lunedì 20 maggio 2019

Hanno staccato i supporti vitali di Vincent Lambert

Aggiornamento: La corte d'appello di Parigi si è espressa: l'alimentazione e l'idratazione verranno ripristinate!! Forza Vincent! Viva la vita!

Una china inumana.
Hanno staccato i supporti vitali di Vincent Lambert. Il protocollo di morte è iniziato con la “sedazione profonda”. L'omicidio del più debole, del più ammalato, del più piccolo si ripete, sotto gli occhi di tutti. Signore, pietà.

--->> folla davanti all'ospedale che esulta alla lieta notizia


Riporto di seguito il Comunicato asettico del Vaticano, peraltro tardivo, perché porta la data del 21 maggio, mentre non risulta alcun precedente intervento a difesa della vita. E inserisco, a patente contrasto, il Tweet del cardinale Robert Sarah

Dichiarazione congiunta del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita e la Pontificia Accademia per la Vita sul caso del Sig. Vincent Lambert
Nel condividere pienamente quanto affermato dall’Arcivescovo di Reims, S.E.Mons. Éric de Moulins-Beaufort, e dal Vescovo Ausiliare, S.E. Mons. Bruno Feillet, in relazione alla triste vicenda del Sig. Vincent Lambert, desideriamo ribadire la grave violazione della dignità della persona, che l’interruzione dell’alimentazione e dell’idratazione comportano. Lo “stato vegetativo”, infatti, è stato patologico certamente gravoso, che tuttavia non compromette in alcun modo la dignità delle persone che si trovano in questa condizione, né i loro diritti fondamentali alla vita e alla cura, intesa come continuità dell’assistenza umana di base.


Sarebbe stato opportuno esplicitare che il prendersi cura, come "assistenza umana", è atto di carità che, oltre ad assicurare alimentazione e cure possibili, riguarda anche l'assistenza amorevole materiale, morale, spirituale... 
Diretto e chiaro, senza dubbi né ambiguità o circonlocuzioni fumose, il Tweet del Card. Robert Sarah (immagine a lato. clicca per ingrandire)

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Chi di spada ferisce, di spada perisce.

Anonimo ha detto...

I "più civili", gli espositori di striscioni osannati dai media perché irridono chi non la pensa come loro (inorridendo se chi non la pensa come loro osasse esporre qualche messaggio), i burocrati onusiani, i padroni del pensiero, che stabiliscono quel che si può dire e quel che non di deve nemmeno immaginare, i professionisti dell'indignazione pubblica e i registi della commozione per gli eroi che vanno celebrati, tutti costoro hanno deciso anche chi deve morire, di aborto, eutanasia o altre violenze, senza nemmeno l'onore di un approfondimento, nel silenzio. Condannati ad essere invisibili, dimenticati persino da cercare firme pubblicizzando attenzione, accoglienza e solidarietà verso il bisognoso. I cristiani, specie se cattolici, sono i paria, gli "sfigati", i residui del medioevo, i peggio del peggio, nella considerazione di questo mondo di uguali, liberi e diversi... Così diversamente uguali da cancellare ogni ricordo di che è veramente diverso, dato che non è uguale a loro, pur essendo infinitamente più libero e meno scadente (dato che la vita eterna non scade). In questa temperie delude il tradimento dei chierici più clericali, artefici e interpreti del clericalismo più esemplare. A loro dà fastidio chi esibisce fede, forse perché da molto tempo ormai essi stessi esibiscono altro, facendo gli gnorri.

Anonimo ha detto...

VINCENTI LAMBERT È IL SUO NOME!
È UN UOMO E NON UNO CON UN GRAVE HANDICAP ...
QUANDO NON SI HA IL CORAGGIO DI CHIAMARE PER NOME IL POVERO È PERCHÉ SI È TROPPO COMPROMESSI CON IL RICCO. 
DA PRETE MI RIBELLO AD UN CLERO CIECO E IDEOLOGIZZATO, CHE INGOIA UN CAMMELLO E PASSA AL SETACCIO UN MOSCERINO.
CHE TRISTEZZA!
MA COME SI FA? 

