giovedì 3 dicembre 2020

“Non sono vaccini, ma modificatori genetici”

Sostanzialmente da quel che leggiamo in questi giorni c'è il rischio che impongano il vaccino senza adeguata sperimentazione, mentre quella su larga scala nella popolazione di un nuovo rimedio è severamente vietata. Tuttavia sembrano cadute tutte le garanzie poste dalle leggi e dalla costituzione. Per questo è importante che i grandi professionisti ricordino la legge, l'etica e ciò che la coscienza esige di fronte al rullo compressore degli interessi mercantili e spesso iniqui, della corruzione sistemica che vede i media divenuti uffici di propaganda di marketing invece che fonti di informazione. Il testo di seguito fornisce notizie decisamente inquietanti. Ho verificato qui

CHRISTIAN PERRONNE, professore ipervaccinista, assolutamente a favore degli undici vaccini da iniettare ai bimbi francesi, un seguace di Pasteur, un vero Mengele provax, afferma sul nuovo vaccino:
“Tutte queste misure sono fatte in modo che i francesi chiedano un vaccino.
Qual è quindi il vantaggio di un vaccino generalizzato per una malattia la cui mortalità è prossima allo 0,05%?
Questa vaccinazione di massa non è necessaria. Inoltre, i rischi della vaccinazione possono essere maggiori dei benefici.
Preoccupante: molti paesi, tra cui la Francia, si dicono pronti a vaccinare nelle prossime settimane.
Lo sviluppo e la valutazione di questi prodotti sono stati affrettati. Nessun risultato ne prova l’efficacia.
LA PERICOLOSITÀ DI QUESTI VACCINI NON È STATA FINORA PUBBLICATA.
Abbiamo letto solo i comunicati stampa dei produttori industriali, che hanno consentito alle loro azioni di salire sul mercato azionario.
La cosa peggiore: i primi “vaccini” che ci vengono offerti NON SONO VACCINI, ma prodotti di terapia genica. (MODIFICATORI GENETICI)
Ci inietteranno acidi nucleici che causeranno la produzione di parti del virus da parte delle nostre stesse cellule. Non conosciamo assolutamente le conseguenze di questa iniezione, perché è la prima iniezione genica nell’uomo.
E se le cellule di alcuni “vaccinati” producessero troppi elementi virali, provocando reazioni incontrollabili nel nostro corpo?
Le prime terapie geniche saranno con l’RNA, ma ci sono progetti con il DNA. Normalmente, nelle nostre cellule, il messaggio viene inviato dal DNA all’RNA, ma in determinate circostanze è possibile il contrario, soprattutto perché le nostre cellule umane contengono sin dall’alba dei tempi i cosiddetti retrovirus “endogeni” integrati nel DNA dei nostri cromosomi.
Questi retrovirus “addomesticati” che ci abitano sono generalmente innocui (a differenza dell’HIV, del retrovirus dell’AIDS ad esempio), ma possono produrre un enzima, la trascrittasi inversa, in grado di trascrivere all’indietro, dall’RNA al DNA.
QUINDI UN RNA ESTRANEO AL NOSTRO CORPO E SOMMINISTRATO PER INIEZIONE POTREBBE CODIFICARE DNA, ALTRETTANTO ESTRANEO, CHE PUÒ QUINDI INTEGRARSI NEI NOSTRI CROMOSOMI.
C’è quindi un rischio reale di trasformare i nostri geni in modo permanente.
C’è anche il rischio, modificando gli acidi nucleici degli ovuli o dello sperma, di trasmettere queste modificazioni genetiche ai nostri figli.
Le persone che promuovono queste terapie geniche, falsamente chiamate “vaccini” sono apprendisti stregoni e prendono i francesi e altri cittadini del mondo, per cavie.
Non vogliamo diventare, come i pomodori o il mais transgenico, OGM (organismi geneticamente modificati).
Un funzionario medico di una delle aziende produttrici farmaceutiche ha affermato pochi giorni fa di “”sperare in un effetto di protezione personale, ma che non si dovrebbe sperare troppo in un impatto sulla trasmissione del virus, quindi sulle dinamiche dell’epidemia””.
QUESTA È UN’AMMISSIONE MASCHERATA CHE NON È UN VACCINO.
Una vergogna.
Sono ancora più inorridito perché sono sempre stato a favore dei vaccini e ho presieduto per anni gli organismi che formulano la politica sui vaccini.
Oggi dobbiamo dire basta a questo piano estremamente preoccupante. Louis Pasteur si sta rivoltando nella tomba.
La scienza, l’etica medica e soprattutto il buon senso devono prendere il sopravvento.”
(CHRISTIAN PERRONNE - Fonte)

43 commenti:

LJC et MI ha detto...

Il maligno e' proprio scatenato ispira i suoi figli ad imporre la morte su larga scala!

