martedì 14 maggio 2019

Annientamento fisico e spirituale del cristianesimo. Cristianofobia ingravescente anche in occidente

In certi posti del mondo i cristiani sono letteralmente annientati con la violenza fisica, qui da noi invece sono annientati col pensiero dominante.
In Europa, e nel cuore della vecchia cristianità, l’ateismo teorico e pratico ha preso il sopravvento, non c’è neppure bisogno di perseguitare fisicamente i cristiani basta inglobarli nella melassa indifferenziata del pensiero politicamente corretto ecumenico convincerli che l’identità cattolica è una cosa cattiva e dirsi seguaci di Gesù è discriminante, mentre Dio è unico per tutti cristiani, musulmani, ebrei, ecc., Dio non è cattolico ecc.
La Santa Sede ci mette del suo in questa opera di de-costruzione dell’identità cattolica, spostando tutto l’interesse dall’amore e adorazione della Santissima Trinità, di Gesù, della Madonna e dei Santi e dall’importanza dei Sacramenti, in speciale modo dell’Eucarestia, e della preghiera, a un modo di essere socio-politico indifferenziato, che pone la Chiesa cattolica quale altre istituzioni sovranazionaliste, ONU ecc., il cui scopo sarebbe quello di promuovere il benessere materiale del mondo.
Ormai nel mese Mariano di Maggio invece che favorire la devozione alla Madonna, invece che ricordare l’apparizione di Fatima, non si parla d’altro che di Ramadan, di migranti, di politica, di gesti rivoluzionari stile esproprio proletario fatti da cardinali in appoggio ad illegalità e centri sociali.
Non è neppure più il cristiano anonimo di Karl Rahner, è il cristiano ateo-marxista-pacifista che viene propagandato ed incentivato. E i nuovi santi ed eroi sono le ONG di Casarini e l’elemosiniere-elettricista-antagonista mandato dal papa. Annientamento dell’identità cattolica in Europa di pari passo ad annientamento fisico dei cristiani in Asia e Africa. Non so quale sia più spaventoso. (Discepolo)

Purtroppo siamo ormai andati oltre 
Sono cronaca quotidiana le profanazioni e le Chiese distrutte o vandalizzate non soltanto in Francia [qui], nonché i sempre più frequenti gli episodi di cristianofobia e terrorismo jihadista che finiscono per diventare due facce della stessa medaglia: quella dell'intolleranza come accade a Goteborg dove le case dei cristiani assiri sono marchiate con la "N" di "Nazareno con cui i tagliagole di Isis erano soliti contrassegnare le case dei cristiani nel sedicente Califfato, soprattutto nella zona di Ninive [vedi]. E come accade anche nel Regno Unito dove i rifugiati siriani sono ben accetti solo se sono musulmani [qui]
Tutto questo mentre dal sacro Soglio (e a cascata dai pastori senza più guida) viene predicata una pace che rinnega Cristo e la nostra Fede, senz'alcun anelito di evangelizzazione che rappresenta il suicidio della Chiesa cattolica cui non è estraneo quello di questa Europa relativista ed islamofila, che condivide la follia di legittimare l’islam come religione (ignorando che è una teocrazia conquistatrice) e di favorire l’islamizzazione della stessa Europa? E che dire se colui che dovrebbe comportarsi come Vicario di Cristo in terra si rivela sempre più come il promotore di una “Religione Mondiale Unificata” [a partire da qui e ormai senza tregua], che ora sembrerebbe coagularsi intorno all’oscena alleanza [qui] tra una Chiesa irriconoscibile e l’islam maggioritario sunnita? E come non sentirsi alieni da questi orientamenti, totalmente incompatibili con le nostre leggi, con le regole su cui si fonda la convivenza civile, con i valori cristiani che sostanziano la nostra fede e poi anche la nostra civiltà? E come non sentirsi ancora una volta traditi da colui che dovrebbe confermarci nella fede?

14 commenti:

irina ha detto...

Quando il clero maschile diventa erotomane, effemminato in particolare, forse il suo pensiero e le sue parole non ne risentono? Ed oltre il pensiero e la parola, ne risente di conseguenza la predicazione e prima ancora la loro capacità di comprendere la Sacra Scrittura, Nuovo Testamento in prima fila. Come si può pensare che da questo insieme di femminelli, possa uscire un insegnamento,un esempio virile? Non è possibile e non sarebbe possibile neanche se fossero concubinari. Tutti i loro sentimentalismi,tutte le loro mollezze nascono dall'assenza di temperanza, dalla presenza di ogni tipo di fornicazione mentale e fisica in particolare. Siamo in piena decadenza dei costumi, il clero cattolico e i cristiani non si distinguono in nulla dal mondo.

