo Maria Viganò, Arcivescovo
18 Dicembre 2020
Venerdì delle Tempora di Avvento
_________________________________________
1. https://twitter.com/messainlatino/status/1339442807111561221/photo/1 2. https://twitter.com/realHirsty/status/1339213661802536961 3. https://www.ncregister.com/blog/vatican-youth-symposium-2020-day1 4. http://www.vatican.va/content/francesco/it/speeches/2019/november/documents/papa-francesco_20191111_consiglio-capitalismo-inclusivo.html 5. https://www.nytimes.com/2020/12/08/business/dealbook/pope-vatican-inclusive-capitalism.html 6. https://www.maurizioblondet.it/lynn-forester-rothschild-e-la-nuova-papessa-della-chiesa-bergogliana-del-sacro-great-reset-viene-alla-luce-il-grande-piano-gnostico-finanziario-per-cui-bergoglio-e-stato-promosso/
* * *
TRADUZIONE
della lettera del Dr. Arthur Tan al Cardinal Pietro Parolin

Eminenza,
qualora il Vaticano rinnovasse il suo Accordo con il Partito Comunista Cinese, per usare le parole del Segretario di Stato americano Mike Pompeo, la Santa Sede «metterebbe in discussione l’autorità morale della Chiesa». 

Con grande dolore e imbarazzo per i Cristiani di tutto il mondo, l’Accordo tra il Partito Comunista Cinese e il Vaticano pone la Chiesa, e specialmente Papa Francesco che ne è il principale responsabile, sul lato sbagliato della storia. Esso rafforza la percezione diffusa che questo primo papa Gesuita sia non solo di un’arrogante ignoranza, ma che sia anche spiritualmente fallito. Il suo vergognoso rifiuto di incontrare il Cardinale di Hong Kong Zen, venuto nella Città Eterna per discutere del rinnovo dell’Accordo, rivela un uomo di scarsa umiltà. 

Come saprà, uno dei problemi di Zen consiste nella nomina di un nuovo Vescovo per la sede vacante di Hong Kong. Egli teme che la Chiesa nella ex colonia britannica – che recentemente ha perso l’occasione di difendere le libertà che le erano riconosciute sotto il principio di «una nazione, due sistemi» nel passaggio di consegne del 1977 – possa esser governata da un Vescovo appoggiato dalla Cina ma non dai fedeli del luogo. 

L’Accordo tra il Partito Comunista Cinese e il Vaticano non è mai stato portato alla luce. La trasparenza non è un argomento importante né per Pechino né per questo Papato. In ogni caso esso mette nelle mani dello stato cinese un potere considerevole circa la nomina dei Vescovi. 

Un potere di questo tipo non è stato nemmeno parte del famoso Reichskonkordat del Luglio 1933 tra il Vaticano e il governo nazista tedesco che allora era stato appena costituito. 

Finora, questo patto vergognoso, firmato dal Cardinale Eugenio Pacelli (il futuro Pio XII), allora Segretario di Stato sotto Pio XI, era stato l’ultimo episodio in cui la Chiesa aveva commesso un simile errore con un regime totalitario. 

Meno di quattro anni dopo, nel Marzo 1937, Pio XI fece marcia indietro nell’enciclica (la forma più solenne di lettera papale) Mit brennender sorge (Con viva ansia). Egli condannò le teorie razziali e le discriminazioni basate sulla razza o la nazionalità. Egli non menzionò esplicitamente Hitler o i Nazisti, ma l’enciclica era indirizzata solo alla Chiesa in Germania. 

Questa volta, la Chiesa ha ancora l’opportunità di tirarsene fuori finché è in tempo. Se non lo farà, si assumerà la responsabilità storica di tale obbrobrio. Come ha detto Zen, se e quando, in futuro, «le persone si riuniranno per riorganizzare la nuova Cina, la Chiesa Cattolica potrebbe non esservi la benvenuta». 

Le premesse erano negative quando l’Accordo fu definito il 22 Settembre 2018; da allora molte cose sono peggiorate. Noi Australiani conosciamo bene le aggressioni della Cina nel Mare Cinese Meridionale e contro Taiwan, i suoi continui attacchi informatici e le incursioni del “soft power” nelle università e in politica, i problemi dei «Mille Talenti» e il programma di manipolazione «Belt and Road». 

Francesco si fa sentire sul cambiamento climatico e per condannare il capitalismo economico, ma il suo silenzio sulla violazione da parte della Cina dei diritti umani, ivi compresa la libertà religiosa, è assordante. Vi sono oltre 380 campi di concentramento per la minoranza dei Mussulmani Uighur nella Cina dell’estremo oriente, nonostante le dichiarazioni cinesi che i campi di «rieducazione» erano in via di chiusura. Testimoni confermano che si vanno diffondendo aborti e sterilizzazioni forzati. I difensori vaticani dell’Accordo segreto affermano che esso è il risultato di un lavoro preparatorio dei precedenti papi San Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Entrambi volevano un progresso con la Cina; ma nessuno di loro era disposto a scendere ai compromessi che questo Accordo comporta. 

Oggi in Cina le autorità Comuniste stanno sottomettendo i Mussulmani ad una sorveglianza mai vista prima, demoliscono o abbattono con le ruspe le chiese cristiane, obbligano i monaci ad accettare il Marxismo-Leninismo, proibiscono ai bambini di ascoltare o leggere la Parola di Dio, e riscrivono il Vangelo dicendo che Gesù ha lapidato a morte uomini e donne. 

Sotto la «sinizzazione della religione» imposta da Xi Jinping, i simboli e le immagini sono distrutte o sostituite. Mao al posto della Vergine Maria; Xi al posto di Gesù. 

Questa è una abominazione totale e l’opera di menti possedute dal Satanismo. 

Se l’Accordo tra il Partito Comunista Cinese e il Vaticano sarà rinnovato da Papa Francesco, questa infamia macchierà le mura della Chiesa con il sangue degli innocenti. 

