giovedì 11 agosto 2016

Il Cardinale Raymond Leo Burke invita a pregare una Novena del Santo Rosario per 54 giorni a partire dall'Assunta

L'invito del Cardinale Raymond Leo Burke è diretto agli USA; ma possiamo tutti trarne ispirazione e condividere, visto le la storia del tempo presente ci accomuna a livello sia socio-politico che ecclesiale. Lo riprendiamo, nella nostra traduzione, da questa fonte.
Ricordando che il Santo Rosario, insieme alla Santa Messa, all'adorazione, alla preghiera fa parte delle potenti armi spirituali che appartengono alla Chiesa di Cristo Signore, la nostra Chiesa cattolica apostolica romana. Potete trovare in fondo le origini della Novena.

Il Cardinale Raymond Leo Burke invita a pregare
una Novena del Santo Rosario per 54 giorni a partire dall'Assunta

Fr Richard Heilman, 18 Luglio 2016

Questa è l’adesione ufficiale alla  “Novena per la nostra nazione” di  Sua Eminenza, Cardinal Raymond Burke:
“Non ci sono dubbi sul fatto che la nostra amata nazione si trova ad affrontare una delle crisi più gravi di sempre, una profonda crisi morale che genera divisioni a tutti i livelli, comportando un cronico incremento della violenza e di assassinî. La prima risposta a questa crisi che i cattolici romani – che si sono sempre distinti per il loro patriottismo illuminato dalla fede – possono dare è pregare con fervore e, in particolare, pregare chiedendo l’intercessione di Nostra Signora del Santo Rosario, Maria Immacolata, che è anche la patrona della nostra nazione.
Una delle più potenti forme di preghiera che la Chiesa possiede è appunto il Santo Rosario. Credo, per esempio, che la vittoria sui saraceni che miravano a conquistare l’Europa cristiana, conseguita con la Battaglia di Lepanto il 7 ottobre 1571, sia stata resa possibile dalla preghiera del Rosario. Adottiamolo dunque anche oggi, chiedendo a Maria Immacolata di intercedere presso Nostro Signore affinché Egli guarisca la nostra nazione e ispiri nei suoi cittadini la santità della vita, che è l’unico fattore che può trasformarla.
Aderisco con tutto il cuore all’iniziativa della Novena per la nostra nazione (che inizierà il 15 agosto) e al Raduno per il Rosario del prossimo 7 ottobre, il 445º anniversario della Battaglia di Lepanto. Incito tutti quanti ne abbiano la possibilità a partecipare a queste grandi opere spirituali, per conto di tutta la nostra nazione. In modo particolare, come consigliere spirituale della Holy League, esorto calorosamente tutti i suoi membri di guidare con decisione i fedeli in questa grande campagna di preghiera per la nostra nazione”. 
[Traduzione a cura di Chiesa e post-concilio]

* * *
La "Novena del Rosario di 54 giorni"

La "Novena del Rosario di 54 giorni" è una ininterrotta serie di Rosari in onore della Madonna, rivelata all'incurabile malata Fortuna Agrelli dalla Madonna di Pompei a Napoli nel 1884. Da 13 mesi Fortuna Agrelli soffriva di terribili dolori, i più celebri medici non riuscivano a curarla. Il 16 Febbraio 1884, la ragazza e i suoi parenti cominciarono una novena di Rosari. La Regina del Santo Rosario la premiò con una apparizione il 3 Marzo. Maria, sedeva su un alto trono, sormontato da luminose figure, portava il divin Figlio sul grembo e sulla mano un Rosario. La Madonna e il Santo Bambino erano accompagnati da San Domenico e Santa Caterina da Siena. Il trono era decorati da fiori, la bellezza della Madonna era meravigliosa. La Santa Vergine disse:
"Figlia, tu mi hai invocato con vari titoli e hai sempre ottenuto favori da me. Ora, poiché mi hai chiamato con il titolo così gradito a me, 'Regina del Santo Rosario', non posso più rifiutarti il favore che tu chiedi; perché questo nome è il più prezioso e caro per me. Fai tre novene, e tu otterrai tutto."
Una volta ancora La Regina del Santo Rosario le apparve e disse: "Chiunque desidera ottenere favori da me dovrebbe fare tre novene della preghiera del Rosario, e tre novene in ringraziamento."
La novena consiste di 5 decine del Rosario ogni giorno per 27 giorni in petizione; poi immediatamente 5 decine ogni giorno per 27 giorni in ringraziamento, incurante se la richiesta è stata concessa. Le meditazioni variano da giorno a giorno. Il primo giorno della novena si meditano i misteri gaudiosi; il secondo i dolorosi e il terzo i gloriosi; il quarto giorno di nuovo i gaudiosi e così via per tutti i 54 giorni.
È una novena laboriosa, ma chi prega dal cuore non trova troppa troppa difficoltà e può ricorrere con fiducia all'intercessione della Madre del Signore e nostra. (Informazione di massima dalla Rete)