Permettetemi di segnalare questa bellissima iniziativa di
Don Luca Paitoni in diretta streaming NOVENA DELL'IMMACOLATA 2020 - 5° Giorno
Santo Rosario completo - 3 Corone - ore 20.45 https://www.youtube.com/watch?v=qgp15F0UAA4 Lo Spirito Santo nel Cuore Immacolato di Maria ci guidi nella preghiera di lode alla Madre di Dio .

Alle ore 19:00 Rosario in diretta con le Suore Francescane dell'Immacolata su RBC
https://www.radiobuonconsiglio.it/
Piu' saremo piu' fitto e denso sara'l'incenso della preghiera ad onore e lode della Madre di Dio .Refugium peccatorum ora pro nobis !

Anonimo ha detto...

"SOCIETÀ EUGENETICHE"

"L'ambientalismo oggi dominante ha radici... che arrivano fino alle Società Eugenetiche che fiorirono... tra la fine dell' Ottocento e l' inizio del Novecento e derivano dal Darwinismo sociale. Dalle stesse Società Eugenetiche nascono il movimento per il controllo delle nascite e il femminismo radicale.

Individualismo estremo e la visione di un mondo solo per sani ed efficienti sono due caratteristiche che accomunano tutti questi movimenti. A coniare il termine 'eugenetica' fu alla fine dell'Ottocento il britannico Francis Galton (1822-1911), cugino e discepolo di Charles Darwin (1809-1882), che porta alle estreme conseguenze il pensiero di Darwin sulla selezione naturale. Secondo Darwin, infatti, gli uomini - come gli animali - tendono a riprodursi oltre i limiti fino a generare una lotta per la sopravvivenza, che vede vincitori i più forti e intelligenti, mentre le razze più deboli vengono spazzate via.

Galton propone di 'aiutare' questa selezione naturale in modo da migliorare la razza umana. Egli pensa soprattutto a promuovere una eugenetica 'positiva', ad esempio attraverso matrimoni selettivi, privilegiando gli elementi più intelligenti della società. Il passaggio dall' eugenetica 'positiva' a quella 'negativa' - divieto ai 'deboli' di riprodursi - è breve e lo compie Leonard Darwin (1850-1943), figlio di Charles e successore di Galton alla guida della Società Eugenetica britannica che nel frattempio suo zio aveva fondato.

INTERESSANTE NOTARE CHE LA SOCIETÀ EUGENETICA AGGREGA MOLTE PERSONALITÀ INFLUENTI DELL'EPOCA COME GLI ECONOMISTI WILLIAM HENRY BEVERIDGE E JOHN MAYNARD KEYNES"
Jaime Carlos Arangüena

Anonimo ha detto...

La cosa che colpisce di più, nelle misure per il Natale sovietico, è la loro totale inutilità. Ormai il governo procede con questa strategia: non fare nulla di ciò che serve (su ospedali e trasporti siamo sempre allo stesso punto), vessare i cittadini e torturarli psicologicamente con un combinato di terrorismo (morirete atrocemente), minacce (se non fate i bravi vi sequestriamo) e sensi di colpa (d’estate vi siete divertiti, ecco il risultato). Ma è preoccupante che in tantissimi abbiano maturato una sorta di sindrome di Stoccolma. - Alessandro Rico

Anonimo ha detto...

"Per soffocare in anticipo ogni rivolta, non bisogna essere violenti. I metodi di Hitler sono superati. Basta creare un condizionamento collettivo così potente che l'idea stessa di rivolta non verrà nemmeno più alla mente degli uomini. L'ideale sarebbe quello di formattare gli individui fin dalla nascita limitando le loro abilità biologiche innate. In secondo luogo, si continuerebbe il condizionamento riducendo drasticamente l'istruzione, per riportarla ad una forma di inserimento professionale. Un individuo ignorante ha solo un orizzonte di pensiero limitato e più il suo pensiero è limitato a preoccupazioni mediocri, meno può rivoltarsi.
Bisogna fare in modo che l'accesso al sapere diventi sempre più difficile ed elitario. Il divario tra il popolo e la scienza, che l'informazione destinata al grande pubblico sia anestetizzata da qualsiasi contenuto sovversivo. Niente filosofia. Anche in questo caso bisogna usare la persuasione e non la violenza diretta: si diffonderanno massicciamente, attraverso la televisione, divertimenti che adulano sempre l'emotività o l'istintivo. Affronteremo gli spiriti con ciò che è futile e giocoso. È cosa buona, con chiacchiere e musica incessante, l’impedire lo spirito di pensare.
Metteremo la sessualità al primo posto degli interessi umani. Come tranquillante sociale, non c'è niente di meglio. In generale si farà in modo di bandire la serietà dell'esistenza, di ridicolizzare tutto ciò che ha un valore elevato, di mantenere una costante apologia della leggerezza; in modo che l'euforia della pubblicità diventi lo standard della felicità umana e il modello della libertà. Il condizionamento produrrà così da sé tale integrazione, che l'unica paura che dovrà essere mantenuta sarà quella di essere esclusi dal sistema e quindi di non poter più accedere alle condizioni necessarie alla felicità.
L'uomo di massa, così prodotto, deve essere trattato come quello che è: un vitello, e deve essere monitorato come deve esserlo un gregge. Tutto ciò che permette di far addormentare la sua lucidità è un bene sociale; tutto ciò che rischia di causare il suo risveglio deve essere ridicolizzato, soffocato, combattuto. Ogni dottrina che mette in discussione il sistema deve prima essere designata come sovversiva e terrorista e coloro che la sostengono dovranno poi essere trattati come tali."
(Günther Anders - L'uomo è Antiquato, 1956)
Alberto Lacchini