Se la Chiesa non comprenderà il significato della sua missione, diventerà un tempio di cambiavalute. Poiché Gesù ha detto: È scritto che la mia casa sarà chiamata casa di preghiera, ma voi ne avete fatto una spelonca di ladri (Mt 21, 12-13). 
Sinceramente Suo,
Arthur Tan Executive Director

55 commenti:

Riccardo ha detto...

Se si continua a parlare di Bergoglio come Papa legittimo è inutile ogni discorso. Se lo si denuncia per l'usurpatore che è, un uomo che non c'entra nulla con la Chiesa cattolica, allora si evita l'eventualità che "se e quando, in futuro, «le persone si riuniranno per riorganizzare la nuova Cina, la Chiesa Cattolica potrebbe non esservi la benvenuta»". Certo, se si parte da "Bergoglio è Papa legittimo" ogni discorso è inutile, la Chiesa è solo una ONG senza alcuna assistenza divina.

Bah ! ha detto...

siccome i vaccini disponibili sono ancora pochi rispetto al desiderio di Arcuri-Speranza e Myrta di vaccinarci tutti o almeno il 70% di noi, possiamo fare in modo che siano costoro a prendersi la pallottola a noi destinata, è legittima difesa.
https://www.maurizioblondet.it/incitiamoli-con-foga-a-vaccinarsi-per-primi/

All'esterno della mia farmacia periferica hanno installato un gazebo .A che gli servira'un gazebo fuori della farmacia ? Non certo per esporre panettoni e pandoro . Personalmente ho un sospetto...ve lo lascio immaginare.

Anonimo ha detto...

Solgenitsyn: “Mentono; sanno di mentire; sanno che noi sappiamo che mentono, ma continuano a mentire”.

Contromossa:

https://www.maurizioblondet.it/incitiamoli-con-foga-a-vaccinarsi-per-primi/

Incitiamoli con foga a vaccinarsi per primi
Maurizio Blondet 20 Dicembre 2020 20 commenti
Un lettore, medico: “Sto cercando di fare del proselitismo anti covid tra miei amici e pazienti, ma ormai, il lavaggio del cervello mediatico ha fatto centro e ogni parola che dico è confutata da un ebete: ma allora i morti? Mi cadono le braccia. E’ una guerra persa in partenza”...

Anonimo ha detto...

Texas: un cartellone del Satanic Temple recita che «gli aborti salvano vite!». Affermazione falsa, perché l’aborto elimina il nascituro ed espone la donna a maggiori rischi, come provano gli studi, tra cui uno del Journal of Obstetrics and Gynecology che rileva una mortalità quasi tre volte superiore rispetto a chi partorisce. Chissà che direbbero gli abortisti di casa nostra che si sono stracciati le vesti per i manifesti di Pro Vita.
https://lanuovabq.it/it/aborto-la-menzogna-dei-satanisti

Mi permetto un suggerimento a tutti coloro che lottano in difesa della vita ,( io per l'eta' e le forze che ho posso sostenere le loro braccia e gambe con la preghiera come a *Mose'tenevano alte le braccia); esponete in un unico cartello l'immagine pro vita accanto all'immagine dei satanisti pro morte con la scritta in bella evidenza :"Figlia , scegli.. tra la vita e la morte .Discerni bene "!

*11 Quando Mosè alzava le mani, Israele era il più forte, ma quando le lasciava cadere, era più forte Amalek.

Anonimo ha detto...

Lo spretato Vito Mancuso ora diventa anche favorevole al suicidio
http://blog.messainlatino.it/2020/12/lo-spretato-vito-mancuso-ora-diventa.html

Signore Gesu' , quest'uomo da Te redento ha bisogno di essere riacciuffato per i capelli . Aiutalo !

Anonimo ha detto...

Toh, governo filo-UE scricchiola in Italia e nella GB pre-Brexit spunta la variante del virus. Speriamo non divenga un'abitudine!

Da Fb ha detto...

Per quanto ne so, una variante del SARS-CoV-2 non è un fatto anomalo né che debba per forza destare preoccupazione. Anzi potrebbe pure essere una buona notizia.
Non è un fatto anomalo perché i virus hanno una spiccata tendenza alle mutazioni genetiche e con ogni probabilità già oggi nel mondo né stanno circolando diverse varianti. Ma non si tratta di "oggetti" completamente diversi da quello che ha seminato malati e morti finora; si tratta di varianti che possono essere individuate e isolate solo tramite le tecniche sofisticate di cui oggi grazie a Dio disponiamo.
Non è un fatto negativo perché, come vado dicendo sin dall'inizio, usciremo da questa crisi o per una mutazione benigna del virus o perché sempre più persone avranno sviluppato una qualche forma di immunità, tale da contenerlo a livello di popolazione.
Questa variante "inglese" (che pare essere presente pure qui da noi) è ragionevole pensare che sia in grado di diffondersi più efficacemente ma abbia minore aggressività; una variante più letale di quella che ha circolato finora è possibile ma poco probabile (la vita, in qualsiasi forma tende a propagarsi non ad autoestinguersi e se un parassita, come un virus, diviene troppo letale finisce per scomparire).
Questo significa che potremo avere più casi positivi ma meno malati (e meno morti) e le attuali terapie potrebbero essere più efficaci: una buona notizia, quindi.
E il vaccino attuale? Beh, quello potrebbe essere buono anche nei confronti di questa nuova variante, l'efficacia potrebbe essere leggermente inferiore ma comunque meglio di niente. Nell'immediato se ne potrebbero mettere a punto di nuovi, più specifici ma senza dover ripartire da zero. È questa una dinamica ben nota ormai, tipica dei vaccini antinfluenzali.
Non credo, ripeto, per quanto ne so, che ci libereremo tanto presto di questo coronavirus, ma conviverci è possibile. Lo facciamo da quando siamo venuti al mondo.

Anonimo ha detto...

