sabato 19 novembre 2016

La visita di Papa Francesco e dei nuovi cardinali al Papa emerito Benedetto XVI, presso il Monastero Mater Ecclesiae, questa mattina al termine del Concistoro

Oggi, sabato 19 novembre, al termine della celebrazione del Concistoro, il Santo Padre e i nuovi cardinali salgono su due pullmini e si recano al Monastero Mater Ecclesiae per incontrare il Papa Emerito.  Ed ecco parte della documentazione fotografica de L'Osservatore Romano. Cliccando sulle immagini le potete vedere ingrandite. [Fonte]

33 commenti:

Hermann Sta su Fb ha detto...

L'altare della Cappella papale è rivolto ad orientem, ecco doveva chiedere a Papa francesco di dire messa ;)

Antonio ha detto...

Lunga vita al nostro amato Benedetto XVI.

Anonimo ha detto...

I nuovi cardinali ricevono la benedizione dei due papi.
https://m.youtube.com/watch?v=VgxU-nK-2Eg

Gianni B. ha detto...

Come se la ridono..... pure...

Anonimo ha detto...

In questa cappellina e' rappresentata la Santa Famiglia : Gesu' Crocifisso , la Vergine Madre Regina , e in una nicchia sopra l'uscita San Giuseppe , il custode .

Informazione di regime ha detto...


L’evidente affetto che lega i due Pontefici davanti ai nuovi cardinali di tutto il mondo testimonia l’unità della Chiesa Cattolica guidata dallo Spirito Santo attraverso Papa Francesco.
Nel suo primo incontro con i giornalisti il 16 marzo 2013 il neo eletto Papa Bergoglio disse che lo stesso Spirito Santo ha ispirato le dimissioni di Benedetto XVI e la sua elezione. Parole che vanno ricordate mentre alcuni mestatori tentano di seminare pretestuose divisioni nella Chiesa.

http://www.farodiroma.it/2016/11/19/benedetto-xvi-abbraccia-francesco-e-i-nuovi-cardinali/

mic ha detto...

L’evidente affetto che lega i due Pontefici davanti ai nuovi cardinali di tutto il mondo testimonia l’unità della Chiesa Cattolica guidata dallo Spirito Santo attraverso Papa Francesco.

Su questo non avrei che da concordare...

"Nel suo primo incontro con i giornalisti il 16 marzo 2013 il neo eletto Papa Bergoglio disse che lo stesso Spirito Santo ha ispirato le dimissioni di Benedetto XVI e la sua elezione. Parole che vanno ricordate mentre alcuni mestatori tentano di seminare pretestuose divisioni nella Chiesa.

Questa è fuffa. Non si può liquidare una situazione tanto anomala e così destabilizzante con quattro parole tranchant.

Anonimo ha detto...

Un soave quadretto che vale un intero trattato.
Miles

Anonimo ha detto...

http://www.exsurgatdeus.org/category/gregorio-xvii/

Il card. Siri scriveva sul progressismo "san Tommaso Moro martire è messo sullo stesso piano di Lutero"

Ex Aedibus ha detto...

Nell'omelia della Messa di domani Papa Bergoglio farà un annuncio.

Anonimo ha detto...

"L’evidente affetto che lega i due Pontefici davanti ai nuovi cardinali di tutto il mondo testimonia l’unità della Chiesa Cattolica guidata dallo Spirito Santo attraverso Papa Francesco.": questa è una menzogna e che la Si.ra Guarini concorda è grave. E' una menzogna perchè non vi è nessuna unità tra la Chiesa Cattolica e Bergoglio ed inoltre non è possibile avere la presenza di due Pontefici. è un'eresia il solo pensarlo.

Anonimo ha detto...

Benedetto XVI non ha potuto ( molto probabilmente non ha voluto ) partecipare al concistoro e i neocardinali si sono precipitati ad andare da lui, secondo me non per una visita di cortesia ma per essere legittimati. In tutti i concistori fatti da Francesco è sempre stato presente B.XVI, questa volta lui non era presente e il concistoro è andato da lui. Tutto ciò mi fa pensare che i cardinali sanno che per essere tali debbono avere la legittimazione di B.XVI, confermando implicitamente che è lui il vero Papa.

Peter Moscatelli ha detto...

@informazione

Non per polemica, ma non esiste "i due pontefici". Le alternative sono due:

1) Papa Ratzinger ha abdicato validamente: il papa e papa Bergoglio.
2) Papa Ratzinger è incorso in un errore di diritto tale da rendere invalida l'abdicazione (ad esempio, volendo restare parzialmente papa: non disponendo della materia, l'atto giuridico è invalido): redta papa papa Ratzinger.
Ma "i due papi", questo proprio no.

mic ha detto...