Anonimo ha detto...

Attilio Fontana:
🔴 Leggere un Decreto Legge a sorpresa che impedirà, il 25 e 26 dicembre e il 1 gennaio, lo spostamento dei cittadini fra Comuni della stessa regione anche solo per andare a visitare genitori e figli, mentre si discute di un Dpcm che non ha recepito nessuna delle indicazioni offerte dalle regioni, è un fatto ’lunare’; in perfetta contraddizione con le dichiarazioni sulla leale collaborazione fra Stato e Regioni.

Bene ha fatto la Conferenza delle Regioni ad assumere una posizione di forte critica verso contenuti e metodo imposti dal Governo, con un decreto legge notturno che impedisce di dare alcun parere su un Dpcm contraddittorio e non modificabile.

Anonimo ha detto...

Paolo Crepet: "Sono furibondo! Non siamo sudditi: pretendiamo che il ministro Speranza ci dia spiegazioni sui vaccini"

Anticipando il decreto che il Premier Conte firmerà nei prossimi giorni, il ministro della Salute Roberto Speranza si è recato in Parlamento per nuove comunicazioni sulle ulteriori misure per fronteggiare l’emergenza Covid.

“L’acquisto del vaccino è centralizzato e sarà somministrato gratuitamente a tutti gli italiani – ha detto il ministro – le prime dosi potranno cominciare ad essere disponibili da gennaio”. Non sono mancati i commenti su un tema caldo come quello della campagna vaccinale.

Per dei vaccini contro il covid che arriveranno, ce ne sono altri come quelli contro influenza e pneumococco che dovevano essere già a disposizione dei cittadini. Ma Speranza, come sostenuto da Paolo Crepet ai microfoni di Luigia Luciani e Francesco Vergovich, non ne ha fatto cenno nel suo discorso alla Camera.

https://youtu.be/qLTkbrDgpQI

Anonimo ha detto...

Pensavo che stessi descrivendo la situazione attuale, invece è una teoria che è attuata da più di 60 anni.

Anonimo ha detto...

Il vaccino ce lo imporranno ! Si parla di una tessera sanitaria che attesta l'avvenuta vaccinazione dal Covid , e già adesso (a meno che non sia una bufala ) alcune compagnie aeree richiedono questa tessera sanitaria , in caso contrario non voli.
Se passa questa idea pericolosa e antidemocratica, altri privati la faranno propria. Ad esempio chi gestisce una supermercato, o il responsabile di banca , o altri, potrebbero richiedere questa tessera per motivi di sicurezza : se non la esibisci non entri , a meno che di portare una certificazione medica che attesta che sei sano come un pesce...

Anonimo ha detto...

Malgrado gli scienziati dicano che basta la immunità di gregge e contano di raggiungerla con 40 mln di vaccinati su 60, qualche capetto del PD, già distintosi per cattivo governo, vuole per chi non si vaccina divieti tali da costringere di fatto tutti a vaccinarsi. Ma perché? Se c'è la immunità di gregge, non puoi più essere pericoloso. Intelligenza vorrebbe di tenere 20 mln svaccinati, caso mai il vaccino avesse effetti negativi, anche dopo anni, ognuno dei non vaccinati potrà prendersi cura di due vaccinati. Lasciamo libertà, arrivare a 40 mln senza modalità sovietiche o cinesi si può, se c'è trasparenza. Senza considerare che progressi nelle cure rendono non necessario il vaccino. Vedi aids, che doveva sterminare il mondo. Non c'è vaccino, non ci sono cure definitive, ma cure che fermano la malattia e ci si può convivere. Questi politicanti arroganti e di poca cultura fanno solo danni. fvn

Anonimo ha detto...

“CHI PECORA SI FA, IL LUPO SE LO MANGIA”.