I castighi di Dio non bisogna temerli.
Arriveranno. E sono per amore come un Papà dopo averle provate tutte con i figli.
Siamo al culmine della follia e di fronte al caos dilagante.
Fortunatamente per la Chiesa, ci sono vescovi che hanno ordinato sacerdoti che vivono da eremiti e predicatori nelle città anche se solo in rare occasioni se ne è accennato.
La Chiesa del silenzio, che opera senza che si veda c'è e non solo in Cina (tanto amata e protetta da GP2).
Il Popolo di Dio non arriverà mai a non avere l'Eucarestia. Ve lo assicuro.
Certe profezie sono state prese seriamente.

Anonimo ha detto...

Una nota di Ammiocuggino. Nessuno ha mai isolato il vairus del coviddi per intiero. Solo presunti pezzettini. Il resto è ricostruito al computer. Però hanno subito beccato la variante inglese, anzi in Inghilterra girava da mesi, ma gli inglesi cattivoni non avevano detto niente e neanche i vari spionaggi e contro-spionaggi, che si fanno anche e soprattutto con gli alleati (soprattutto se discoli e birbanti che stanno uscendo dall'Europa), si erano accorti di nulla. In realtà il vairus muta ogni volta che entra in una persona nuova nel tentativo di aggirare la sua risposta immunitaria, in giro ci sono milioni di varianti di un vairus ancora imprecisato, perché mai isolato per intiero. Secondo varie teorie gombloddiste il vairus inglese poi potrebbe essere una conseguenza della vasta vaccinazione in atto in Inghilterra o essere stato creato per punire gli inglesi in uscita da santa madre Europa. I marziani, fortunati loro, continuano a seguire, quella che per loro è una telenovela, in poltrona col pop corn in mano. Per noi è una tragi-commedia, non tanto per il vairus in sé, l'umanità ne ha superate di peggio, ma per chi sta al potere oggi nel mondo, salvo rarissime eccezioni.

Anonimo ha detto...

Concordo pienamente... ma guai a dire queste cose!
I cattolici tradizionali in larga maggioranza sono in realtà dei conservatori, cioè dei modernisti alla Ratzinger.
La solita mancanza di coraggio, la solita ambiguità. Una malattia antica, contro la quale non c'è nessun vaccino (sic!).
Consiglio vivamente lo studio del libro di Adrien Loubier dal titolo Démocratie cléricale, edito dalle ottime Editions Sainte-Jeanne d'Arc (non hanno un sito, vedere a Chiré!).

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=Lsasjl9YiaA
Vi prego di visionare questa audizione alla camera deputati con Attisani nuovo hitler. Transumani:razza superiore e amanti androidi...

Anonimo ha detto...

La CDF definisce “moralmente accettabili” i vaccini anti-Covid.
Una nota della Congregazione per la Dottrina della Fede, approvata da Papa Francesco, dà il via libera, in questo tempo di pandemia, alle vaccinazioni prodotte utilizzando linee cellulari provenienti da due feti abortiti negli anni Sessanta.
https://www.vaticannews.va/it/vaticano/news/2020-12/conregazione-dottrina-fede-vaccini-morale-coronavirus.html

In risposta ad una data affermazione a Roma c'e' un detto : " Uhm! Mettilo in banca !"

Jesus pride = Fantastico ! ha detto...

Invocazioni e proclamazione in onore di Gesù nostro Salvatore. Deo gratias
https://gloria.tv/post/sGbUJ8V7DXpc1ak6nU3nsnvjz

Anonimo ha detto...

Ho visionato. Come cattolici, che cercano con fede e coerenza di essere cattolici, questa visione va semplicemente rifiutata. Ma non so quanti tra i cattolici e i cattolici cattolici, al momento di prendere la decisione politica, saranno capaci di dire: no, grazie. Pochissimi. Neanche la gerarchia più alta dirà: no, grazie. Basta guardare come sono ridotte le nazioni adesso, ora. Sono allo sbando, come sono allo sbando le marionette governative che seguono, loro sì, un protocollo che è stato loro consegnato dal POTERE per essere eseguito, zitti e mosca.

Veramente questa sarà una decisione solo ed unicamente personale. Non so cosa accadrà a chi dirà: no. Non lo so e neanche mi interessa saperlo. Se tutta la nostra specificità di esseri umani si riduce alla emozioni, beh, possiamo morir tranquilli, lasciando i trans/umani divertirsi con i pezzi di ricambio da richiedere al carrozziere/chirurgo/informatico della Mutua con certificazione e bonus oppure senza certificazione e rimborso in dieci millenni.

Auguro ai trans/umani pezzi di ricambio di ultima generazione! Chissà come avverrà lo smaltimento di tutti questi chip chop nei corpi trans/umani, dovranno inventarsi un buco di scarico, magari sulla fronte nel mezzo del loro terzo occhio apertissimo, cum gaudio magno degli utenti gay, emozionatissimi. Ora ci lamentiamo per le montagne di mondezza, poi terra e cielo saranno invasi da tecnologie e da nanotecnologie che costituiranno la materia prima della nuova trans/meteorologia.

E' chiaro che in questo mondo trans/umano Dio, Uno e Trino, è fuori posto, non c'entra niente. Entrerà invece la dea scienza e il suo tempio tecnologico dove si distribuiranno emozioni a valanga. Sempre più intelligenti degli esseri umani più intelligenti. I cattolici adulti si troveranno a loro agio in questo mondo catto/ tecno/ sincretista. Statemi bbbene!

Anonimo ha detto...

