martedì 10 maggio 2022

10 Maggio

Non siate talmente dediti all'attività di Marta da dimenticare il silenzio o l'abbandono di Maria.

La Vergine, che sì bene concilia l'uno e l'altro ufficio, vi sia di dolce modello e d'ispirazione (CE, 45).

Padre Pio.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Realismo della salvezza

Secondo la comprensione cattolica la salvezza non giunge all'uomo soltanto come un'idea e non ne tocca solo lo spirito e l'esistenza. Penetrando in modo verticale nel centro del mondo creato, da lì si diffonde in modo orizzontale.

- Card. Leo Scheffczyk, Il mondo della fede cattolica. Verità e forma, Vita & Pensiero, Milano 2007, p. 102

L'anima mia magnifica il Signore.. ha detto...

Tuesday 10th May 2022: St. Antoninus
Trasmesso in streaming dal vivo 2 ore fa
Sacred Heart Church - Limerick - ICKSP
https://www.youtube.com/watch?v=Wk3EwNzNtS8

Ci ristoriamo con la cronaca positiva ha detto...

Simone Terreni, qualcuno lo ricorderà, è l’Imprenditore - vero, con la I maiuscola - che lo scorso febbraio aveva assunto una donna di 27 anni che al colloquio aveva rivelato di essere incinta.

Oggi Terreni, dopo le lunari dichiarazioni di Elisabetta Franchi, ha preso metaforicamente carta e penna e le ha dato una di quelle lezioni di stile e di imprenditoria a cui raramente abbiamo la fortuna di assistere. Da leggere fino in fondo.

“Cara Elisabetta Franchi,

Mi si chiedeva un’opinione in merito a una sua intervista che ha suscitato un vespaio, ed è finita su tutti i social e tutti i media.

Qualche settimana fa era toccato a me finire su tutti i social e su tutti i giornali per una vicenda opposta alla sua: una ragazza incinta era venuta a colloquio da me “confessando” con timore la sua gravidanza e io l’ho assunta lo stesso.

Non entro nel merito delle sue affermazioni discriminatorie che si commentano da sole.
Le faccio rilevare che se effettivamente si fosse comportata così sarebbe semplicemente fuorilegge.
C’è però una cosa non mi torna.

Lei si definisce Imprenditrice.
Io però non mi sento suo collega.
Proprio no!
Lei non è un’imprenditrice, ma una donna d’affari, abituata ad avere le persone al suo servizio H24.
Un imprenditore, invece, è al servizio dei propri collaboratori e non viceversa.
Un imprenditore assume le persone in base alle capacità e alle competenze e non in base al sesso o all’età.
Un imprenditore sa pianificare e non teme di perdere una collaboratrice per qualche mese.
Un imprenditore crea una squadra di persone, non un’azienda piramidale.
Un imprenditore non ha paura di una gravidanza, ma è felice se con la sua azienda aiuta giovani madri e giovani padri a dare la vita a delle creature.
Perché un bambino, lo ridico, non può mai essere un problema.
Cordialmente
Simone Terreni”

Applausi a scena aperta.

Una cronaca da ribaltare ha detto...

Evgenij Solonovich, italianista russo che ha tradotto Dante, Petrarca, Ariosto, Montale, Luzi, nel corso dei decenni (dal 1959 in poi) è stato escluso dalla giuria estera del Premio Strega. Solonovich faceva infatti parte del comitato di lettori scelto dall'Istituto italiano di cultura a Mosca per leggere e votare i libri in gara, ma gli organizzatori hanno deciso che non andava bene perché è russo. Anzi, visto che ci siamo, è tutto l’istituto ad essere tagliato fuori. Ora chi sono gli organizzatori? La Farnesina. Si signori. La struttura guidata da uno che non sa riconoscere i paesi sulla mappa o coniugare i verbi nella propria lingua madre. Ho detto tutto. Fate voi.

Anonimo ha detto...

@10 maggio 2022 11:24
Non leggo giornali, non vedo TV, mi informo qui come posso e quindi non sapendo nulla di Simone Terreni ne' di Elisabetta Franchi apprendo da lei, carissimo illustre sconosciuto, questa bella cronaca che evidenzia un roditore ( in questo caso direi la martora perche' ha i denti molto affilati) e un'aquila che vola leggera con le belle ali spiegate. Grazie di cuore.
Ave Maria!

Da Istituto di lingua e cultura russa ha detto...

Siamo felici che Евгений Солонович** sia stato riammesso nella Giura del Premio Strega per intervento dell'Amb. Pasquale Terracciano.

La nostra segnalazione ha evidentemente colto nel segno e provocato una giusta reazione da parte del mondo intellettuale italiano. Sono usciti in questi giorni diversi articoli sui giornali italiani e si è prodotta una sana e giusta risposta.

Il mondo della cultura deve costruire ponti e quei ponti vanno tenuti in piedi.

За русскую культуру!

Io dico NO ha detto...

Da Draghi mi sarei aspettato maggiore autorevolezza e autonomia, dalla sua visita a Biden un impegno concreto per fermare le ostilità e non un impegno maggiore sul fronte militare e sulla fornitura di armi. IO DICO NO, IO DICO BASTA. Mai più vassalli di nessuno.

mic ha detto...

Ma l'incontro tra Draghi e Biden credo sia ancora in corso. Non mi aspetto molto; ma spero almeno in un afflato europeo non completamente asservito..

Anonimo ha detto...

Non impegnarti così pienamente nell'attività e nel lavoro come Marta, dimenticando il silenzio e donandosi all'opera di Dio, e al contrario, fai come Maria. Che la Madonna Immacolata, che ha sempre combinato bene queste due responsabilità, sia per te modello luminoso e ispirazione.

(pensieri di padre Pio)