giovedì 28 luglio 2022

La Comece denuncia il tentativo di considerare l'aborto un diritto fondamentale

Il Cardinale Jean-Claude Hollerich e il Reverendo Christian Krieger, rispettivamente Presidenti della Commissione delle Conferenze Episcopali dell'Unione Europea (Comece) e della Conferenza delle Chiese Europee (Cec), hanno incontrato il 29 giugno la Presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola. 
Hanno discusso in particolare della protezione della vita. Il presidente della Comece ha espresso le preoccupazioni della Chiesa cattolica sul modo in cui la questione dell'aborto viene affrontata a livello europeo. 
"Il tentativo di considerare l'aborto come un diritto fondamentale non solo va contro il rispetto della dignità di ogni essere umano, che è uno dei pilastri dell'Ue, ma metterà in serio pericolo anche il diritto alla libertà di religione, di pensiero e di coscienza e la possibilità di esercitare l'obiezione di coscienza”. [Fonte - Traduzione a cura di Chiesa e post-concilio]

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Notizie di LifeSite
Papa Francesco sta realizzando un'agenda pianificata da tempo per modificare l'insegnamento della Chiesa sulla vita
Abbiamo bisogno di pregare per la conversione di papa Francesco, di pregare in riparazione per i pastori della Chiesa che stanno fuorviando il gregge di Cristo sulla questione più fondamentale della vita.
Immagine in primo piano
Papa Francesco nel documentario del 2020 “Francesco”, in cui esprimeva sostegno alle unioni civili tra persone dello stesso sesso in violazione dell'insegnamento cattolico
John-Henry Westen
( LifeSiteNews ) — La più grande vittoria per il movimento pro-vita negli ultimi 50 anni è stata il rovesciamento di Roe v. Wade il mese scorso. Immaginate con me per un minuto la reazione di Papa San Giovanni Paolo II, se fosse stato ancora con noi. Avrebbe gioito di lacrime abbracciando anche dalla lontana Roma tutti i guerrieri pro-vita in America. La sua gioia sarebbe stata esuberante, avrebbe invitato tutta la Chiesa a rendere grazie ea raddoppiare gli sforzi per lottare per la protezione della vita dei nostri fratelli e sorelle più deboli e indifesi nel grembo materno.
Ma quando si è svolto solo il mese scorso c'è stato un silenzio di pietra da parte di papa Francesco. Ma giorni dopo abbiamo avuto la nostra risposta. Quando la presidente della Camera degli Stati Uniti Nancy Pelosi, una delle principali sostenitrici mondiali dell'aborto dell'uccisione di bambini innocenti nel grembo materno, è arrivata in Vaticano è stata accolta da papa Francesco e in una messa alla presenza del papa le è stata offerta la santa Comunione in modo sacrilego.

Catholicus ha detto...

Ovvio il silenzio di Bergoglio ( falso papa, né?), il cui compito è bel altro : distruggere quel poco di cattolico che rimane nella Chiesa e trasformarla nel braccio ecclesiastico del Nuovo Ordine Mondiale, un cesaropapismo di origine luciferina, la religione Mondiale senza Cristo, SS.ma Trinità, Madonna e santi. S Satana vanno bene tutte le false religioni, tranne Cristo e il Cattolicesimo. Per questo appena eletto Bergoglio disse "Dio non è cattolici, la Chiesa non è Cattolica, io non sono cattolico".

Catholicus ha detto...