A dire il vero un Jesus Pride sul canovaccio del gay pride, anche no. Dobbiamo smetterla di scimmiottare il mondo. I nostri canti, le nostre processioni pur lievi dovrebbero essere improntate al bello, bellissimo ed anche il canto dovrebbe essere veramente corale con belle parole e bella musica. Non conosciamo più neanche tutti i canti cattolici cattolici e di nuovi, degni, orecchiabili, semplici non se ne sentono. Dobbiamo uscire dalla imitazione del mondo senza cadere nel lezioso finto devoto. Si ha l'impressione che la Sacra Famiglia non sia più tenuta a modello. Dispiace.Le moltitudini non sono state educate dalla Chiesa, ma dalla tv, dai concerti rock, dai film con musica a ritmo sincopato. Tornano le musiche tribali e noi ad un primitivismo di ritorno. I nostri sensi sono stati corrotti e la nostra intelligenza del bello anche.

Pietro (NON del Cammino) ha detto...

Personalmente ho una teoria: Papa Francesco è un'utopista.
Ne ho avuto il sentore quando ha detto, contraddicendo San Paolo e tutta la storia della missionarietà della Chiesa, che si deve parlare di Gesù solo DOPO che ci viene rivolta la domanda sul perché siamo così buoni e così bravi.
Naturalmente la testimonianza di vita è la prima cosa e, naturalmente, non bisogna forzare nessuno a credere, ma Gesù, che quanto a testimonianza di vita è stato insuperabile, non solo predicava, ma cacciava demoni e faceva pure i miracoli.
E' lui che ha detto che Cafarnao sarebbe stata trattata più duramente della città dei sodomiti perché questi si sarebbero convertiti se, tra di loro, vi fossero stati i miracoli accaduti a Cafernao.
Oggi invece sembra che si voglia trarre a Cristo i sodomiti senza predicare la verità e senza miracoli, ma vezzeggiandoli (e, forse non a caso, il risultato è che molti chiamati a evangelizzare sono diventati cittadini onorari di Sodoma).
Il problema delle utopie, però, è che se si vogliono teletrasportare nel mondo della realtà, non funzionano più, semplicemente perché si reggono su presupposti diversi da quelli reali.Come la teoria degli universi paralleli, stupenda e coerente costruzione della mente umana, ma che si basa su presupposti immaginati e mai dedotti da osservazioni scientifiche.
Quando era piccolo mia nonna mi raccontava che quando era giovane, una volta, nel suo paese, un signore alla guida di un carretto tirato da cavalli voleva entrare in un recinto, ma il carretto non passava per l'entrata. Il signore, allora, ha pensato bene di incitare i cavalli a tirare finché non sarebbe passato il carretto ma, purtroppo, ottenne il risultato di abbattere l'entrata del recinto.
Così, a me sembra, stia facendo Papa Francesco: vuole una società umanamente perfetta, non necessariamente frutto della grazia e della CARITA' cristiana, in modo che le persone chiedano come mai c'è una società tanto bella, e i cristiani possano rispondere parlando degli ideali cristiani, frutto più grande degli uomini e dei filosofi.
Ma poiché il mondo per cambiare anche concretamente ha bisogno della GRAZIA divina, l'utopia del Papa non si realizza e il Papa, allora, ha pensato bene di "forzare l'entrata".
Da qui l'alleanza coi massoni, coi finanzieri e con la Cina.
Chissà cosa ha in mente il "Papa peronista".
Ma ripeto: questa è solo una teoria.

Anonimo ha detto...

Rimane da capire perché si può parlare terroristicamente di "variante inglese", mentre l'espressione "virus cinese" (scandalosamente trumpiana, ma realistica secondo lo svolgersi dei fatti. Do you remember Wuhan?) è interdetta. Matteo Salvini è stato recentemente censurato dai media per avere ricordatoto l'origine cinese del covid-19. Non è che sotto la guerra della propaganda sia realmente in atto una guerra psico-batteriologica (fosse anche l'origine del virus un mero pretesto)? (Andrea Sandri)

Anonimo ha detto...

Non è la religione, la politica, il denaro, che ci hanno separati, divisi, classificati. E' il male che separa, divide, classifica. Il male di una parte dei religiosi, di una parte dei politici, di una parte di chi produce ricchezza. La parte marcia. La vera religione è il vero amore, la vera politica unisce, e il denaro speso bene è utile. Non è stato Dio a crocifiggere gli uomini, siamo stai noi a crocifiggere Lui. Noi, nessuno escluso. Tutto il male non è altro che allontanarsi da Dio. tutto il bene è ritornare e riunirsi a Lui. Religione significa unirsi al vero Dio. rdv

Anonimo ha detto...

Diego Fusaro:
Poiché il virus è funzionale a una nuova razionalità politica e a un nuovo modello di società, è chiaro che non sparirà. E che anzi sempre nuove sue varianti faranno la loro epifania. Come è appena accaduto in Inghilterra. Quel che può cambiare invece è la vostra docile, mansueta e ormai anche decisamente stolta disponibilità ad accettare tutte le menzogne che seguiteranno a raccontarvi, tutte le demenziali norme liberticide che continueranno a imporvi e l'infame modello di società del distanziamento sociale e dei colossi ecommerce che potenzieranno.

E.P. ha detto...

Per la cronaca: "perché vogliono Assad morto".

Assad fa qualche commento sul neoliberalismo (la sinistra): "il neoliberalismo promuove una totale degenerazione morale e l'allontanamento degli individui da qualsiasi valore morale... ha promosso il matrimonio gay (aveva cominciato negli anni '70)... ha promosso l'idea che un bambino dovrebbe scegliersi la sua religione solo quando è adulto... Queste cose sono contro la natura umana... Ora promuovono l'idea che la marijuana non sarebbe dannosa... Presto troveranno qualcos'altro di ancora più dannoso... Il neoliberalismo ora afferma che il bambino alla nascita non ha sesso e lo sceglierà più avanti... Insomma, il neoliberalismo prende di mira la nostra umanità. E perciò è in contrasto con le religioni, poiché le religioni sono al servizio dell'umanità".

[Nota: ho tradotto parte dei sottotitoli in inglese; non posso essere certo che "le religioni" sia stato davvero al plurale nel parlato, vista la platea. Intanto mi chiedo quanti vescovi cattolici dicono quelle stesse cose...]