Sono giorni, mesi, anni che questi martellano e...noi tutti zitti. Insieme non si è concluso nulla. Chi vuole e può si salvi. Neanche la novena, a suo tempo prospettata da Don Elia, ha avuto seguito. Buon vaccino!

Anonimo ha detto...

Eterogenesi dei fini, il contrario di quel che si desidera.
Il ridicolo di molti ministri - si chiama "eterogenesi dei fini", cioè realizza paradossalmente proprio il contrario di quanto si voleva - l'attuale Ministro ha l'Età dei figli del Sessantotto. In quegli anni noi avremmo pensato proprio quello che pensi tu di questi personaggi. I miei attuali colleghi di Sinistra ex Sessantottini disprezzano questi ministri come li disprezziamo noi. Ma sono schiavi della ideologia! Questa scuola è la conseguenza della Ideologia non della Ignoranza dei Sessantottini. Quando si segue una cattiva verità la conseguenza è sempre il suicidio dei propri ideali di fronte alla dura realtà. Il sentimentalismo porta alla durezza di cuore. L'aggressività dei fascismi ha portato alla sottomissione dei loro popoli. L'uguaglianza comunista ha portato alla disuguaglianza. L'intellettualismo dei Sessantottini porta a una generazione debole e depressa. Il vero frutto del Sessantotto è la distruzione della famiglia e della autorità nella scuola. La distruzione della autorità nella Chiesa e in tutte le relazioni umane. Oggi comanda il Mercato tecnologico gestito da potenti burocrati anonimi e velati di finanza e esoterismo. L'attuale ignoranza è il frutto dell'odio per i padri, per i maestri, per il sacrificio della gavetta, per la tradizione religiosa e classica. rdv

Anonimo ha detto...

Il Sessantotto oggi è al potere. -
Si, eravamo molto e poco. Inintelligenti, stolti, ma non ignoranti, non incapaci, non deboli. Sono stato un leader di quegli anni, prima che il Signore mi facesse un miracolo - dopo un tremendo cammino nel deserto sfiorando la morte e la pazzia, il terrorismo e la distruzione di tutto ciò che toccavo - e mi chiamasse con potenza. Ti assicuro che la maggior parte dei Sessantottini non è e non era per nulla ignorante. La generazione del Sessantotto è solo schiava della Ideologia, come tutte le Generazioni dall'Illuminismo a oggi, tranne la parte autenticamente cattolica. Parte costitutiva della generazione del Sessantotto è stata proprio la parte cattolica svenduta ideologicamente al nemico. La parte del Leone in tutto ciò la fa l'ideologia e l'accecamento di chi ha abbandonato Dio per idoli umani di terra. No, quella del Sessantotto casomai è una generazione fin troppo intellettuale. Studiavamo continuamente e ossessivamente, eravamo i più ambiziosi e quelli di maggior successo. Eravamo vanesi, attori, ma non ignoranti. Eravamo i potenti e innamorati pappagalli di un angelo di tenebra. Eravamo una generazione idealistica e stupida, ma non ignorante o ignava. Soltanto schiava di idee diaboliche, cioè seducenti, luccicanti, mortifere. rdv

Anonimo ha detto...

I negozi sono chiusi...
I porti sono apertissimi..
Gli imprenditori soffrono...
Gli scafisti festeggiano...
Gli italiani chiusi in casa e impediti di passare il Natale con i propri cari...
I clandestini liberi come l'aria...
Vi disprezzo

Viator ha detto...

Leggere con attenzione
https://scenarieconomici.it/trump-fa-partire-la-battaglia-finale-negli-usa-di-marco-santero/

Anonimo ha detto...

La Terza Guerra Mondiale è di fatto iniziata.

Siamo in guerra e in molti ancora non l’hanno capito, perché lobotomizzati da una falsa informazione e prigionieri di una falsa pandemia. Una guerra che si combatte tra il deep state globalista che vuole istaurare un “Nuovo Ordine Mondiale” e l’imprevista reazione patriota del Presidente degli Stati Uniti Donald J. Trump. L’outsider che ha sconfitto il sistema e che oggi è a capo del mondo libero che combatté contro l’istaurazione della dittatura mondialista. Ma sappiate che tra qualche giorno la maschera mediatica cadrà e tutti vedranno il vero volto della realtà nel quale è stato intrappolato.

Intanto il Deep State Globalista dopo aver assunto i pieni poteri annullando i diritti costituzionali con il solito pretesto del virus, schiera gli eserciti per strada e si prepara a imprigionare i popoli per evitare che questi gli si rivoltino contro al momento della verità.

Ieri il Presidente Trump ha fatto il discorso finora più importante della sua vita: “Non ho compito più alto di quello di difendere la legge e la Costituzione degli Stati Uniti. Il nostro sistema democratico è sotto assedio." Questo significa che Trump sta prendendo seriamente in considerazione di indire la legge marziale per sventare questo colpo di Stato mondialista e arrestare tutti traditori del mondo libero.