Peter,
so bene che le cose stanno come dici tu. Ne abbiamo scritto volumi...
Ho tratto delle immagini dal filmato di Rome Report che ho pubblicato con un commento.

irina ha detto...

Questo asserire, da solo, che lo Spirito Santo lo guida, è già si per sè, a dir poco, di pessimo gusto. A pelle posso solo aggiungere che vedere il duo pontificio in foto mi disturba. Stridente.Una mostruosità. Era tale tre anni e mezzo fa e lo è tuttora. Non è che se lo vedo spesso alla fine, mi piace come dice la famosa teoria. No. I miei papi, niente affatto. Alla fine temo che tutta questa pantomima finirà per allontanarmi dalla Chiesa. Pigliare per i fondelli il prossimo, così gratuitamente, perchè nel pensier chissà che cosa si son finti, per me è veramente una cosa da marciapiede.

Anonimo ha detto...

Per Ex aedibus:

“Nell’omelia della messa di domani papa Bergoglio farà un annuncio”.

Come lo sa?

E che annunzio?

Maso

irina ha detto...

@Maso

forse è qualcosa che attiene a quanto scritto da Tosatti, il 18/XI, su Stilum Curiae, Il Papa,l'anno santo, il futuro della Chiesa. Una sensazione personale.

Anonimo ha detto...

forse si riferisce a questo:

http://www.radiospada.org/2016/11/alert-bergoglio-lunedi-si-pronuncera-sulla-fraternita-sacerdotale-san-pio-x/

Anna

Gederson Falcometa ha detto...

Questo per me è stato un modo trovato per deviare l'attenzione del documento dei quattro cardinali. Se va di un dubbio all'altro....

Anonimo ha detto...

E' di Francesco il fin la meraviglia....Ogni giorno assolutamente deve stare sui giornali . La prossima volta porterà i cardinali in giro per Roma sui mezzi dell'atac bobo

Anonimo ha detto...

Concordo in toto con Anonimo 19/11/ 21.13 si è preferito bypassare il concistoro per non.....

@Irina
Lo Spirito Santo è totalmente assente dal 28/02/13 e forse anche prima aveva avuto qualche defaillance. Per tutti coloro che ardono dal desiderio di ascoltare dalla viva voce del vdr il dilui pensiero a 360 gradi, oggi pomeriggio tv2000 trasmette una lunga intervista con lui stesso medesimo, chi vuole si accomodi. Domani esce la nuova enciclica Misericordia et misera, coraggio, ce n'è per tutti i gusti. Lupus et Agnus.

Rr ha detto...

Lupus,
più passa il tempo e più è chiaro chi è canonicamente Papa. Poi si può decidere di non affermarlo per iscritto per umana reticenza, ma tant'è. Contra factum, non valet argumentum.
Per evitare scandali, aspettano l'effetto della vis sanatrix naturae, invece di una nuova Costanza.

Rr ha detto...

Lupus,
più il tempo passa, più lorsignori fanno, più si capisce chi è Papa. Poi si può fare come gli struzzi, o essere mooolto prudenti, o aspettare che la vis sanatrix naturae risolva il problema, invece che un bel concilio a Costanza (città gradevole per altro con due bellissime chiese).

( stavolta lo pubblicheranno ?)

mic ha detto...

Rr di chiaro canonicamente ci sono solo le dimissioni di Benedetto. Tutto ciò che prima durante e dopo può aver inficiato non ha presa se non fatto valere da chi di dovere e con i mezzi adeguati.

Per chi volesse saperne di piu' ha detto...

Papa Francesco, in occasione della chiusura del Giubileo della misericordia, ha rilasciato una lunga intervista (40 minuti) a Tv2000 e InBlu Radio .

http://www.farodiroma.it/2016/11/20/papa-ho-allergia-degli-adulatori-li-chiamiamo-lecca-calze/

OM ha detto...

Per le “visite di cortesia” sembra in linea con la volontà del Pontefice di “una Chiesa dei poveri e per i poveri” espressa recentemente anche con la decisione di trasformare in museo l’altro appartamento pontificio, quello di Castelgandolfo (stessa sorte toccata in precedenza anche all’appartamento papale del Laterano).
http://www.farodiroma.it/2016/11/19/concistoro-migliaia-in-fila-per-i-cardinali-ma-non-al-palazzo-apostolico/

Rr ha detto...

Mic,
per te le dimissioni sono chiare. Per me assolutamente no. Ed infatti, tutti in visita all'Emerito, affinché le nuove nomine siano valide.

mic ha detto...