Anonimo ha detto...

Anticorpi monoclonali, prodotti in Italia ma da noi non utilizzabili. Non autorizzati. Viceversa guariscono gli americani. Paradossale e assurdo, saremmo potuti essere il primo Paese in Europa a giovarsi di questa terapia. Che cosa è accaduto? E che cosa aspetta il governo che promuove solo i vaccini?

E.P. ha detto...

Piccolo supplemento: ancora Assad: «...Dicono che il neoliberalismo è contro la dottrina... trasforma le persone in bestie. Quale è la distinzione fra uomini e bestie? Entrambi hanno emozioni, amano, odiano; anche i pappagalli parlano, ecc.; ma la vera differenza è che gli uomini hanno la "dottrina"... Quando crollò l'Unione Sovietica, in USA cominciarono a dire che la dottrina è una roba del passato...»

"Dottrina" è da intendersi in senso più ampio (la traduttrice originale non padroneggia il nostro dizionario teologico).

Anonimo ha detto...

Lo stesso succede per la cura al plasma (Mantova docet). Sembra che questo governo faccia di tutto per evitare i rimedi al covid, manco volesse incentivare la diffusione e le morti.
Forse perché ceserebbe lo stato d'emergenza e quindi anche i pieni poteri

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=Bkb6oB68_hg

Sacro Cuor d'amor ferito

Questo canto che scoprii anni fa, pur essendo eseguito un po' a marcetta, è un bel canto e le parole non sono banali, ma è un canto considerato vecchio, non più al passo dei tempi, così non è più conosciuto, né cantato. Insomma è meglio, a mio parere, di quello che passa la chiesa oggi, che oscilla dal cervellotico a ritmi da strada. Peccato che nelle chiese pochi sono i cori cori e pochissimi gli organisti, per non citare maestri del coro presenti solo e non sempre nelle cattedrali. E' strano che la musica in questo secolo così intelligente non sia stata curata dalla chiesa, troppo occupata a rincorrere il mondo nella sue manifestazioni peggiori.

A proposito di Cina e di cinesi ha detto...

Da anni è in corso una pericolosa invasione, gatton gattoni, da parte di cinesi. Sbagliando molti li considerano pacifici e innocui, onesti e indefessi lavoratori. Sono più pericolosi dei vari migranti clandestini che poi restano come nullafacenti, perché non c'è nulla da fare qui per loro. Non fuggono dalla Cina. È quasi impossibile farlo. Sono in missione. Loro hanno sempre i denari, vuoi per rilevare il grosso supermercato in crisi e farne un grande magazzino di cianfrusaglie cinesi e non, come per rilevare il negozietto sfitto da 30 anni e aprire una piccola sartoria con prezzi fuori mercato... Hanno ormai sostituito, a Prato, tutte le industrie tessili italiane... Sono molto presenti anche nel mercato immobiliare noti per acquisti in contanti... A Roma hanno rilevato la gestione di diversi bar tutti con personale cinese...

Il Re sta per venire.. ha detto...

Sesto Giorno Novena del Santo Natale secondo tradizione - Vocogno Lunedì 21 Dicembre
Radicatinellafede
https://www.youtube.com/watch?v=U0Zp2zcvqHM&feature=youtu.be

Anonimo ha detto...

"Vi saranno giorni di dolori e di lutti. Dalla parte d’Oriente un popolo forte, ma lontano da Dio, sferrerà un attacco tremendo, e spezzerà le cose più sante e sacre, quando gli sarà dato di farlo."
Dal diario di Bruno Cornacchiola, veggente delle Tre Fontane, nel 1947.

Forse non parlava dell'Islam, come unanimemente si pensava, anche perché," tecnicamente" i musulmani non sono "lontani da Dio".
A leggere oggi queste parole sembra di vedere la descrizione della Cina odierna e del suo regime.

Riccardo ha detto...

È "moralmente accettabile" l'utilizzo di vaccini ottenuti con cellule da feti abortiti se non ci sono altre chance. L'avallo non è un via libera alle pratiche abortive dal momento che sono in gioco vite umane. Lo sottolinea la Congregazione per la dottrina della Fede in una nota che ha ottenuto l’ok del Papa.

https://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2020/12/21/covid-vaticano-moralmente-accettabili-vaccini-con-cellule-feti-abortiti_MyprkIxeaQAUFozfohp9UK.html

Contraddetta apertamente una definizione del passato:

https://www.corvelva.it/approfondimenti/notizie/riflessioni-morali-circa-i-vaccini-preparati-a-partire-da-cellule-provenienti-da-feti-umani-abortiti.html

Anonimo ha detto...

Riguardo l'ultima uscita di Ladaria, è d'uopo leggere questo, risalente al 2005:
https://www.corvelva.it/approfondimenti/notizie/riflessioni-morali-circa-i-vaccini-preparati-a-partire-da-cellule-provenienti-da-feti-umani-abortiti.html

Anonimo ha detto...

http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/cultura-e-filosofia/la-contro-chiesa/9776-nuovo-messale

Anonimo ha detto...


I musulmani non sono "tecnicamente" lontani da Dio?

Diciamo allora che sono "tecnicamente" lontani dal vero Dio, la Santissima Monotriade.

Sul "pericolo giallo" mi pare ci sia una frase di Mussolini, che una volta si
citava, ogni tanto.
Per certi aspetti, l'invasione cinese è più pericolosa di quella musulmana. Invadono in questo modo anche gli USA.
C'è comunque solo l'imbarazzo della scelta, non essendo noi governati da un
governo veramente italiano, che miri cioè prima di tutto al diritto e ai
legittimi interessi dell'Italia, alla sua difesa, sin dalla caduta del fascismo, il 25
luglio 1943.
H.

Anonimo ha detto...

I virus mutano. Ed io nutro tante, troppe perplessità sui vaccini, per non soffermarmi poi su quelli genici. E c'è sempre quella percentuale che desta preoccupazione.