Senza vaccini , grazie . ha detto...

PREGHIERA
PER IMPETRARE UNA BUONA MORTE.
Gloriosissimo san Giuseppe, fortunato Sposo di Maria, Voi che meritaste di essere fatto Custode del Salvator del mondo Gesù Cristo, e abbracciandolo teneramente godeste anticipato il Paradiso, deh! ottenetemi dal Signore un intero perdono de' miei peccati, la grazia d'imitare le vostre virtù, affinchè io cammini sempre per la via che conduce al Cielo. Siccome Voi meritaste di avere Gesù e Maria intorno al vostro letto al punto di morte, e tra le loro braccia dolcemente spiraste l'anima beata, vi prego di volermi difendere dai nemici dell'anima mia in quell'ultimo punto di mia vita; di modo che consolato dalla dolce speranza di volare con Voi a possedere l'eterna gloria in Paradiso, io spiri pronunziando i SS. Nomi di Gesù, di Giuseppe e di Maria. {198 [326]}
Tratto da Il Giovane Provveduto - Sac.Don Giovanni Bosco

Anonimo ha detto...

https://www.gospanews.net/2020/12/01/covid-19-speranza-stoppa-cure-efficaci-a-casa-cortisone-e-vitamina-d-ma-londra-la-regala-a-25-milioni-di-persone-vulnerabili/

Non sia mai che non ammalino...!

Anonimo ha detto...

Luridi traditori.
( di Matteo Brandi )

"Se si crede che il compito di questo Governo sia proteggerci da un emergenza sanitaria, nessun DPCM, nessuna risoluzione e nessun disegno di legge partorito da questi farabutti ha un senso logico.

Eppure basta cambiare prospettiva per capire il motivo di certe scelte. E tutto appare chiaro, limpido, cristallino.

La missione di questo esecutivo è la distruzione della nazione.

L'economia italiana va smantellata per renderla svendibile a prezzi stracciati. Le famiglie vanno impoverite e umiliate per soffocare ogni resistenza e ogni speranza. Le imprese vanno devastate per gettare il paese nella spirale della depressione.

Potete prendere coscienza di questo e agire di conseguenza. Oppure rimanere a bocca aperta davanti all'ennesimo, folle annuncio in TV. E chiedersi ancora una volta: perché?

Come se la risposta non fosse così evidente..."

Anonimo ha detto...

"Che bisogno c'è di celebrare la Messa di Natale a mezzanotte?
Che bisogno c'è di celebrare la Messa di Pasqua?
Che bisogno c'è di celebrare la Messa in presenza?
Il Signore è in ogni luogo, il Signore conosce la nostra fede, il Signore guarda alle cose concrete.
La cosa che davvero non capisco è perché ci si intestardisca a chiedere il rispetto di norme canoniche, indicazioni liturgiche, dettati scritturistici, quando dopo duemila anni dalla nascita del Signore, abbiamo avuto la fortuna di avere un governo nazionale, istituzioni europee e media mondiali che ci hanno aperto gli occhi.
Come non gioire della fortuna avuta nel nascere proprio negli anni in cui Boschi ci ha spiegato che Calamandrei e gli altri padri costituenti hanno scritto una Legge fondamentale che fondamentale non è.
Come non esultare nell'aver avuto la buona sorte di essere coevi di Pannella, Bonino e Cappato, che ci hanno fatto comprendere la tortura rappresentata dal matrimonio, liberandocene con il divorzio, (diventato breve negli anni, grazie al contributo di altri illuminati), che ci hanno garantito la gioia di poter disporre a piacimento di un feto, un embrione, un aborto appunto, come meglio riteniamo, che ci hanno dimostrato e dimostrano una magnanimità inarrivabile nel consentirci di abbandonare un corpo che non vogliamo più, o che forse non abbiamo mai voluto?
Come non commuoversi fino alle lacrime per essere testimoni oculari degli insegnamenti di una vate come la Cirinnà, che finalmente ci ha fatto comprendere che la famiglia è dove c'è amore, di un vate come Zan che ci ha liberato dalla morfologia, anatomia, biologia dei corpi, aprendoci l'orizzonte della miriade di generi umani, di un vate come Vendola che è stato precursore della genitorialità 2.0, per la quale come si generano i figli è veramente l'ultimo dei problemi.
Come non ringraziare il fato per aver avuto ai vertici della nostra comunità una benefattrice come la Boldrini, che con dedizione e cura si è ripiegata per farci comprendere come fosse sessista il linguaggio che usavamo da qualche migliaio di anni, quanta violenza avesse generato, che distruzione avesse provocato, e che ci ha riportato sulla retta via, adoperandosi perché le soluzioni definitive potessero essere messe in campo, cambiando le finali delle parole, dipingendo le panchine di rosso e togliendo quegli anacronistici crocifissi dalle aule scolastiche, una violenza inaudita contro la libertà religiosa e non solo religiosa di indifesi e inermi studenti.
Insomma, quanta grazia concentrata in così pochi anni e giusto in quelli ho avuto la possibilità di vivere. Certo mi dispiace per quelli che fino a oggi hannno vissuto nell'ignoranza, nella tracotanza, nella violenza, ma non posso che festeggiare per ciò che mi è capitato, per il mondo perfetto che queste grandi persone mi hanno regalato, per le prospettive che mi hanno aperto, liberandomi dalle cataratte di una vecchiaia ammuffita e disegnado il più meravioglioso dei futuri che avessi mai sognato.
Mio figlio deciderà se essere mia figlia, dopo che io ho deciso di fargli vedere la luce, potrà imparare in didattica a molta distanza una grammatica rispettosa, una aritmetica fantasiosa e una cibernetica petalosa, potrà scegliere un marito, una moglie, o tutti e due, o più di tutti e due, non lo o la toccherà neppure con un fiore (rosso), mentre organizzerà flash mob, disegnerà arcobaleni, coltiverà distese di cannabis ascoltando una canzone trap intitolata 'Carola la speronatrice dei finanzieri' e, se proprio non potrà farne a meno, si confesserà in videoconferenza, parteciperà alla Messa on line e riceverà l'Eucarestia col corriere espresso".