20 commenti:

Annarè ha detto...

cisa si intende per novena del S.Rosario? Se dura 54 giorni non è più una novena.
Anche Mons. Fellay invita ad aderire alla nuova crociata dei rosari e sacrifici, che inizia il 15 agosto e finisce il 22 agosto del 2017, le intenzioni sono il trionfo del Cuore Immacolato di Maria (perchè avenga presto), la consacrazione della Russia come voluta dalla Madonna a Fatima, impetrare la protezione di Maria sulla FSSPX e le altre realtà cattoliche nella tradizione.....vedere il comunicato, per saperne di più.

mic ha detto...

La "Novena del Rosario di 54 giorni"

La "Novena del Rosario di 54 giorni" è una ininterrotta serie di Rosari in onore della Madonna, rivelata all'incurabile malata Fortuna Agrelli dalla Madonna di Pompei a Napoli nel 1884. Da 13 mesi Fortuna Agrelli soffriva di terribili dolori, i più celebri medici non riuscivano a curarla. Il 16 Febbraio 1884, la ragazza e i suoi parenti cominciarono una novena di Rosari. La Regina del Santo Rosario la premiò con una apparizione il 3 Marzo. Maria, sedeva su un alto trono, sormontato da luminose figure, portava il divin Figlio sul grembo e sulla mano un Rosario. La Madonna e il Santo Bambino erano accompagnati da San Domenico e Santa Caterina da Siena. Il trono era decorati da fiori, la bellezza della Madonna era meravigliosa. La Santa Vergine disse:
"Figlia, tu mi hai invocato con vari titoli e hai sempre ottenuto favori da me. Ora, poiché mi hai chiamato con il titolo così gradito a me, 'Regina del Santo Rosario', non posso più rifiutarti il favore che tu chiedi; perché questo nome è il più prezioso e caro per me. Fai tre novene, e tu otterrai tutto."
Una volta ancora La Regina del Santo Rosario le apparve e disse: "Chiunque desidera ottenere favori da me dovrebbe fare tre novene della preghiera del Rosario, e tre novene in ringraziamento."
La novena consiste di 5 decine del Rosario ogni giorno per 27 giorni in petizione; poi immediatamente 5 decine ogni giorno per 27 giorni in ringraziamento, incurante se la richiesta è stata concessa. Le meditazioni variano da giorno a giorno. Il primo giorno della novena si meditano i misteri gaudiosi; il secondo i dolorosi e il terzo i gloriosi; il quarto giorno di nuovo i gaudiosi e così via per tutti i 54 giorni.

Anonimo ha detto...

Pura superstizione!

Anonimo ha detto...

Il papa non va al Congresso eucaristico, ma il giorno dopo la sua conclusione(sic) va ad Assisi. Lo annuncia l'imam di Perugia (sic). Non commento, ma mi viene da piangere.

http://magister.blogautore.espresso.repubblica.it/2016/08/11/a-milano-e-genova-no-ad-assisi-due-volte-ma-il-papa-non-aveva-cancellato-i-viaggi-in-italia/

Anonimo ha detto...