Anonimo ha detto...

Covid, l’apertura del Vaticano: “Vaccini creati da feti abortiti sono moralmente accettabili” https://www.fanpage.it/attualita/covid-lapertura-del-vaticano-vaccini-creati-da-feti-abortiti-sono-moralmente-accettabili/?ref=wha

Anonimo ha detto...

Ad onor del vero non dovrebbe neanche sorgere il dubbio né ad un ateo un minimo serio, né ad un cristiano, né ad un cattolico, né tanto meno ad un consacrato che un bambino ammazzato e/o morto di morte naturale durante la gestazione non debba avere il suo funerale e la sua degna sepoltura. Figuriamoci l'uso del suo corpicino piccolissimo o grandicello che sia! Qui si è retroceduti non al tempo delle caverne, quando di certo erano migliori di noi se non altro perchè senza la nostra spocchia di 'saputi', ma si è retroceduti nel centro del peccato originale. Che si debba poi aspettare l'assenso di un papa non papa per usare o non usare del cadaverino del bambino in formazione ammazzato e/o morto naturalmente durante la gestazione è veramente essenza di ipocrisia somma. Ma la testa se la sono abortita da soli? Non dobbiamo piacere al mondo con compromessi infami ma, a DIO, UNO e TRINO.

Bello . ha detto...

https://www.aldomariavalli.it/2020/12/22/preghiera-di-fine-anno-ettore-gotti-tedeschi-gesu-bambino-fai-che-papa-francesco/
Questo articolo mi ha ripotato alla mente il Papa di S.Filippo Neri che alla sera si spogliava delle vesti papali per girare indisturbato tra i vicoli di Roma al fine di rendersi conto de visu della situazione delle sue pecorelle .

Gian ha detto...

Qualcuno gli occhi li ha aperti fin dall'infausto giorno in cui il nostro si precipitò a Lampedusa per tuonare lo storico "VERGOGNA!". Poi è venuto tutto il resto e oggi è caduta qualsiasi maschera.
Manca disperatamente la verità, che non può venire da Bergoglio, né dal suo cerchio magico.

Valeria Fusetti ha detto...

Per comprendere un po' meglio cosa hanno sottoscritto il duo Bergoglio e Parolin in primis mi avvarrò di una trasmissione che ho sentito ieri su NTD Italia, un network sino-statunitense. Riporto alcune frasi di Sam Armstrong della Henry Jonson Society, esperti di "contaminazioni societarie": "Quando si aderisce al PCC si fa un giuramento. E' un giuramento per la vita e che mette il partito al di sopra di tutto. I membri del partito sono legati e sottoscrivono tutto quello che il PCC fa. Che si tratti del prelievo forzato di organi dei Falung Gong, che si tratti di imprigionare un milione di Uiguri, che si tratti dei diritti umani in Tibet, o nella Mongolia interna e ad Hong Kong, queste sono le condizioni da sottoscrivere." In parole povere, chi fa questo giuramento di fedeltà accetta tutti i delitti di cui il PCC è reo. Dall'aborto forzato e no, all'eutanasia, dalla confezione e "fuga" di un vaccino utile per il Great Reset, ai campi di concentramento, all'assassinio di "dissidenti" a cui vengono rubati gli organi, alla deportazione di altri dissidenti politici e religiosi nelle miniere dell'Africa, alla manipolazione genetica e agli esperimenti sugli embrioni umani, alla corruzione ormai diffusa a livelli planetari il panorama che si scorge è concepibile solo dal demonio, accettabile solo da persone a lui asservite. Anche i cosiddetti vescovi riconosciuti dal PCC, ed ora dal Vaticano, hanno fatto questo giuramento idolatrico. E mi sembra un miracolo, un grande frutto della grazia, che i fedeli della Chiesa Cattolica Cinese trovino sempre e sempre il coraggio per opporsi e non li accettino come vescovi. Parolin, Bergoglio ed Eminenze varie non erano al corrente di questo "particolare" ? Penso proprio di si, che fossero e siano al corrente di tutti i particolari che servono loro per rallegrarli del loro successo. Perchè questo sembra, al momento, concretizzarsi. Sono talmente convinti che satana sia dio che gli accorati appelli di mons Viganò fanno la stessa fine di quelli che, più di 50 anni fa fece mons Lefebvre e che, da cinquanta fa la Fraternità Sacerdotale San Pio X. I macroscopici frutti di questa apostasia sono stati resi possibili da Papa Giovanni XXIII che, per essere considerato "buono" da tutti, tradì Nostro Signore e la Chiesa facendo entrare l'eresia luterana maggiore, quella del Libero Esame. E del Libero Esame come è ora, maturato nel relativismo e soggettivismo più sfrenati, dando così libero accesso, nella Vigna del Signore, alle piccole volpi che strappano e rovinano ciò che non possono ingoiare. A nessuno dei papi successivi è venuto in mente di ripristinare il forte baluardo della Fede e della Tradizione fatto cadere da un papa vanesio, dimostrando che, in sostanza, erano conniventi nel considerare ed usare la Chiesa come "cosa nostra", e non il tempio di Dio da proteggere e far crescere. "Se alcuno guasta il tempio di Dio, Iddio guasterà lui"(I° Corinti 3:17a).

Anonimo ha detto...

L'occasione era d'oro affinché la ex chiesa ex cattolica dicesse: si vaccini la popolazione mondiale solo con vaccini sperimentati, chimicamente puri, privi di nuove tecnologie dagli esiti imprevedibili e non utilizzando linee di cellule provenienti da aborti volontari, dato tra l'altro che non c'è nessun motivo che impedisca o renda difficoltoso quanto sopra. Invece le risposte che vengono da Oltretevere sono del tipo: tranquì, va tutto bene, è tutto lecito, ce la faremo, ubbidite alle "autorità" e fatteve sto vaccino, senza porvi tante domande e romperci i cojoni, che noi ci abbiamo da fare con le nostre cose...