Marco Fasulo

Anonimo ha detto...

Ce lo stanno dicendo in tutte le lingue che vogliono annientarci culturalmente, economicamente, fisicamente e voi ancora nn ci credete... ma che devono fare? Le decimazioni? Gli espropri diretti? L'eutanasia di tutti gli over 60? Far sbarcare un milione di islamici al mese? Non ci credereste neppure allora! Perché? Perché se ammetteste che è iniziata la guerra dovreste combattere e voi non volete combattere!

Anonimo ha detto...

Il vescovo di Fresno (California) Mons. Joseph V. Brennan, ha pubblicato un video sul sito web diocesano dal titolo
«Un messaggio sul vaccino COVID-19»,
chiedendo ai cattolici di rifiutare il vaccino.
C'è del buono in questo mondo... (Cristiano Lugli - Renovatio 21)

https://dioceseoffresno.org/

Anonimo ha detto...

http://www.renovatio21.com/un-vescovo-chiede-ai-cattolici-di-rifiutare-i-vaccini-contro-il-c-19/

Anonimo ha detto...

Conte paria del vaccino anti covid e ufficializza la dittatura sanitaria
https://t.me/c/1399985034/4401

Anonimo ha detto...

https://www.facebook.com/100056406560589/posts/123824656174419/?d=n
Avete sentito cosa ha detto Speranza oggi al Senato? E se lo avete sentito, perchè non siete già in #piazza? Questi sono fuori di testa e vanno fermati. Quello che stanno per fare non ha precedenti nella storia.

https://www.facebook.com/websocialtv/videos/210828397250536

Anonimo ha detto...

La patrimoniale “rossa” serve al Forum di Davos
https://www.maurizioblondet.it/la-patrimoniale-rossa-serve-al-forum-di-davos/

Anonimo ha detto...

https://www.recnews.it/2020/12/04/armando-siri-dpcm-conte-tso-obbligo-vaccini-obbligo/

https://www.recnews.it/2020/12/04/armando-siri-dpcm-conte-tso-obbligo-vaccini-obbligo/

Siri chiaro su TSO vaccini e Dpcm

Anonimo ha detto...

AFFERMAZIONE GRAVISSIMA DI CONTE: GLI RICORDIAMO CHE LA LIBERTA' PERSONALE E' INVIOLABILE

Il Presidente Conte, ha affermato l'eventuale obbligatorietà dei trattamenti sanitari, con questa affermazione HA VIOLATO L'ART. 13 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA E L'ART. 5 DELLA CONVENZIONE EUROPA DEI DIRITTI DELL'UOMO.

L'articolo 13 della "Costituzione Italiana" recita: "La libertà personale è inviolabile. Non è ammessa forma alcuna di detenzione, di ispezione o perquisizione personale, né qualsiasi altra restrizione della libertà personale, se non per atto motivato dell'autorità giudiziaria".

Anche l'articolo 5 della "Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo" (https://www.echr.coe.int/documents/convention_ita.pdf) parla chiaro: "Ogni persona ha diritto alla libertà e alla sicurezza. Nessuno può essere privato della libertà, se non nei casi seguenti e nei modi previsti dalla legge".

