lunedì 13 giugno 2022

La vera scuola cattolica. I video del Convegno dell’Osservatorio cardinale Van Thuân

Diversi lettori le avevano richieste e ora sono on line – e qui le proponiamo – le video-registrazioni delle conferenze di apertura del Convegno “È il momento della vera scuola cattolica – Uscire dal sistema per essere se stessi” tenutosi a Lonigo (Vicenza) sabato 4 giugno 2022 [qui - qui]. Buon ascolto. 
È possibile visualizzare i video qui sotto o attraverso il canale Youtube dell'Osservatorio cardinale Van Thuân cliccando qui (Si invita ad iscriversi al canale e ad attivare la campanella per essere avvisati di ogni futura pubblicazione.)



8 commenti:

Anonimo ha detto...

Arca del Testamento e Martello degli Eretici.
Sant'Antonio da Padova, prega per noi.

Il significato politico dei #referendumsullagiustizia ha detto...

1. se i promotori iniziano la campagna elettorale 10-15 gg. prima del voto, non è certo colpa del popolo che non è andato a votare;

2. Il "Sistema" narrato da Palamara ha fatto quadrato attorno a sé (Tv pubblica, giornali, redazioni televisive, parte della magistratura e del governo. E anche di più);

3. su oltre 10 milioni di voti, il Sì ha prevalso a tutti e 5 i quesiti (cioè chi è andato a votare ha votato per l'abrogazione delle norme oggetto di quesito);

4. A breve, entro luglio, passerà al Senato la riforma Cartabia, che interviene sulle materie oggetto di 3 quesiti referendari: sistema di elezione del Csm (non oggetto di delega), equa valutazione dei magistrati nei consigli giudiziari distrettuali (oggetto di delega) e separazione delle funzioni (1 solo passaggio nel corso di tutta la carriera, da effettuarsi entro i primi 9 anni). Nel complesso, pannicelli caldi.

5. Entro ottobre il governo dovrà emanare il D.Lgs. di riforma del processo penale, la cui legge delega non prevede chissà quale inversione di rotta. Condivisibile su alcuni punti, meno su altri.

#REFERENDUMGIUSTIZIA
Un'occasione perduta.
Cit. Giuseppe Palma

De profundis referendum ha detto...

Non c’era bisogno di essere dei geni per capire che il referendum sarebbe stato bocciato dal non voto. Si, il silenzio stampa, la giornata unica ed estiva, il boicottaggio. Ma onestamente erano quesiti poco “referendari” e molto controversi, che alla fine non toccavano il cuore della #giustizia. I magistrati sono una categoria oggi discreditata; ma quesiti così, alcuni anche irricevibili, rischiano ora di far rialzare la cresta alle toghe più prepotenti, politicizzate o narcisiste. Effetto boomerang.

Anonimo ha detto...

“Il poeta ribelle, l'eroe solitario, è un individuo senza seguaci: non trascina le masse in piazza, non provoca le rivoluzioni. Però le prepara.”

Oriana Fallaci

Anonimo ha detto...

IL VOTO CONFERMA QUANTO AVEVO INTUITO
La mia intuizione di dedicarmi alla cultura politica e alla formazione, per fare la mia piccola parte nel ricostruire un tessuto sociale devastato, viene confermata dall'esito del voto di ieri, se letto attentamente.
C'è fastidio per tutto ciò che è elettorale: astensione massiccia, se si vota si usa prevalentemente il "voto contro", prevale l'idea diffusa che "comunque non serve".
La situazione complessiva della nostra civiltà, nata dal cristianesimo e caduta sotto il dominio massonico protestante, è da fine epoca.
Io che non ho mai cercato l'affermazione personale - la vita mi è testimone su questo - mi impegnerò per cercare di "salvare il seme buono" perché i tempi che ci attendono sono quelli della decomposizione, della miseria morale e materiale, dell'abuso dei forti sui deboli e dell'errore morale e filosofico.
Davide Lovat su Fb

Anonimo ha detto...

Una volta lessi che le suore Orsoline, avevano tra i loro doveri, oltre la preghiera propria dell'ordine, la preparazione delle lezioni, l'insegnamento in aula, anche la serale meditazione su ognuna delle loro allieve.

Solo per restare in ambito Cattolico.

Anonimo ha detto...

"Un Paese che distrugge la sua scuola non lo fa mai solo per soldi, perché le risorse mancano, o i costi sono eccessivi.
Un Paese che demolisce l’istruzione è già governato da quelli che dalla diffusione del sapere hanno solo da perdere."

Italo Calvino

Anonimo ha detto...

https://www.informazionecattolica.it/2021/07/28/scuola-parentale-come-farla-diventare-una-vera-opportunita-formativa-per-i-nostri-bambini-e-ragazzi/