Anonimo ha detto...

Buongiorno ai cerbiatti che scoprono ora l'esistenza di vaccini preparati in colture provenienti da linee cellulari di feti abortiti e la posizione cattolica in merito.
Era cosa nota. Vaccini di questo tipo sono usati da anni. Ci fu un dibattito in merito anche nel 2017 con la legge Lorenzin. Solo che all'epoca dicevate che erano fake news. E che noi eravamo complottisti no vax, non persone ragionevoli che ponevano domande.
Esattamente. Voi usate vaccini preparati in colture provenienti da linee cellulari di feti abortiti, li inoculate ai vostri figli, ad es il vaccino per la rosolia, e i cattolici rispondono che non siete moralmente responsabili dell'aborto che ha dato origine a quelle cellule e che non commettete peccato a fare uso di quei vaccini se non ce ne sono altri.
Perché il problema dell'aborto è solo morale. Quello che preoccupa è solo se commettete peccato o no. Non il principio. Non il chiedere a gran voce soluzioni diverse dall'uso di feti abortiti, un approccio medico diverso. Sia mai. Non si osa discutere il dio vaccino o l'idolo scientista, che abbiamo ormai compreso essere al di sopra della fede per il cattolico moderno. Vi confesso una cosa: quando nel 2017 ad una riunione sulla libertà di scelta una persona non credente chiese se i cattolici avrebbero dato appoggio sul tema dei vaccini provenienti da linee cellulari di feti abortiti, io risposi di non farsi illusioni perché il mondo cattolico non mette in discussione lo scientismo. Sic est. Poi ognuno è di fronte alla propria coscienza.
Bene, noi cosiddetti "complottisti" vi aspettiamo sotto il pero. Cadrete quando una rivista scientifica pubblicherà uno studio a dimostrazione che chiudere un paese intero invece di occuparsi di cure, prevenzione e tutela dei fragili non è un approccio ragionevole alla diffusione di un virus ma fa più danno. Quando qualche super esperto vi dirà che avete causato danni enormi ai vostri figli a forza di isolamento e terrorismo. Perché la scienza non si discute.

Anonimo ha detto...

Milano, 60enne rapinato e ucciso in strada: aveva un profondo taglio alla gola
I giornalai non dicono che gli aggressori sono due nordafricani!
Dobbiamo ringraziare il PD che oltre all'immigrazione incontrollata si prepara a dare la cittadinanza e il voto... alla faccia di chi non li aveva votati!

Anonimo ha detto...

Nessuno dovrebbe obbligare la gente a vaccinarsi contro la propria volontà, con questo intruglio velenoso poi.....la Cina non è mai cambiata, prima c'era il Celeste Impero con imperatori crudeli da far impallidire quelli Romani più noti, un paese tenuto insieme dal terrore e dalla cieca obbedienza, i cinesi di Prato viaggiano da febbraio per farsi vaccinare in Cina, hanno ritirato i figli da scuola ed hanno aperto scuole con insegnanti cinesi giunti appositamente dove si insegna il e in cinese, ça va sans dire, certo sono silenziosi, ma avanzano come un esercito di termiti, alla fine non resterà che polvere. Il pericolo giallo è una frase di Napoleone Bonaparte, lo scrisse nei Mémoires, e la dice lunga......

Anonimo ha detto...

1)
"quando una rivista scientifica pubblicherà uno studio a dimostrazione che chiudere un paese intero invece di occuparsi di cure, prevenzione e tutela dei fragili..fa più danno..."

2)I giornalai non dicono che gli aggressori sono ..

Me vie' da ride !
Ma se e' quello che che pedissequamente devono perseguire secondo l'agenda..!
Ma de che stamo a parla'?

Ammetto la mia ingenuita' ha detto...

https://www.maurizioblondet.it/il-capitalismo-ha-bloccato-il-progresso-anche-farmaceutico/
Articolo perfetto .
Mi domando : possibile non ci sia un insieme di magistrati e 007 in grado di scoprire la genesi , i cervelli che hanno partorito questo virus ?

Anonimo ha detto...

Capite?! Vogliono vaccinare 7,7 MLD di persone con vaccini sperimentali, che non sanno neanche se funzionino con le varianti, per una non pandemia, ma epidemia pompata, a bassa mortalità e la chiesa, anziché invitare alla prudenza e giustizia, da buon servo di padrone, dice solo: ubbidite alla autorità, i vaccini da cellule abortite? Massì, che problema c'è? Ma a cosa serve sta gente?

Dubbio . ha detto...

Sulle modalità di somministrazione, "ci saranno dei luoghi preposti per le vaccinazioni, pensiamo anche a luoghi evocativi dove ci si va a vaccinare", ma "non so ancora se si potrà fare in macchina, anche se penso si dovrà scendere", spiega Arcuri. "Ci sarà un percorso in cui ci si registra dopo essere stati prenotati. Faranno il vaccino e andranno via". L'hub dove saranno conservati i vaccini, invece, destinati ai 1.500 punti di somministrazione, "sostanzialmente è stato già individuato - dichiara Arcuri -, penso di poter dire la prossima settimana di chi è e dove si trova". Ma in ogni caso "si tratterà - aggiunge - di un luogo pubblico, con un livello di sicurezza massima e alta sorveglianza.
https://www.quotidiano.net/cronaca/covid-vaccino-1.5777833
Che t'ho detto a proposito del gazebo bianco all'esterno della farmacia ?
Bene confessiamoci e comunichiamoci prima di essere sterminati , siamo ancora in tempo .
E' forse per questa seconda ecatombe che e' prevista l'assoluzione collettiva ?

Da Fb ha detto...