SI STRACCIANO LE VESTI PER UNO CHE MOSTRA IL ROSARIO CHE LORO NON RECITANO, INVOCA LA MADONNA CHE LORO NON PREGANO E CHE SI APPELLA AD UNA DEVOZIONE CHE LORO NON HANNO 
E POI TACCIONO DINANZI ALL'UCCISIONE DI UN UOMO CHE PIANGE PERCHÉ NON VUOLE MORIRE.

SVEGLIAMOCI FRATELLI ... MA SIAMO DIVENTATI TUTTI MATTI?
(Mario Proietti)

Elle ha detto...

Cari Sacerdoti che frequentate questo blog , Vi prego , celebrate una S. Messa per questo giovane ! Angeli tutti del Paradiso , abbracciatelo con amore questo dono di Dio e la Santa Madre Immacolata consoli i poveri amorevoli genitori che hanno così ben curato e custodito questo alito d'Amore che appartiene solo all'Altissimo ! E ancora , Vi prego , un'altra S.Messa per riparare al misfatto di questi Caini ottenebrati dall' omicida fin dal principio che gli da' questo delirio di onnipotenza affinche' abbiano da Dio la grazia di " vedere " e comprendere il loro orrore e pentirsene amaramente . Che vergogna per ciascuno di noi e per le nazioni che hanno avuto il dono di essere cristiane ( compresa la nostra Italia ) e per le quali le Messe di riparazione non sono mai abbastanza ! Dio Padre Onnipotente , per il SS.Nome di Gesu', aiutaci !

Anonimo ha detto...

Dove sono Bergoglio e Paglia?

Anonimo ha detto...

IN FRANCIA CON UNA LEGGE CRIMINALE, CONTRO IL VOLERE DEI GENITORI, UCCIDONO LAMBERT
BERGOGLIO FACCIA APRIRE IL PORTO DELLA VITA
(Puccio Vannetti)

Marisa ha detto...

Avvoltoi.

La piantino almeno di chiamarla 'la buona morte'. Ipocriti.

Japhet ha detto...

http://costanzamiriano.com/2019/05/20/un-crimine-vergognoso-un-video-straziante-vincentlambert/

mic ha detto...

https://www.aldomariavalli.it/2019/05/20/gli-occhi-di-vincent/amp/

Anonimo ha detto...

I genitori di Lambert hanno ricevuto una mail dall'ospedale, dove li hanno messi al corrente che hanno iniziato la sedazione al figlio. Ciò vuole dire, che da qui a poco, il figlio morirà!!! C'è una esecuzione in atto sul corpo del loro figlio inerme, che non può difendersi da solo e loro non possono fare nulla. Gli è stato impedito anche di salutarlo. È straziante il sol pensiero per quello che stanno vivendo. Lo stesso Lambert, su quel letto, ha veduto fare manovre omicide su se stesso e non si è potuto ribellare, difendere. È inumano tutto ciò!!! È da vigliacchi infami, sedare un malato e toglierli la nutrizione e l idratazione. È da vigliacchi infami, non dare il consenso di un trasferimento, è da vigliacchi infami non tenere conto del parere dell'ONU, è da vigliacchi infami far sentire impotenti i genitori, è da vigliacchi infami uccidere un debole.

Anonimo ha detto...

La pazienza può essere perduta. Perché si dimentica?
Temo che la chiesa, se si farà sentire, si farà sentire per le condoglianze. Allora quello che uscirà dalla bocca dei cattolici, uscirà.

Anonimo ha detto...

Un delitto orrendo, per il quale non esistono termini capaci di esprimere lo sdegno che prova qualunque persona perbene, che possieda ancora un briciolo di umanità. Dio gliene chiederà conto, e chiederà ai Suoi Clerici che hanno fatto per impedirlo e condannarlo. Giorgio

mic ha detto...

La battaglia per adesso è vinta! E' questa la decisione della Corte d'Appello di Parigi, secondo quanto scritto dalla pagina Je soutiens Vincent

"La Francia deve rispettare la decisione del Comitato delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità! La dieta e l'idratazione di Vincent verranno ripristinate senza indugio! È un'enorme VITTORIA". Sono le parole di Jean Paillot, avvocato dei genitori di Vincent Lambert

Anonimo ha detto...

La Corte d'appello ordina la ripresa di idratazione e alimentazione per Vincent Lambert. C'è un giudice a Parigi.

