lunedì 21 febbraio 2022

Nuova ordinazione per l'Istituto del Buon Pastore in Brasile

Come già preannunciato qui, Sua Eccellenza Dom Fernando Guimarães, arcivescovo militare del Brasile, ha ordinato un nuovo sacerdote per la Santa Madre Chiesa, per l'Istituto del Buon Pastore, nella cappella dell'Istituto Nostra Signora Addolorata a Brasilia. Di seguito alcune immagini. Qui l'indice degli articoli su Traditionis custodes.
Cliccare sulle immagini per vederle ingrandite

1 commento:

A Dio le primizie! ha detto...

Certamente l’abito indica la funzione che una persona svolge.
L’abito o le vesti liturgiche stanno a significare che il sacerdote quando celebra i sacramenti rende presente Gesù in mezzo al suo popolo e agisce identificandosi con Lui: in persona Christi.
Il senso di sacro che si avverte quando si vede il prete vestito con i paramenti liturgici sta proprio a ricordare che in lui in quel momento è presente Gesù. È certamente una cosa molto grande.
Queste vesti dunque, che sono essenzialmente dei segni, rimandano a realtà soprannaturali.
La Chiesa ortodossa usa uno splendore ben maggiore della Chiesa cattolica perché è la divina liturgia che viene celebrata.

Padre Angelo Bellon
https://www.amicidomenicani.it/da-dove-vengono-tutti-quei-paramenti-liturgici-che-indossa-il-sacerdote-cattolico/