In realtà, però, Bergoglio è solo l'ultimo anello di una catena che parte da Roncalli, Montini e dal loro nefasto e rivioluzionario CV II, con il quale la Chiesa di Cristo è stata rivoltata come un calzino, ribaltandone basi, strumenti ed obiettivi, all'insaputa degli ignari fedeli, ai quali si è voluto far credere che il tutto fosse stato orchestrato per il loro bene (un semplice aggiornamento, in lingua volgare si capisce meglio, ecc.). Le basi : basta dottrina, è divisiva, non inclusiva, basta precetti e comandamenti, sono comwe pietre scagliate contro poveri fratelli indifesi (sic!), Dio cI ccetta tutti come siamo, non castiga nessuno, non è vendicativo (unici esclusi dalla misericordia: i cattolici tradizionalisti); gli strumenti : la riforma liturgica (cambiata la Messa, cambiata la religione, Lutero docet!); gli obiettivi : basta evangelizzazione, tutti devono rimanedre nelle loro (false) religioni, come insegnava Madre Teresa, che non battezzava nemmeno i moribondi, e come si vantano di fare i missionari modernisti (in 50 anni un missionario non ha battezzato nessuno!), ecumenismo folle e suicida (anticamera dell'ateismo, secondo San Pio X, nemico dell'Immacolata, secondo San Massimiliano Kolbe), missioni come semplici Onlus o Ong, dedite al solo aiuto materiale, rifiuto del compito assegnato da Cristo agli Apostoli, ed a tutti i loro successori, all'atto della Sua Ascensione al Cielo (ascensione a cui un prte della mia città per anni a detto di non credere, definendola una favola per bambini, messa in piedi al solo scopo di fare proselitismo, bruttisswima parola oggigiorno..)

Catholicus ha detto...

Papa Francesco, durante il suo viaggio in Quebec ieri (27 luglio 2022) ha denunciato la "colonizzazione ideologica" che "soffoca il naturale attaccamento ai valori delle persone, cercando di sradicare le loro tradizioni, la storia e i legami religiosi". Il Papa ha definito la colonizzazione del Québec come appartenente al movimento "cancel culture", che "valuta il passato solo sulla base di alcune categorie attuali".

Non è esattamente quello che sta facendo lui contro la liturgia tradizionale?

Catholicus ha detto...

Sono il Catholicus del precedente commento, ore 14:08 e non sono l' estensore di questo commento delle 15:22; non vorrei ingenerare confusione in chi mi legge qui da diversi anni ( già una volta, tempo fa, pregai un blogger di distinguersi da me aggiungendo un aggettivazione al nickname). Io non posso cambiare perché da parecchi anni pubblico articoli su vari siti cattolici come Catholicus. Grazie, pace e bene

Anonimo ha detto...

Ma che pretendete da costui? L'ho visto in carrozzina, ingrassato e con la fascia bianca alzata fin sotto le ascelle per nascondere la croce, sia mai offendesse la potente tribù dei Black feet......a proposito, ho visto su Vogue le foto ultra patinate di Zelenskij e la bellissima consorte in pose languide all'interno di una lussuosa abitazione, anche se stile cafonal, evidentemente dei suoi connazionali non gliene importa niente, altro che Marchese del Grillo......

Catholicus ha detto...

Evangelizzazione spacciata per proselitismo coercitivo della libera volonyà delle persone, un abile trucco per far cessare la diffusione della Buona Novella fino ai confini del mondo (e chi non si farà battezzare sarà condannato); complice un ecumenismo folle e suicida, che se fosse stato applicato dai primi cristiani avrebbe fermato l'evangelizzazione delle genti. I martiri hanno dato ka vita per conquistare anime a Cristo, lo ha mai detto questo l'impostore italo-argentino? Da Wojtyla in poi è tutta un mantra, una lagna continua di richieste di perdono a nome di chi non può difendersi, essendo da secoli in Paradiso. Questi papi conciliari non hanno fatto altro che denigrare la civiltà cristiana, , un lavoro sporco abilemnet mascherato da buonismo, falso come una moneta da 5 euro... "il proselitismo è un'enorme sciocchezza, paralizza...vado a convincere qualcuno a farsi cristiano? no, no. no" queste le parole di Bergoglio, da cui si capisce quanto sia cristiano e chi sria realmente servendo...

Anonimo ha detto...

Ma poi questi indiani ,oltre ad altri soldi,cosa vogliono?Prima della messa è apparso lo striscione ,davanti all'altare con su scritto :Rescind the doctrine(cancella la dottrina).Era una richiesta o un invito a continuare?

Anonimo ha detto...

https://www.youtube.com/watch?v=37Ulup5sZTs

André Rieu, Mama