Fiat Voluntas Tua ! ha detto...

Cosa ho fatto io per mio fratello ?
Io credo di essere un buon cristiano ?
Ho visto e vedo quanti fratelli sono aggrediti dai briganti !
Mi faccio carico dei peccatori aggrediti dai briganti perche' si convertano e vivano ?
Faccio anche io come il buon samaritano , scendo dal mio asino di presunzione e di vanagloria e mi inchiodo alle mie responsabilita' ?
Sono forse io il custode di mio fratello ?
Se mi reputo cristiano penso e agisco da cristiano , Sì !
Se Gesu' che e' il Capo del corpo mistico e si e' offerto per la salvezza delle anime , io che faccio parte delle membra Gli assomiglio , mi offro insieme a Lui ?
La Madonna a Fatima : "Volete voi offrirvi al Signore per la conversione dei poveri peccatori ?"
Il mio amore si manifesta se non lascio che i miei fratelli vadano alla perdizione .
Come fare ?
Richiesta : "Signore , aumenta la mia fede perche' possa credere per quelli che non credano , speri per quelli che non sperano , ami per quelli che non Ti amano . Signore , aumenta l'amore in me perche' io non sia un Tuo seguace presunto ."
Amen

Condivido anche il commento. ha detto...

Giovanni 12,35
Gesù allora disse loro: «Ancora per poco tempo la luce è con voi. Camminate mentre avete la luce, perché non vi sorprendano le tenebre; chi cammina nelle tenebre non sa dove va. Mentre avete la luce credete nella luce, per diventare figli della luce»

Alla mia anima (che tende a dimenticare) devo ricordare di essere nato per dono di Dio e che mi e' stato assegnato un compito e che in ogni momento potrei essere ri-chiamato a risponderne . Guai a me se mi faro' sorprendere mentre sono nelle tenebre !

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10219160708679387&set=pcb.10219160691358954&type=3&theater&ifg=1

Anonimo ha detto...

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/vincent-lambert-corte-dappello-ordina-ripresa-delle-cure-1698323.html
Dio sia benedetto, le preghiere non restano senza risposta se ci si attiva come han fatto i genitori. Che l'Onu non decida di ucciderlo ora.

mic ha detto...

Beh, la Santa Sede ha detto la sua. Tuttavia il comunicato è di oggi. Non risulta alcun precedente intervento a difesa della vita...

Dichiarazione congiunta (21.05.2019) del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita e la Pontificia Accademia per la Vita sul caso del Sig. Vincent Lambert
Nel condividere pienamente quanto affermato dall’Arcivescovo di Reims, S.E.Mons. Éric de Moulins-Beaufort, e dal Vescovo Ausiliare, S.E. Mons. Bruno Feillet, in relazione alla triste vicenda del Sig. Vincent Lambert, desideriamo ribadire la grave violazione della dignità della persona, che l’interruzione dell’alimentazione e dell’idratazione comportano. Lo “stato vegetativo”, infatti, è stato patologico certamente gravoso, che tuttavia non compromette in alcun modo la dignità delle persone che si trovano in questa condizione, né i loro diritti fondamentali alla vita e alla cura, intesa come continuità dell’assistenza umana di base.

Anonimo ha detto...

... intesa come continuità dell’assistenza umana di base.

Cioè?

fabrizio giudici ha detto...

Cioè?

Suppongo si riferisca alle attività essenziali come l'alimentazione. Pur essendo breve, il comunicato non è precisissimo nella terminologia - se fosse stato scritto in inglese e poi tradotto, si potrebbe ipotizzare qualche passaggio impreciso nella traduzione ("to treat", "to care" vs "curare", "prendersi cura", ecc...).

mic ha detto...

Il prendersi cura, come "assistenza umana", oltre ad assicurare alimentazione e cure possibili, dovrebbe riguardare anche l'assistenza amorevole materiale, morale, spirituale...

Anonimo ha detto...

https://www.tempi.it/smettetela-di-chiamare-cattolici-integralisti-i-genitori-di-vincent-lambert/

Anonimo ha detto...

"Assistenza umana di base" e' comunque espressione da 6 politico , da CGIL,CISL,UIL .

fabrizio giudici ha detto...

http://www.lanuovabq.it/it/caso-vincent-la-punta-delliceberg