Non tanto fuori tema
Finché la marea portava verso il matrimonio omosessuale e l'abortismo certi cardinali non parlavano di identità cristiana o valori non negoziabili, perché bisogna essere lievito che scompare nella massa ecc. ecc.
Oggi, nel più mportante incontro di teologi di lingua tedesca il card. "Marx ha sottolineato l‘urgenza delle grandi narrazioni (a partire da quelle bibliche) per costruire NUOVE IDENTITA' che non lascino spazio al crescere di nazionalismo e interessi egoistici". Contro il malessere dei popoli europei si rispolvera pure il cristianesimo, ridotto ad ideologia: il tema del prossimo anno è "la testimonianza nello SPAZIO PUBBLICO, «la cui occupazione da parte di populisti rischia di rendere sempre più fragile il nostro contesto democratico e costituisce un’autentica sfida alla religione»". Ma non erano temi preconciliari, da ciellini ecc.? Contro i popoli europei tutto va bene?

Anonimo ha detto...

Ho dimenticato di indicare la fonte per la notizia delle 19.53:

Salisburgo, la teologa Mohagheghi: “Delira chi ritiene che il fondamentalismo abbia a che fare con la religione”
Si è conclusa la Settimana delle facoltà teologiche sul tema delle passioni-ossessioni
http://www.lastampa.it/2016/08/10/vaticaninsider/ita/nel-mondo/salisburgo-la-teologa-mohagheghi-delira-chi-ritiene-che-il-fondamentalismo-abbia-a-che-fare-con-la-religione-ezBYElHhlFEjjbEAtFnvaK/pagina.html

mic ha detto...

Anonimo 18:51
Pura superstizione!

Non può mai esser scambiata per superstizione una devozione vissuta con fede. Questo non è certo "devozionismo"! Il Santo Rosario è un'arma potente e i tempi sono talmente bui che sfoderarne un uso massiccio, in aggiunta alla sana fedeltà quotidiana, non può che attirare grazie copiose di cui c'è immenso bisogno.

Josh ha detto...

Suvvia, la preghiera devota non è mai superstizione.

E sì che siamo entrati in una fase storica, bellica, che conviene anche ai superstiziosi come ai non superstiziosi mettersi a pregare. Il redde rationem può arrivare ogni giorno, anche privatamente, solo perchè è terminato il tempo concessoci; ma quando si muovono eventi semicatastrofici di evidenza abbagliante come quelli a cui stiamo assistendo, un po' di sano affidarsi mi auguro si accenda in animo anche ai dubbiosi e ai titubanti....Cosa deve accadere ancora per iniziare a capire?

Josh ha detto...

@a chi parla di superstizione, rinvio al mio breve dell'8 dicembre:
ci sono riflessioni semplici sul ruolo di Maria, ma da non trascurare

http://chiesaepostconcilio.blogspot.it/2015/12/8-dicembre-madre-delle-madri.html

Luisa ha detto...

Da Magister:

"Con ciò stabilendo un primato. Quello del primo papa del dopoconcilio che non va a un congresso eucaristico italiano.

Perché da quando i papi, che hanno il titolo di primati d'Italia, hanno ricominciato a viaggiare fuori Roma hanno sempre fatto visita a questi ricorrenti congressi, mentre in precedenza, fino a Giovanni XXIII nel 1959, inviavano un messaggio o un radiomessaggio.
...
I congressi eucaristici sono celebrazioni tipiche della cattolicità. Ma i viaggi che Francesco non cancella, ma fa, si muovono in orizzonti più vasti. Ad Assisi il 19 settembre con tutte le religioni; in Georgia ed Azerbaijan, dal 30 settembre al 2 ottobre, con ortodossi e musulmani; e in Svezia, a Lund, il 31 ottobre, per festeggiare i cinquecento anni della riforma protestante."

Anonimo ha detto...


@ Novene e interventi di altro tipo

Il card. Burke fa benissimo a proporre di continuo Rosari e Novene al fine di richiedere l'aiuto divino per le calamita' che ci affliggono sempre di piu'. Chi parla di superstizione o vuole solo sfottere o non afferra il senso della preghiera cristiana. Anche Nostro Signore non pregava di frequente? E non ha detto: "Pregate, per non cadere in tentazione?". Superstizioso anche Lui?