Il vaccino, come qualsiasi altro trattamento sanitario o no che sia, NON PUO' PER NESSUN MOTIVO ESSERE IMPOSTO DA QUALCHE AUTORITA' STATALE. Nessuno, dotato di buon senso, metterebbe in discussione l'importanza del vaccino qualora il COVID-19 avesse una letalità e mortalità paragonabile alla "Peste Nera" e con tutte le garanzie (che non ci sono) sull'efficacia senza rischi del vaccino...

Anonimo ha detto...

Pfizer avrebbe l’immunità legale in caso di effetti collaterali del proprio discusso vaccino genico. il governo inglese – primo a permettere l’inoculazione del vaccino al mondo – avrebbe “concesso al gigante farmaceutico Pfizer un’indennità legale”.

Lo denuncia quotidiano The Indipendent che cita la conferma del Dipartimento di Salute e Assistenza Sociale di Londra. La Pfizer dunque sarebbe tutelata in caso di azioni legali a seguito di eventuali problemi col vaccino.
....
https://voxnews.info/2020/12/04/vaccino-pfizer-scudo-legale-per-la-multinazionale-malati-non-potranno-fare-causa/

Anonimo ha detto...

Non credo proprio che i medici italiani si faranno vaccinare in massa.
Ne conosco uno che non lo farà e riportando alcuni spezzoni del suo discorso mi dice :
" ...in quanto lui gli anticorpi ce li ha già... avendo contatto il covid mesi addietro ed essendo guarito completamente !! non ha bisogno di vaccinarsi."
In verità proseguendo la discussione, alla fine mi dice sottovoce :"E che se so io che fra 4 o 5 anni non rimango su una sedia a rotelle? Chi mi assicura che questo "vaccino" non mi provochi precocemente il Parkinson O l'Alzheimer ?

-Uomo avvisato mezzo salvato -

Anonimo ha detto...

Demonizzano come negazionisti coloro che non negano nulla ma si pongono delle domande.
Negazionista è chi nega che esistano cure. E chi nega che il problema sia una gestione disastrosa. Ma hanno dato il nemico da odiare e sono in troppi a scondizilare. Se un virus è in circolo lo si prende anche con tutte le cautele. Bisogna tutelare I fragili e far funzionare la terapia sul territorio. Non fermare un paese e inseguire sani. Nella maggior parte dei casi il virus non è mortale se curato bene e tempestivamente.

Anonimo ha detto...

Il tiranno

Conte in televisione:
"Se siamo in condizione di gestire la curva dei contagi,
non sarà necessario imporre il T.S.O".
Quest'uomo crede di passarla liscia, proprio come lo pensavano tutti i tiranni della storia.
Sta vivendo il suo quarto d'ora di gloria. Come tutti i rivoluzionari prima di fare la usuale fine che la Rivoluzione riserva loro.
In attesa che la Storia faccia il suo corso, io vorrei solo guardare negli occhi un bel po' di persone, per vedere l'effetto che fa...
Dinanzi alla minaccia del T.S.O. da parte del Capo del Governo
con l'avallo del Capo dello Stato.
Il tiranno parla ogni giorno più chiaramente e diviene sempre più impossibile non capire.
E io continuo a osservare tutto il mondo che non ha capito
e continuo a sperare nella reazione di chi ha capito.
Perché chi ha capito non può non reagire. (MV)

Ma come reagire prima che sia troppo tardi?

Anonimo ha detto...

Che tutti i vaccini, fino da quelli iniettati in bambini di pochi mesi siano transgenici è una storia vecchia, poi basta vedere i 'maschi' effemminati delle generazioni Z, a proposito il misericordiodo di nylon bianco vestito ha fatto vaccinare una trentina di trans a Ostia, sia mai che......il regalo natalizio di quest'anno a ogni dipendente del Vaticano è di 5 scatole di antipiretico di cui non faccio il nome, che è a scadenza breve, quindi va smaltito. Si richiede la massima correttezza e l'uso di linguaggio appropriato e decoroso nei commenti sul vdr. Grazie.

mic ha detto...

"Se noi siamo in una condizione di gestire la curva del contagio, come confido stiamo facendo e continueremo a fare, non sarà necessario imporre un trattamento sanitario obbligatorio e preferiamo, fino all'ultimo, preservare la facoltatività della vaccinazione."

Noi? Noi chi?

L'eleganza degli annunci di contebal non hanno eguali ...tso leggiadri neanche te ne accorgi. (Cit.)

Anonimo ha detto...

Per 5 dicembre 2020 13:37
Per quanto riguarderebbe il TSO o i gulag nostrani non me ne importerebbe un piffero dal momento che sono ribelle per indole , purtroppo c'e' da far i conti con i familiari che potrebbero averne nocumento ,soffrirne e/o essere danneggiati da un mio sonoro "NO".
Ho fatto solo i vaccini obbligatori dell'infanzia , non sono mai andata dietro le mode di chi mi voleva vaccinare per l'HPV , di chi spingeva per vaccinarmi per l'HBV e varie ed eventuali . Nonostante l'anemia ereditaria sono stata in discreta salute e di questo devo ringraziare il Signore e tutti i malanni che ho avuto ( e che hanno avuto i miei familiari) li ho risolti in un modo o nell'altro da sola con il buon senso senza l'aiuto del medico (tra l'altro il mio e' "un notaio" )per cui ne faccio volentieri a meno . Amen

Anonimo ha detto...