VIRGO POTENS, ora pro nobis
VIRGO CLEMENS, ora pro nobis
VIRGO FIDELIS, ora pro nobis.

tralcio ha detto...

La "vite vera" istruì i tralci.

E' il meraviglioso quindicesimo capitolo del vangelo di San Giovanni.

In questo collegamento, condizione necessaria perché vi sia frutto, è possibile (e indispensabile) il riferimento all'Agricoltore, al Padre, e ai suoi comandamenti.

Tale collegamento non costituisce un'arida e fredda evidenza biologica, ma è occasione di un'esperienza di amore condiviso, restando nella quale si prova la vera e piena gioia.
I tralci non sono anonime "propaggini" della vite, ma chiamati per nome e scelti per amici.
In questa amicizia succede tuttavia che l'odio che riguarda l'Agricoltore e la vite, ricada sui tralci.

Gesù è esplicito: "Se il mondo vi odia, sappiate che prima di voi ha odiato me. Se foste del mondo, il mondo amerebbe ciò che è suo; poiché invece non siete del mondo, ma vi ho scelti io dal mondo, per questo il mondo vi odia. Ricordatevi della parola che io vi ho detto: Un servo non è più grande del suo padrone. Se hanno perseguitato me, perseguiteranno anche voi". "Faranno a voi tutto questo a causa del mio nome, perché non conoscono colui che mi ha mandato". E ancora: "Chi odia me, odia anche il Padre mio... Ma questo, perché si compisse la parola che sta scritta nella loro Legge: Mi hanno odiato senza ragione".

Il mondo è sotto la signoria di un odiatore di Gesù e questo losco figuro ha molti servitori, più o meno consapevoli. Ciò a cui stiamo assistendo configura un odio profondo verso Cristo-capo e così anche il Suo Corpo subisce i colpi. Teniamo presente sempre chi è il principe di questo mondo. E chi odia: l'anticristo odia Cristo. E non è così sciocco da farsi smascherare platealmente. Ama nascondersi e far credere che non esista.

Il Cielo non ha fatto mancare gli avvertimenti, specialmente tramite la Beata Sempre Vergine Maria, la quale è deputata a guidare la vittoria contro questo antico nemico.
Abbiamo un problema di perdita del sacro e del soprannaturale nella cura pastorale di chi dovrebbe assicurare al gregge la porta dell'ovile. Intanto il mondo, adulato da chi ha pensato di volgere lì le proprie attenzioni, ha perso di sensibilità spirituale, ubriacandosi di materialismo e di vizio, diventando quasi abituato a farsi beffe di Cristo e ad essere cristofobico, fino all'indifferenza per la morte di chi invece vive di fede.

In Germania è già shariah ha detto...

https://www.repubblica.it/esteri/2014/09/09/news/germania_le_pattuglie_islamiche_della_polizia_della_sharia-95371072/

Mazzarino ha detto...

L'annientamento del cristianesimo,così come pur rabberciato era sopravvissuto fino a BXVI, è previsto dal Nuovo Concordato a scala mondiale stipulato da Bergoglio, con Clinton e Obama, all'atto del suo insediamento romano. Già da tempo i sacerdoti sono oggetto di violenze ed hanno paura. Vengono a mente le violenze ottocentesche e di inzio 900 raccontate dai nostri nonni. Chiese profanate da Socialisti, Anarchici e Repubblicani progenitori degli attuali disobbedienti e antagonisti occupatori. Inferriate necessarie a proteggere gli altari (erano belli e sacri allora). Sacerdoti costretti a girare armati per evitare di essere uccisi dai sicari degli eroi risorgimentali quando di notte portavano il viatico ai moribondi. In sei anni l'abito talare, ovviamente da tempo abbandonato dai contraenti vaticani, è tornato ad essere in Italia a causa delle devastanti azioni mediatiche e dell' importazione musulmana nuovamente pericoloso. Il cittadino medio europeo è stato portato(otto anni del sessantottino Clinton ed altri otto del neopagano Obama con continuità mediatica sinistrorsa anche durante Bush e Trump) ad odiare segni e valori cristiani. Il laicismo massonico militante lo ha sempre fatto da quando governa il mondo dal 1789. Ma non troppo apertamente,alla Cavour, proprio per mantenere l'effetto sociale stabilizzante e ed ordinante dell'interclassismo cristiano. Ma oggi il bianco papale è divenuto simbolo di protezione e impunità per chi viola le leggi. Quello rosso dei neocardinali è, ormai mediaticamente un richiamo al rosso delle bandiere comuniste europee e sudamericane. Quello viola dei vescovi è per il cittadino medio quello del garzone arcobaleno dei sindaci rossi durante inaugurazioni ed eventi con fascia tricolore. Esisteva un Chiesa ed un Papato con un potere da rispettare per utilità. Ora non più, l'infiltrato argentino ha distrutto tutto. E l'odio cieco, stupido, indiscriminato di ogni parte politica,rabbiosa di suo, può abbattersi sui fedeli e i sacerdoti che non c'entrano nulla. La Chiesa di Cristo, nome ormai innominabile in Europa, e i fedeli sono stai trascinati da Bergoglio in un nuovo moderno periodo di "terrore" che per molti aspetti somiglia a quello di Robespierre. Solo vescovi e cardinali hanno il salvacondotto con la ceralacca forgiata dal sigillo papale. Sacerdoti e fedeli, venduti col nuovo concordato clintoniano, sono esposti al macello. L'Europa degli omosessuali francesi e tedeschi con l'appoggio dei comunisti americani è oggi ciò che era il mondo comunista oltrecortina foraggiato e mantenuto dalle stesse logge ebraico-masso-comuniste che allora mantenevano l'URSS e oggi finanziano l'Europa. Lo dobbiamo a Nikita Roncalli e ad Ernesto Che Bergoglio.