Oltre all'invito alla preghiera, dal card. Burke ci si aspetta pero' qualcos'altro. Ad esempio, un suo intervento del tipo di quello sollecitato dal Documento dei 45, che ha messo sotto accusa in modo teologicamente ponderato l'Amoris Laetetia di Bergoglio. PP

Mard. ha detto...

La devozione a Maria si, i rosari si, ma e' logico che possiamo fare molto e subito bloccando quest'orda di musulmani che ci stanno invadendo.

mic ha detto...

Questo articolo risulta letto, finora e in fondo in poche ore, da oltre 35.000 persone. Spero che siano altrettanti rosari e che da loro partano altrettanti richiami che li moltiplichino all'ennesima potenza. Il Signore certamente ascolterà il grido dei Suoi fedeli e la Sua e nostra Madre ne aumenterà l'efficacia!

Azione Complessa ha detto...

Dimostralo

Azione Complessa ha detto...

http://www.uccronline.it/2013/07/03/il-miracolo-eucaristico-di-buenos-aires-e-le-analisi-scientifiche/

Josh ha detto...

Dimostralo cosa?

Mino 59 ha detto...

Rosario o testi Biblici o meglio il Vangelo pregare meditando l'opera salvifica di Gesù Cristo (l'Unto di Dio)produce l' effetto per cui Dio ha mandato a noi queste parole. Certamente l'aperura del cuore sottomesso a Dio e una fede incrollabile in Gesù e nelle sue promesse sono indispensabili.
Pregando mettiamo in moto le schiere angeliche che legano e cacciano le potenze delle tenebre. La nostra battaglia: con fede e Verbo di Dio la vittoria è certa. Certamente sofferenze e persecuzioni non ci verranno ne tolte ne risparmiate ma la corona di vittoria ci attende come ci ha già detto San Paolo.

mic ha detto...

Josh,
il "dimostralo" risultava agganciato al commento di chi parla di superstizione.
Mi è 'scappato' insieme agli altri, avrei dovuto lasciar correre...

Anonimo ha detto...

Coroncina in onore dell'Assunzione di Maria Ss.ma -
I. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale foste invitata dal vostro Signore al cielo. 3 Ave Maria.
II. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale foste assunta dagli Angeli santi in cielo. 3 Ave Maria.
III. Sia benedetta, o Maria, l'ora in cui tutta la corte celeste vi venne incontro.3 Ave Maria.
IV. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale foste ricevuta con tanto onore in cielo.3 Ave Maria.
V. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale sedeste alla destra del vostro Figlio in cielo. 3 Ave Maria.
VI. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale foste coronata con tanta gloria in cielo.3 Ave Maria.
VII. Sia benedetta, o Maria, l'ora in cui vi fu dato il titolo di Figlia, Madre e Sposa del Re del cielo.3 Ave Maria.
VIII. Sia benedetta, Maria, l'ora nella quale foste riconosciuta Regina suprema di tutto il cielo. 3 Ave Maria.
IX. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale tutti gli Spiriti e Beati del cielo vi acclamarono.3 Ave Maria.
X. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale foste costituita Avvocata nostra in cielo.3 Ave Maria.
XI. Sia benedetta, o Maria, l'ora nella quale cominciaste a intercedere per noi in cielo.3 Ave Maria.
XII. Sia benedetta. o Maria, l'ora nella quale vi degnerete di ricevere tutti in cielo. 3 Ave Maria.
Preghiamo: O Dio, che volgendo lo sguardo all'umiltà della Vergine Maria l'hai innalzata alla sublime dignità di madre del tuo unico Figlio fatto uomo e oggi l'hai coronata di gloria incomparabile, fa' che, inseriti nel mistero di salvezza, anche noi possiamo per sua intercessione giungere fino a te nella gloria del cielo. Per Cristo nostro Signore. Così sia.

Gabriel ha detto...

"Chiunque desidera ottenere favori da me dovrebbe fare tre novene della preghiera del Rosario, e tre novene in ringrazia-mento". Padre Pio fece questa novena per tutta la sua vita. Per questo si chiama novena perché sono 6 novene in una sola