Stanno scaricando la Cina (Bidet e soci), è la Cina che si sta smarcando, la finta fa parte del copione? Cmq sia la Cina è data nettamente vincente. Dominerà il mondo tecnocratico transumano, spazzando via Europa, America and company. Incerta solo la posizione di Russia ed India, forse sarà loro concesso di mantenere una certa indipendenza, purché non rompano i cojoni ai cinesi. Entrambi questi paesi, ma soprattutto la Russia, hanno un grande deterrente militare, ma nessuna possibilità di competere con la Cina nel controllo globale del mondo. rdv

Anonimo ha detto...

Ci prendono per deficienti? Spacciano il vaccino come soluzione e non sanno neppure come funziona.

Anonimo ha detto...

Aprire tutto e subito. Immunità di gregge... per i virus influenzali ha sempre funzionato così, o sbaglio? Ora mi chiedo : se questa pandemia è così mortale come sostiene il governo, perché non è morto neppure un personaggio famoso tra coloro che si sono fatti i selfie mentre dichiaravano di essere positivi al covid? esistono cure contro questo virus? E se sì, perché mai ci sarebbe così impellente bisogno di u' vaccino.... se non abbiamo alcuna certezza circa la sua efficacia ed i suoi effetti collaterali?

Anonimo ha detto...

Lamorgese: "Settantamila agenti per i controlli per le feste". Ma carabinieri e polizia non iniziano a provare disagio se non già vergogna?
(Andrea Sandri)

Anonimo ha detto...

"Alto là, chi va là, fermo o sparo!"

Lamorgese annuncia che schiererà 70mila agenti per i controlli di Natale. Poliziotti trasformati in secondini con il compito di sorvegliare gli italiani, condannati agli “arresti domiciliari”. Il ministro aggiunge che saranno presieduti pure i confini. Non i porti, ovviamente.

Anonimo ha detto...

...donne prostituitesi al potere!

Anonimo ha detto...

70 mila agenti per contrastare la criminalità e lo spaccio nelle piazze? No, per punire chi va a trovare i parenti...

Anonimo ha detto...

Il sindacato Cisl Medici Lazio ha chiesto al professor Ippolito di fare chiarezza sul vaccino anti Covid.

Recentemente il direttore scientifico dello Spallanzani Giuseppe Ippolito ha attaccato gli esperti presenti in TV.

Ha chiesto ai media «di parlare meno di Covid-19. Continuano a parlare persone che lo fanno senza avere cervello sufficiente o perché sono prezzolati. C’è gente infatti che si fa pagare per andare in televisione così come c’è chi si raccomanda ai giornalisti pur di andarci».

Il professore ha aggiunto che sui media si trovano spesso notizie non univoche che confondono le persone: «Ci vuole rispetto e responsabilità».

Il dottor Luciano Cifaldi, segretario regionale del sindacato, si trova totalmente in accordo col professore dello Spallanzani e gli ha chiesto di spiegare ai cittadini quello che si cela dietro il vaccino anti Covid.

Secondo Cisl Medici Lazio è importante chiarire gli interessi economici in ballo e quelli riguardanti la sicurezza e l’efficacia del farmaco.

Questo perché «qualcuno, tra gli abituali frequentatori di salotti televisivi, vorrebbe venisse reso obbligatorio per gli operatori sanitari e magari obbligatorio per la popolazione».

I medici del Lazio hanno chiesto al professor Ippolito di convincere la politica a non emanare decreti commissariali che impongano l’obbligatorietà del vaccino ai sanitari con la minaccia della inidoneità lavorativa.

In caso contrario il sindacato ha previsto che i Tribunali amministrativi s’intaseranno di ricorsi vincenti da parte dei cittadini.

https://www.oltre.tv/medici-lazio-contro-obbligo-sanitari-tribunali/

Anonimo ha detto...

Dice Arcuri...chi ha avuto il covid non sarà vaccinato né per primo, né per secondo...tanto per un po' è immunizzato...ma c'è anche gente che ha avuto il covid ed è guarita da sola in casa e manco lo sapete...c'è gente che è venuta in contatto con tanti contagiosi e non l'ha preso e gli basta il proprio sistema immunitario...eppoi vaccinarsi con cosa? Con un vaccino sperimentale mRNA, che con procedura ordinaria sarebbe stato approvato solo fra diversi anni? fdv