SCELTA DI CIVILTA' OPPURE SVENDERSI
La Cina non ha i principi etici che hanno plasmato la civiltà occidentale e pertanto non ha nemmeno i principi politici e quelli economici che dai primi discendono.
Ergo, la Cina non produce, non commercia, non si relaziona secondo le norme morali che noi sanzioniamo anche giuridicamente, bensì si avvale delle opportunità senza tuttavia adempiere agli obblighi connessi.
Ciò adultera l'intero sistema, da quello economico a quello politico, per arrivare infine a intaccare i principi di libertà.
O si sceglie di mettere al bando la Cina, assieme ai Paesi che non rispettano gli standard compatibili con il nostro sistema civile, sociale, politico ed economico, oppure i casi di corruzione e aggiramento delle regole diventeranno una prassi all'ordine del giorno, con buona pace di chi vorrebbe difendere quanto fin qui costruito nei secoli.
Ricordiamoci che per denaro Giuda ha tradito il Cristo, nonché del fatto che in giro sappiamo che è pieno di gente che farebbe per soldi qualunque cosa. Pertanto o si fanno scelte decise, figlie di una radicale presa di coscienza, oppure il modello cinese finirà per divorare la nostra civiltà un boccone alla volta.

Anonimo ha detto...

http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_concorsiNuovo_237_0_bando.pdf
Che t'ho detto ?
Leggi , leggi ...

Per il contenimento mettetegli delle paratìe così non tracima .

E' un'idea ! ha detto...

P.S. Potrebbe essere utile l'antico suggerimento di Berlusconi per il reperimento di infermieri (!): chiunque abbia fatto il militare sa maneggiare la cassetta del pronto soccorso.

Anonimo ha detto...

..udito con le mie orecchie alla tivù, non ricordo quale canale, alcuni giorni or sono: useranno anche le chiese per i vaccini.

Anonimo ha detto...

Mi dispiace, è confermato.
L'operatrice sanitaria statunitense alla quale è stato somministrato il vaccino anti Covid di Pfizer e Biontech lo scorso 11 dicembre, dopo 10 minuti dalla somministrazione aveva sviluppato rush cutanei, tachicardia e crisi respiratoria.
Le é stata somministrata Epinefrina per placare i sintomi che però si sono ripresentati. Questo peggioramento ha costretto il ricovero in terapia intensiva dove è deceduta.
La donna non soffriva di allergie.
Dal New York Times.
(fb ha censurato il post dicendo che era falso...)

Eppure...Salmo 81 ha detto...

12 Ma il mio popolo non ha ascoltato la mia voce,
Israele non mi ha obbedito:
13 l'ho abbandonato alla durezza del suo cuore.
Seguano pure i loro progetti!

14 Se il mio popolo mi ascoltasse!
Se Israele camminasse per le mie vie!
15 Subito piegherei i suoi nemici
e contro i suoi avversari volgerei la mia mano;

http://www.lachiesa.it/bibbia.php?ricerca=citazione&Citazione=Sal%2081&Versione_CEI74=&Versione_CEI2008=3&Versione_TILC=&VersettoOn

Anonimo ha detto...

Nel 2015 i medici cinesi hanno prodotto il WALVAX 2.
Esso deriva dal tessuto polmonare di un feto di sesso femminile, di età gestazionale di 3 mesi, che è stato scelto tra 9 campioni di feti abortiti.

Secondo uno dei primi studi pubblicati, gli scienziati hanno notato che le cellule WALVAX 2 si replicano più rapidamente rispetto alle linee cellulari già esistenti ed utilizzate per la coltura dei virus destinati alla produzione dei vaccini.

Per ottenere questa linea cellulare fetale, gli autori dello studio hanno effettivamente interrotto la gravidanza in 9 donne – scegliendo genitori attentamente selezionati – fino a quando non hanno trovato quello giusto. Le donne sono state messe in condizione di effettuare un parto abbondantemente prematuro, con la tecnica “water bagging” [una versione del parto in acqua] che rende certa la nascita di feti vivi, i cui organi intatti sono stati immediatamente inviati ai laboratori.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4526020/

http://www.renovatio21.com/walvax-2-cattolici-a-che-gioco-vogliamo-giocare/

Il tempo delle 4 T : tutte tenebre . ha detto...

Che Ricciardi sia un medico non particolarmente brillante, sia. Ma un medico qualunque deve sapere quello che dice in tre righe il professor Pieter Borger, specialista di genetica molecolare:

“Le teorie della pseudoscienza sostengono che le mutazioni generino virus più potenti.
La scienza autentica ha dimostra che i virus mutati diventano più deboli, mutando si fanno meno aggressivi.
Questa è la storia naturale di tutti i virus.
Perché i virus corona sarebbero diversi?”
Riferimenti qui: https: // researchgate.net/publication/34 1120750_A_SARS-like_Coronavirus_was_Expected_but_nothing_was_done_to_be_Prepared …
Ciò che dice Ricciardi a scopo di seminare il terrore suscita in un altro medico, @ppdalmon, questo commento: Ci dovrebbe essere un limite deontologico alle cazzate, però.
https://www.maurizioblondet.it/la-buonafede-e-esclusa/

Anonimo ha detto...

“Mentono; sanno di mentire; sanno che noi sappiamo che mentono, ma continuano a mentire” (Aleksandr Solgenitsyn)

Anonimo ha detto...

Il farmaco prodotto in Italia, ma che non possiamo utilizzare...
https://gloria.tv/post/sUkwdrt37Npk3fghbtDsvaHNZ

Esperimento sull'attendibilità dei tamponi, condotto dal dott. Mariano Amici e dal Prof. Stefano Scoglio.
Anche il kiwi prende il Covid
https://gloria.tv/post/trC4JQbgt2GK3QjeqZTkgGJ8U

nolimetangere
2 ore fa
Notizia fresca fresca:
Dpcm anti Covid illegittimi, l'ordinanza 45986-2020 del tribunale di Roma
Diritto e Fisco
Data di pubblicazione: 24/12/2020
https://gloria.tv/post/sUkwdrt37Npk3fghbtDsvaHNZ
(Copiato e incollato dai commenti)