Anonimo ha detto...

Earlier in this pontificate I received a letter from a friend which included these words "You know that all of us who require the Nihil Obstat of the Holy See for our work have been threatened with its removal if we identify with any formal criticism. I received a renewal of this advice only this morning".Lovely lot these Bergoglians, aren't they?

Imperium Romae Invictae ha detto...

Non hanno voluto ascoltare Ratzinger alla Sapienza, corrono ad ascoltare Lucano, Non erano gli stessi ma avevavo lo stesso fanatismo decerebrato. Fascisti dell'antifascismo, lobotomizzati ideologici,

Anonimo ha detto...


Eviterei di pubblicare fatti particolari provenienti da fonti anonime,
che si prestano ad interpretazioni maliziose e non si possono
in alcun modo verificare. E per di più in lingua straniera.
Attenzione all'accusa di propagandare (inconsapevolmente,
si capisce) fake news!
Z.

Aloisius ha detto...

Un altro esempio della persecuzione dei cattolici anche in Europa
Stavolta con un atto di blasfemia puramente satanica, approvata dai silenzi.
Non oso nemmeno sintetizzare, mi ripugna, leggetevelo..

http://m.ilgiornale.it/news/2019/05/14/il-dipinto-blasfemo-con-la-vergine-maria-che-fa-infuriare-la-spagna/1694588/

Hanno sporto denuncia, ma un cattolico è caduto nella trappola: cedendo alla comprensibilissima emotività - la rabbia, diciamolo, che provo anche io - ha sfregiato l'opera.

Così facendo ha dato il cavillo ai socialisti per ergersi a pseudo/difensori della libertà di espressione, quando invece bisognava protestare energicamente e con tutti i mezzi, senza dare ai nemici quell'appiglio.

I modernisti eretici al potere della Chiesa, naturalmente, tacciono in nome della libertà religiosa, approvando implicitamente quella orrenda blasfemia contro la Madonna.

Del resto è noto che la Bergoglio & C. non ama più la Santissima Madre di Dio, perche' tale amore pregiudica l'unione ecumenica con i protestanti come loro.

Stiamo vivendo una persecuzione, ficchiamocelo in testa.
Sta crescendo gradualmente ma in modo inesorabile, crudele e subdolo.

E siamo soli, traditi dai pastori traditori che dovrebbero difendere il gregge e confermarlo nella fede, ma che hanno scelto le lusinghe di Satana.

Dobbiamo mantenere sangue freddo e nervi ben saldi, pregando più che mai e operando un modo razionale, con la ragione illuminata dalla fede.

Aloisius ha detto...

Ah, dimenticavo, ricordate la frase di Bergoglio che se offendono la mamma è normale dare un pugno?

Vediamo se adesso tira pugni per difendere la Santissima Madre di noi cattolici

fabrizio giudici ha detto...

OT Lista di candidati alle prossime elezioni che hanno firmato il manifesto di Pro Vita:

https://www.notizieprovita.it/candidati/

Bah ! ha detto...

Grazie Fabrizio , questo e' servizio utile .
Prendo subito nota .

Anonimo ha detto...

@ Z.
La frase in inglese si può leggere sul blog di Fr. J.Hunwicke mutualenrichments, è vera, non fake.

mic ha detto...

In ogni caso l'ho pubblicata perché non conteneva insulti o scorrettezze, riportava un'informazione in prima persona, da prendere come ogni altra informazione, col beneficio d'inventario...

mic ha detto...

http://www.asianews.it/notizie-it/Card-Sako:-cristiani-discriminati-ed-emarginati,-promuovere-diritto-e-cittadinanza--47027.html