domenica 7 gennaio 2018

Il vescovo di Salisburgo, Andreas Laun, si unisce alla “Professione delle verità immutabili riguardo al matrimonio sacramentale”

Nel giorno della Epifania di Nostro Signore Gesù Cristo, unico Salvatore del mondo, un'altra occasione di “grandissima gioia”!

Un altro Vescovo aderisce, dando il suo nome come firmatario, alla “Professione delle verità immutabili riguardo al matrimonio sacramentale” dei tre vescovi del Kazakhstan [qui], ai quali si sono uniti due vescovi italiani [qui] e un cardinale [qui].

Si tratta di Sua Eccellenza Monsignor Andreas Laun, austriaco di Vienna, Vescovo Titolare di Libertina e già Vescovo Ausiliare di Salisburgo. Mons. Laun (nato nel 1942) è un Religioso degli Oblati di San Francesco di Sales. Lo ricordo presente a questo evento, con Mons. Schneider e due Cardinali dei Dubia, apertamente solidale con loro, al quale ho avuto la grazia di partecipare.

Preghiamo incessantemente la Vergine Immacolata perché assista i nostri pastori in questa temperie oscura e susciti molti coraggiosi Confessori della vera fede non soltanto riguardo a questa minaccia a due importanti sacramenti che ha tante implicazioni negative sia sul senso del peccato che sul timor di Dio, ma anche su tutte le altre distorsioni che minacciano la nostra Fede perché in modi diversi tradiscono nostro Signore! Non ultima la profanazione dell'Eucaristia cosiddetta interconfessionale.

3 commenti:

Marcella ha detto...

È il Vescovo Ausiliare Emerito di Salisburgo, dimissionato a pochi giorni dal compimento dei 75 anni di età...

Anonimo ha detto...

I cattolici devono uscire in "questo mondo pagano" e richiare il loro nome e la loro reputazione per sconfiggere il male, ha detto l'attore Jim Caviezel, che ha interpretato Gesù Cristo nel film di Mel Gibson La Passione di Cristo.

Parlando a 8.000 studenti universitari a Chicago il 3 gennaio, Caviezel li ha incitati a essere "fieri guerrieri" e ad essere pronti a combattere, sacrificarsi e soffrire.

Ha invitato il suo pubblico a "distinguersi da questa generazione corrotta", aggiungendo: "Non siete stati fatti per adattarvi. Siete nati per spiccare."

(Quanto vorremmo che i vescovi cattolici parlassero così...)
https://gloria.tv/article/6jomi9twdLUa4aBbFDbWvFusQ

Anonimo ha detto...


https://anonimidellacroceblog.wordpress.com/2018/01/07/un-subdolo-messaggio-di-bergoglio-ai-vescovi-della-correzione-ufficiale-di-fra-cristoforo/