Rosa,
ti ricordo che si parlava di chiaro "canonicamente". Canonicamente non c'è nulla da dire. Per il resto non credo affatto che la visita all'Emerito fosse necessaria per validare le nuove nomine...

Anche per me non c'è nulla di chiaro in tutto il contesto; ma credo che al momento, nel concreto, la cosa più saggia sia convogliare tutte le energie per appoggiare nel modo più efficace i 4 cardinali che i media stanno letteralmente trattando in modi inaccettabili. Mi scrivono che, secondo Repubblica ad esempio, "Bergoglio sarà durissimo con i contestatori, accusati di "dividere" la Chiesa. "Il che nel diritto canonico è un crimine, punibile"."

Guardiamo a loro, preghiamo e andiamo avanti. Tanto chi è papa e chi non è papa non lo possiamo dire noi.

marius ha detto...

Qual è la punizione secondo il diritto canonico?
Non dimentichiamo che Burke è un canonista e non va certo allo sbaraglio.
Esprimere rispettosamente i dubia non equivale a dividere la Chiesa.

Anonimo ha detto...

@mic

Le dimissioni di BXVI "chiare canonicamente"? ma quando mai, cosa stà dicendo Sig.ra Guarini, quando lei stessa afferma : "un Papa che abbia abdicato non porta la veste bianca" e quando lo stesso Papa BXVI ha affermato di non aver lasciato dicendo: “la mia decisione di rinunciare all’esercizio attivo del ministero, non revoca questo". Anche Mons Geiswain parlava sostanzialmente di una non rinuncia al Papato di BXVI. Non è che lei possa applicare il cosidetto "fine giustifica i mezzi" per cui dato che il suo fine è di avere Bergoglio Pontefice (anche se la realtà lo nega)tutti i mezzi sono utili comprese le "inesattezze".

mic ha detto...

Torno a quel che ho detto sulla chiarezza canonica delle dimissioni. È ovvio che mi riferisco puramente e semplicemente all'atto delle stesse, previsto dal codice e attuato in una forma corretta. Anche se motivarle con l'ingravescente aetate ha 'rotto' con l'idea della forza maggiore che rischia di farle diventare di routine per il futuro. Il che risulta una picconata al papato gestito come una qualunque funzione amministrativa.
Ciò che non è chiara né canonicamente né teologicamente è la figura del Papa emerito... tanto più quando arriva ad alimentare l'idea del "papato allargato", insostenibile, ma purtropo spiegabile con la "collegialità", che Ratzinger ha assunto in pieno dal concilio, ma che costituisce una delle innovazioni improvvide che non rientrano in alcuna 'continuità'.
A complicare ulteriormente la situazione e la percezione di molto irriducibili ratzingeriani è che si tratta di ambiguità che alimentano, anche a fronte della situazione rovinosa che ne è seguita, la teoria del complotto basata su indizi che non bastano a trarre conclusioni definitive.
Sono cose che ho detto migliaia di volte...

Anonimo ha detto...

I totally agree with RR, there's something yet to be said.....insomma non so cosa aspettino per fare definitivamente chiarezza una volta per tutte.
RR non so se hai avuto occasione di leggere le email di Killary riguardanti la CC e la sua governance, Socci ne accenna qualcosa, io le ho lette in ameringlish, ma non si trovano più : entro il 2012 la sede doveva essere sgomberata con le buone o con le cattive, insiders e outsiders a gogo, adesso, salvo la ventilata agghiacciante news che Chelsea dovrebbe entrare nei democrats per candidarsi a qualcosa, i Clintons sono finiti (e i relativi clintons ad uso popolare e mi capisci), stiamo a vedere cosa farà Donald nostro che cmq. ha già le manine legate...ah, questi scudi rossi e non, anche in famiglia....sto un po' sulle spine s'è fatta 'na certa e non si capisce ancora bene il perché, penso sempre ai 33 giorni di Luciani e i dubbi mi assalgono, ad ogni evenienza la scelta la feci già. P.S. Dimmi se sei la bionda con le rose in foto fb sì o no. Anonymous.

Rr ha detto...

Anonymous,
si, le emails le ho lette. E le hanno lette anche molto cattolici americani.
Delle sue parentele acquisite ao tutto, ma non è detto che tutto giri a quel modo. Fatto sta che i parenti acquisiti dei suoi parenti acquisiti stanno tutti rispolverando i passaporti e visti, e sono pronti ad emigrare dagli USA (che sembrano un altro paese nel '33) per altri lidi (chi dice Cina, chi Giappone).
Non sono io su FB, su cui sono con uno pseudonimo e niente foto. E non sono bionda, semmai castana chiara (poi dipende dall'estro del parrucchiere).